800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

I pennelli da trucco: quale scegliere?

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 7 mesi fa


I pennelli da trucco: quale scegliere?

Una piccola guida per scoprire le differenze tra i vari pennelli da make up e imparare come usarli nel modo corretto

I pennelli da trucco sono uno strumento indispensabile per realizzare un make up dai tratti precisi e senza errori.

Sono i grandi protagonisti delle trousse dei truccatori professionisti, eppure non tutte le donne li utilizzano, spesso proprio perché non sanno bene come utilizzarli e quali scegliere per le proprie esigenze.

Questo articolo vuole essere una piccola guida per capire quali pennelli scegliere e come usarli nel modo corretto per risultati impeccabili.

Indice dei contenuti:

Per il viso: fondotinta, fard, cipria e correttore

Per realizzare una base omogenea esistono alcuni pennelli specifici che aiutano a uniformare e sfumare senza il rischio di creare le antiestetiche righe di separazione tra un prodotto e l'altro.

Molte donne applicano fondotinta, correttore e fard direttamente con le dita, ma questa spesso non è la soluzione più adatta, soprattutto nel caso di prodotti in polvere.

Possono essere realizzati in silicone oppure con setole (naturali o sintetiche).

Prendiamo insieme in esame diveri pennelli che possiamo utilizzare:

Pennello per fondotinta

Di solito viene usato per stendere i prodotti liquidi. Permette di applicare il fondotinta in modo uniforme, senza lasciare righe o segni.

Può essere a setole piatte oppure dalla forma squadrata (pennello flat).

Come si usa – Deposita una piccola quantità di prodotto su una tavolozza oppure sul dorso della mano e con il pennello prelevane una piccola quantità. Stendi il fondotinta partendo dal centro del viso e andando verso l'esterno muovendo il pennello dall'alto verso il basso, in modo da non sollevare i piccoli peletti che tutti abbiamo sul viso.
Aggiungi poco colore alla volta, avendo cura di sfumare bene per un effetto naturale. Ti consigliamo anche di scaricare il colore sul dorso della mano prima di applicarlo, in modo da evitare così l'effetto mascherone.

Pennello per correttore a setole piatte

Il pennello da correttore liquido e in crema solitamente è piccolo e a setole piatte, in modo da permettere un'applicazione precisa solo dove serve, soprattutto nella zona delle occhiaie.

Come si usa – Versa sulla mano una piccola quantità di prodotto e poi prelevane una parte con il pennello, avendo cura di scaricare l'eccesso. Applica il correttore nella zona del contorno occhi, avendo sfumando con i polpastrelli delle dita.

Spugnette in silicone e cotone

Un altro strumento per applicare il fondotinta liquido è la spugnetta da trucco. Di solito si trovano quelle in silicone, ma ne esistono anche in cotone.

Come si usa – Preleva una piccola quantità di fondotinta con la spugnetta e poi applicala picchiettando sul viso, dal centro verso l'esterno. Se ne hai una in silicone, ti consigliamo di bagnarla prima di usarla e strizzarla bene, in modo da ottenere un'effetto più naturale. Se dovessero rimanere dei piccoli segni durante l'applicazione, sfuma leggermente con le mani.

Pennello kabuki

Il kabuki è un pennello dal manico piccolo e tozzo e dalle setole morbidissime ma compatte. È pensato per applicare il fondotinta minerale. Si può anche utilizzare per la cipria.

Come si usa – Versa una piccola quantità di fondotinta minerale o di cipria in polvere libera sul coperchio del prodotto e poi prelevala con il kabuki passando il pennello con movimenti circolari, in modo che si diffonda bene su tutte le setole. Applica il prodotto sul viso con movimenti circolari, partendo sempre dal centro del viso verso l'esterno.

Pennelli da contouring (per fard e terra)

I pennelli per blush e bronzer in polvere hanno setole morbide dal taglio angolato, così da poter depositare il prodotto su una specifica area con maggiore precisione. Possono essere usati anche per la cipria, soprattutto per applicarla in zone specifiche (come il contorno occhi).

Come si usa – Preleva una piccola quantità di prodotto, scuoti leggermente il pennello per eliminare l'eccesso e applicalo sul viso. Il blush o fard va depositato sullo zigomo dall'interno delle guance verso l'esterno, mentre la terra va applicata subito sotto, partendo dall'esterno del viso e sfumando verso l'interno. Ti consigliamo sempre di applicare poco prodotto alla volta, sfumando bene prima di aggiungerne altro per un effetto naturale.

Pennello da cipria

La cipria è essenziale per fissare bene i prodotti in crema e liquidi usati per la base e per opacizzare. La forma classica del pennello che si usa per applicarla è leggermente arrotondata. Le setole sono grandi e morbide. Puoi anche usarlo come sostituto del pennello da contouring.

Come si usa – Preleva una piccola quantità di polvere e applicala su tutto il viso con movimenti circolari concentrandoti soprattutto sulla zona T (fronte, naso, mento).

Per applicare la cipria in modo più preciso (ad esempio per fissare il correttore nella zona delle occhiaie) puoi usare anche un pennello da contouring o da sfumatura per occhi.

Per gli occhi: ombretto, eyeliner, ciglia e sopracciglia

Gli occhi sono i grandi protagonisti del viso: se per la base la parola d'ordine è discrezione e naturalezza, su di essi ci si può davvero sbizzarrire e i pennelli da poter utilizzare sono davvero tanti e di forme molto diverse.

Vediamone insieme alcuni.

Pennello a setole piatte

Questo pennello serve per applicare gli ombretti in polvere compatta e libera e per dare tridimensionalità allo sguardo.

Come si usa – Preleva una piccola quantità di ombretto in polvere, scuoti leggermente il pennello per eliminare l'eccesso e applica il pigmento sulla palpebra pressandolo delicatamente.

Pennello a lingua di gatto e angolato

Questi due tipi di accessori sono pensati per la definizione dell'occhio. Il pennello a lingua di gatto ha setole molto piccole, rigide e tagliate leggermente a punta, mentre quello angolato ha le stesse caratteristiche ma un taglio in diagonale.

Puoi usarli per stendere gli ombretti in polvere e gli eyeliner in crema, sfumare la matita e anche per applicare le cere per sopracciglia.

Come si usa – Con la punta preleva una piccola quantità di prodotto e poi applicalo lungo la rima superiore delle ciglia cercando di tracciare una linea netta e definita. Per le sopracciglia, applica il pigmento seguendone la forma.

Pennello da sfumatura

Questo pennello ha setole lunghe e morbide, dalla forma arrotondata, e serve per sfumare l'ombretto e dare all'occhio un look molto naturale.

Come si usa – Dopo aver applicato l'ombretto con un pennellino a setole piatte, sfumalo passando questo pennello lungo i margini con piccoli movimenti circolari.

Scovolino per ciglia e sopracciglia

Del tutto simile a quello utilizzato per il mascara, questo pennello serve per separare le ciglia che possono essersi attaccate tra loro dopo l'applicazione del rimmel oppure per pettinare e definire le sopracciglia.

Come si usa – Dopo aver applicato il mascara oppure una cera per sopracciglia, passalo lungo i peli, pettinandoli e dividendoli.

Per le labbra: rossetto e matita

Per definire le labbra e applicare in modo preciso e impeccabile rossetto e matita, utilizza un pennellino a punta. La caratteristica importante è che questo strumento abbia setole compatte senza però che siano troppo rigide.

Preleva una piccola quantità di prodotto direttamente dalla confezione e inizia a contornare le labbra. Poi passa a riempire l'interno pressando bene il prodotto e facendolo aderire alla pelle.

Cura e manutenzione dei pennelli

Prendersi cura dei propri pennelli da trucco è fondamentale per far sì che durino a lungo e che non si trasformino in un ricettacolo di sporco e batteri.

Il modo più semplice è quello di lavarli una volta alla settimana. Versa tra le dita una piccolissima quantità di shampoo delicato e strofina bene con le dita le setole del pennello seguendone il verso. 

Non insaponare dall'esterno del pennello verso l'interno, altrimenti rischieresti di rovinarlo.

Sciacqua poi con acqua corrente tiepida e lascia asciugare bene lo strumento disteso sopra un panno di cotone.

Ti consigliamo...


Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su I pennelli da trucco: quale scegliere?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste