Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Genitori sereni e figli felici - Estratto da "Il Linguaggio Emotivo dei Bambini" di Debora Conti

di Debora Conti 2 anni fa



Leggi in anteprima le pagine iniziali del libro di Debora Conti "Il Linguaggio Emotivo dei Bambini"

Sono mamma di due splendide bambine, Emma e Tessa, con caratteri diversi, in progress, e con le loro testoline pensanti e toste.

Da poco più di quattro anni mi ritrovo, come te, a gestire realtà paradossali e impensabili.

Alla nascita della mia prima figlia ero impreparatissima. E allora mi sono letta montagne di libri in italiano e in inglese, ho cercato risposte su internet, ho guardato tutte le puntate di S.O.S. Tata e ho perfino frequentato i corsi dello Yale Parenting Center.

Prima di diventare mamma, ero una «semplice» life coach di PNL (Programmazione Neurolinguistica) abituata a lavorare con persone adulte: le aiutavo a cambiare, e lo faccio tuttora.

Credevo che con i bambini sarebbe stato lo stesso, ma ho scoperto ben presto che per loro il ragionamento è un optional e che sono come delle menti inconsce ambulanti immerse in una dimensione parallela. Quindi ho imparato a bypassare il ragionamento e a rivolgermi alle mie figlie come se parlassi continuamente con una mente inconscia; ho imparato a persuadere e non a spiegare, a dire cosa fare e non cosa non fare.

Ho capito che gratificare con un complimento motiva a continuare a fare la cosa giusta. Certo, lo sapevo già, ma non immaginavo che fosse tanto efficace quanto semplice. Poche parole sono meglio di tante, una canzoncina improvvisata è meglio di una sgridata, e parlare a bassa voce è un’arma potentissima!

Con i bambini che partono in un capriccio insensato, una richiesta assurda (per noi) o il desiderio di una coccola immediata quando stiamo girando il sugo, bisogna avere armi e parole pronte, all’istante.

Questo libro vuole essere sia un mezzo per diffondere fondamentali e semplici metodi di educazione – quelli che oggi sono chiamati parenting methods – sia un manuale di approfondimento su come funziona la testa dei bambini, sul perché non possiamo aspettarci che siano come noi, su come aiutarli a crescere emotivamente e a comportarsi in modo corretto.

Insomma, ho pensato a un salvavita per il genitore ma anche per il piccolo, che deve imparare a conoscere e gestire le proprie emozioni e che noi dobbiamo imparare a considerare diverso da noi.

Genitori e figli più felici

L’amore incondizionato è già parte di te, a volte però vai in tilt. Questo libro ti aiuterà ad aiutare, a superare la confusione e la mancanza di metodo e struttura.

Sei un genitore di oggi e sei il miglior genitore della storia,
nessuno però pretende la perfezione.

Nel pallone ci vado io e ci andrai anche tu.
Perderemo ancora le staffe, ma molto meno.
Qualche volta urleremo, ma sarà l’eccezione mensile e non la routine quotidiana.

Tu ti sentirai meglio e tuo figlio, o i tuoi figli, si sentiranno appoggiati e capiti. Qui troverai un metodo basato su coerenza, dolcezza e fermezza. Saprai cosa fare e perché, cosa non fare e perché, quando agire e come agire, cosa dire e come dirlo.

Ciò che leggerai riguarderà:

  • i comportamenti di tuo figlio (da smorzare o adottare);
  • le sue emozioni (da conoscere, rispettare e gestire).

Un cervello alieno

Il punto da cui partire è il cervello dei bambini e la profonda diversità di maturazione che lo distingue (e distanzia) dal nostro. Vedremo perché dobbiamo dire basta ai luuuuunghissimi discorsi razionali e moralistici fatti ai nostri figli piccoli. Loro non sono in grado di capirli e noi ci arrabbiamo ancora di più per la frustrazione e la perdita di tempo.

Basta anche con il pretendere che possano adottare un certo tipo di comportamento «solamente» dopo dieci volte che lo applicano: può volerci di più. E basta con i toni duri e secchi: per i bambini da 0 a 5 anni il mondo è una favola, e noi dobbiamo parlare in modo buffo, come se stupore e avventura regnassero dietro ogni banalità.

Eh sì, cara mamma e caro papà, questo è il vostro destino per i prossimi anni: prenderla come un gioco e divertirvi da matti. Approfittatene, mettetevi al suo livello e giocate!

Emozioni e comportamenti

Dopo aver esaminato il funzionamento del cervello dei nostri figli, parleremo di emozioni e comportamenti. Utilizzerò ciò che ho imparato in PNL e presso lo Yale Parenting Center per aiutarti ad aiutare, secondo il metodo che ho messo a punto e che ho chiamato Figli Felici.

Le emozioni nei bambini sono tutto.

Scopriremo quali sono le più frequenti da 0 a 2 anni e poi quelle dai 3 ai 5. Ti presenterò esercizi per riconoscerle, comprenderle e «trattarle». La mia formazione in Programmazione Neurolinguistica mi è stata molto utile: già da decenni esistono esercizi, testati da migliaia di trainer e coach, che possono essere svolti insieme ai nostri bambini.

Come vedrai, lo scopo è aiutare tuo figlio a riconoscere cosa sta provando in un determinato momento e poi a lavorare sull’emozione, per lasciarla andare se negativa o per coltivarla se positiva.

Proseguiremo con i consigli per gestire i comportamenti.

Per questa parte ho tratto molti insegnamenti dalla mia formazione a Yale e in particolare dal metodo KPMT (Kazdin Parenting Management Training) del dottor Alan Kazdin, direttore dello Yale Parenting Center e docente alla Yale University.

Di questo approccio ho adottato la semplicità e precisione nel rivolgere le proprie richieste al bambino, nel congratularsi, nel promuovere i comportamenti desiderati e nell’impostare leggere, ma efficaci, tecniche di «punizione» – anche se di vere punizioni non si può proprio parlare – quando necessario.

L’ho testato, naturalmente, in prima persona e poi l’ho promosso tra mamme, clienti e amiche, riscontrandone i benefici a vantaggio della serenità famigliare: i genitori finalmente hanno un metodo chiaro da seguire che li solleva dai dubbi sul proprio operato, i figli sono più tranquilli perché si sentono appoggiati e compresi.

L’ho anche proposto alla direttrice del Pianeta dei Bambini, una serie di asili presenti in diverse regioni italiane e gestiti con molta cura e attenzione, sia nei confronti dei bimbi sia per quel che riguarda la formazione delle educatrici. Entrambe le mie figlie hanno frequentato uno di questi asili e devo ammettere che è qui che anch’io ho imparato i primi rudimenti: mai alzare la voce, essere sempre pacati e dolci mantenendo tuttavia la fermezza, e abbondare con le coccole e il gioco.

Il mio scopo è aiutare mamme confuse come lo ero io a trovare serenità attraverso un metodo semplice, amorevole e rispettoso. Sono certa che anche tu ne resterai entusiasta, com’è stato per me e per i genitori che lo hanno già sperimentato.

Ti consigliamo...


Debora Conti è qualificata come Certified NLP Licensed Trainer a livello internazionale di Programmazione Neuro-Linguistica. Personal coach, si è avvicinata al campo dello sviluppo personale negli anni che ha trascorso a Londra, studiando con Richard Bandler, Paul McKenna e John...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Genitori sereni e figli felici - Estratto da "Il Linguaggio Emotivo dei Bambini" di Debora Conti

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste