800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Garcinia cambogia: aiuta a dimagrire?

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 10 mesi fa


Garcinia cambogia: aiuta a dimagrire?

Le proprietà della Garcinia cambogia

Ne sentiamo parlare da qualche tempo e viene consigliata per chi desidera perdere peso e rimanere in forma perché l'effetto principale di questa pianta è proprio legato al dimagrimento.

Scopriamo insieme cos'è, quali sono le sue proprietà e che benefici può apportare all'organismo umano. 

Indice dei contenuti:

Garcinia cambogia, questa sconosciuta

La Garcinia cambogia è una pianta subtropicale che appartiene alla famiglia delle Clusiaceae. Nasce e cresce spontaneamente nella regione della Garcina, in Indonesia, da cui appunto prende il nome.

La buccia della Garcinia cambogia si trova in commercio sotto forma di integratori volti al controllo o alla perdita di peso o ancora come coadiuvante per l'eliminazione della cellulite.

Le proprietà della Garcinia cambogia

Principalmente conosciuta per le sue proprietà dimagranti, la Garcinia cambogia è una pianta che viene molto utilizzata nelle diete volte al controllo del peso. Ma fa davvero dimagrire?

L'attività dimagrante è da attribuirsi all'elevato contenuto di acido idrossicitico (HCA) in essa contenuto.

Si pensa che l'HCA possa stimolare l'azione dimagrante attraverso l'inibizione di un particolare enzima chiamato “adenosin trifosfato citrato liasi” che lavora a livello epatico per favorire la sintesi degli acidi grassi, dei trigliceridi e del colesterolo. Nello specifico blocca la formazione dell'Acetil CoA, responsabile dell'accumulo di grasso corporeo.

Non esistono studi scientifici che dimostrino l'efficacia comprovata della Garcinia cambogia, quelli effettuati sono discordanti. Certo è che nella scelta di un buon fitoterapico a base di Garcinia cambogia bisogna accertarsi che il principio attivo all'interno sia titolato e in percentuale alta.

Ci sono effetti collaterali con la Garcinia cambogia?

L'utilizzo di Garcinia cambogia può provocare delle controindicazioni soprattutto per le persone che soffrono di disturbi gastrointestinali come ulcere, gastrite o colite. Alcuni studi hanno riportato che l'utilizzo dell'estratto della pianta in soggetti già predisposti a queste malattie, ha provocato dolore addominale, vomito e mal di testa.

In generale possiamo affermare che la Garcinia cambogia non abbia effetti collaterali particolarmente gravi, soprattutto se utilizzata sul breve periodo (non superiore ai due mesi). È sconsigliato invece l'utilizzo per periodi superiori senza un intervallo di trattamento perché sono stati riscontrati casi in cui il principio attivo ha causato problemi di tossicità a livello epatico.

La Garcinia cambogia non presenta particolari interazioni tra farmaci tranne una specifica classe di antidepressivi, inibitori selettivi del ricaptazione di serotonina. L'interazione provoca un aumento dei livelli endogeni di serotonina con probabile conseguente intossicazione.

Ti consigliamo...


Non ci sono ancora commenti su Garcinia cambogia: aiuta a dimagrire?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste