800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Funzione dei chakra - Estratto da "Chakra Clearing"

di Doreen Virtue 1 mese fa


Funzione dei chakra - Estratto da "Chakra Clearing"

Leggi in anteprima un capitolo del libro di Doreen Virtue e scopri come ritrovare il benessere attraverso la purificazione dei tuoi chakra

Dentro e intorno a te esistono centinaia di chakra. In realtà ogni essere vivente, compresa la Terra, possiede dei chakra.

Indice dei contenuti:

Come funzionano i chakra

Concentriamoci sui chakra maggiori, quelli che influenzano la vita quotidiana. Si trovano in profondità, al centro del corpo fisico.

I chakra situati nella parte inferiore del corpo ruotano più lentamente di quelli posti nella parte superiore e nel capo. Inoltre sono connessi a questioni materiali, mentre i chakra superiori sono legati a problematiche più spirituali.

I chakra ruotano in senso orario. Quando sei di fronte a una persona, i suoi chakra appaiono come le pale di un ventilatore.

Come le vibrazioni luminose più basse possiedono colorazioni dai toni caldi, così i chakra nella parte inferiore del corpo, che ruotano più lentamente, appaiono in sfumature di rosso, arancione e giallo.

I chakra superiori, che ruotano più rapidamente, hanno invece sfumature fredde di verde, blu, indaco e viola. Una volta che i tuoi canali energetici saranno ripuliti dalle ostruzioni, la capacità di vedere i tuoi chakra e quelli degli altri si risveglierà.

Sarai in grado di vedere anche l'aura, come spiegheremo più avanti.

Chakra della radice

Situato alla base della colonna vertebrale, il chakra della radice ruota più lentamente rispetto agli altri chakra maggiori. La sua debole rotazione crea una tonalità di rosso rubino brillante.

Quando il chakra della radice è pulito, emana raggi cristallini bianchi combinati a sfumature di rosso intenso e vivace. Quando il chakra della radice è aperto, sembra un rubino scintillante sotto un fascio di luce bianca. Quando è ostruito ha un colore rosso cupo e opaco.

Il chakra della radice è connesso alla sicurezza materiale ed è influenzato da pensieri e sentimenti relativi a:

  • finanze: denaro, risparmi, conti da pagare, pensione, economia, gioco d'azzardo, lotterie e altre questioni finanziarie;
  • carriera: un guadagno soddisfacente, il lavoro "giusto", benefit e pensionamento, pendolarismo, eventuale licenziamento o promozione, futuro finanziario;
  • casa: desiderio di cambiare abitazione, senso di sicurezza, condizioni della casa e l'energia che racchiude, disposizione degli oggetti (Feng Shui), mantenimento della proprietà ed eventuale acquisto di una nuova casa;
  • sicurezza fisica: sentirsi o meno al sicuro;
  • bisogni: avere cibo a sufficienza e vestiti adeguati;
  • possesso: automobili, mobili, gioielli e attrezzature per il lavoro.

I timori sottesi alla soddisfazione dei bisogni materiali provocano una contrazione del chakra della radice che si ostruisce e assume una colorazione scura. Sotto il peso delle ansie legate ai soldi, alla carriera e a ciò che possiedi, soffochi letteralmente questo chakra.

Uno schema di pensiero simile fa scaturire sentimenti di mancanza e limitazione, come se "non avessi mai abbastanza". Se il chakra della radice è ostruito, possono manifestarsi profezie autoavveranti legate ai tuoi problemi economici.

Avere una mentalità da maniaco del lavoro, ossia l'ossessione per i soldi, la carriera e gli oggetti materiali, ostruisce il chakra della radice facendolo apparire estremamente largo.

Non c'è niente di male nel possedere un chakra della radice largo; anzi, più avanti ti spiegherò come ampliare i centri energetici. Il problema sorge quando i chakra hanno dimensioni diverse. I pensieri ossessivi creano uno squilibrio perché rendono alcuni chakra più grandi degli altri.

L'armonizzazione dei chakra ti aiuterà a ritrovare l'equilibrio dei centri energetici, che torneranno a essere delle stesse dimensioni e non saranno più ostruiti.

Chakra sacrale

Il secondo chakra maggiore è situato fra l'ombelico e la base della colonna vertebrale. Questo centro energetico ruota leggermente più veloce del chakra della radice, quindi ha una bella tonalità di arancione. Se è in equilibrio e pulito brilla di una luce bianca, chiara e vivace. Quando è ostruito assume una sfumatura color arancione bruciato.

Il chakra sacrale è influenzato da pensieri e sentimenti relativi a:

  • ricerca di piaceri fisici: cibo, bere, sesso o emozioni forti;
  • dipendenze: droghe, alcol, cibo e altre sostanze;
  • il proprio corpo: esercizio fisico, qualità del sonno, peso, salute e aspetto esteriore.

Quando sei troppo preoccupato o stressato da problemi attinenti al tuo corpo, il chakra sacrale si contrae e si ostruisce. Di conseguenza potresti sentirti stanco e apatico. Se invece sei assillato dalla forma fisica, il chakra sacrale diventerà molto grande, ma sarà sempre ostruito.

Ripeto: non c'è niente di male nel possedere un chakra di grandi dimensioni, ma è preferibile che i chakra siano tutti della stessa misura e purificati.

Chakra del plesso solare

Il terzo chakra maggiore, detto chakra del plesso solare, si trova proprio dietro l'ombelico. Ruota più velocemente rispetto agli altri due, quindi appare di un giallo vivace. Il chakra del plesso solare, quando è pulito e in equilibrio, sembra un sole che emana raggi di un'intensa e vivace luce gialla e bianca. Quando è ostruito, il giallo diventa opaco e assume tonalità marroni e nere.

Il chakra del plesso solare è influenzato da pensieri e sentimenti relativi a:

  • potere: paura o desiderio di essere potente, timore verso figure autoritarie, ossessione per la dominanza, preoccupazione nei confronti di persone o nazioni molto potenti, esperienze attuali o passate in cui ti sei sentito sopraffatto dal potere altrui;
  • controllo: paura di essere controllato o di perdere il controllo, desiderio di controllare te stesso, le situazioni o gli altri, esperienze attuali o passate in cui ti sei sentito controllato o fuori controllo.

Se temi che gli altri stiano cercando di controllarti o sopraffarti, il chakra del plesso solare appare piccolo e di un giallo scuro. Se ti assilla la conquista di potere e di controllo, allora il centro energetico si espande e diventa giallo opaco.

Grazie agli esercizi di Chakra Clearing descritti in questo manuale potrai liberarti dalle paure e dalle ossessioni che bloccano il plesso solare e gli altri chakra.

Chakra del cuore

Il quarto chakra maggiore, situato al centro del petto, è il chakra del cuore. È il primo dei chakra superiori, quelli connessi alle questioni spirituali. Il chakra del cuore, che ruota a velocità medio-alta, è di un bel colore verde. Se è pulito e in equilibrio sembra uno smeraldo brillante avvolto da un fascio luminoso di luce bianca. Se è ostruito assume una colorazione verde scura.

Il chakra del cuore è influenzato da pensieri e sentimenti connessi a:

  • relazioni: con la madre, il padre, il patrigno o la matrigna, i nonni, i fratelli o altri membri della famiglia, amanti del passato o il coniuge, amici, colleghi o superiori, insegnanti, sconosciuti e compagni;
  • amore: amore divino e del tuo Io superiore, amore romantico, platonico o familiare;
  • attaccamento alle persone: codipendenza, dipendenza da relazioni disfunzionali o fissazione per qualcuno;
  • perdono o condanna: verso te stesso o un altro (vivo, morto, famoso, un amico o un membro della famiglia), verso un Paese, un gruppo di persone, un ente o un'organizzazione governativa;
  • chiarosenzienza: percezioni sottili. Intuizione o guida divina attraverso sensazioni fisiche e/o emotive.

Ogni timore legato alla possibilità di offrire e ricevere amore causa la contrazione e l'ostruzione del chakra del cuore. Le dipendenze e le ossessioni nelle relazioni provocano invece un ampliamento e il blocco del centro energetico. In ogni caso, se il chakra del cuore non è in equilibrio, la persona non potrà sperimentare la gioia profonda dell'amore vero.

L'unione e l'intimità con un altro individuo spesso generano paure, soprattutto perché a molti è capitato di rimanere delusi da una relazione sentimentale. Motivo per cui associano amore e dispiacere, alzando barriere nel chakra del cuore per evitare di perdere il controllo e innamorarsi.

Ma l'amore è la fonte del nostro potere, di tutto ciò di cui abbiamo bisogno e che desideriamo: è la nostra essenza divina. Impedirci di conoscere l'amore significa precluderci qualsiasi possibilità. Con gli esercizi di Chakra Clearing che seguono lavoreremo insieme agli angeli per guarire da queste paure.

Il chakra del cuore è l'elemento cruciale per lo sviluppo dell'intuito, cioè della chiarosenzienza, la percezione sottile delle emozioni. Più il chakra del cuore è aperto e armonizzato, più le percezioni scaturiscono intense e precise.

Chakra della gola

Il quinto chakra maggiore è situato nell'area del pomo d'Adamo ed è il chakra della gola. Ruota velocemente ed è di colore azzurro. Se è in equilibrio appare come una luminosa giornata di sole, altrimenti è come un giorno uggioso e cupo.

Il chakra della gola è influenzato da pensieri e sentimenti relativi a:

  • manifestare la tua verità: a te stesso, alle persone che ami, ai conoscenti, ai clienti sul lavoro, ai colleghi e ai superiori e al tuo pubblico in generale;
  • comunicare: attraverso il canto, la scrittura, le parole, le opere d'arte, la canalizzazione e l'insegnamento;
  • chiedere di soddisfare le proprie esigenze: agli angeli, alle persone care, ai colleghi, ai superiori e a te stesso.

I timori legati alla comunicazione contraggono il chakra della gola e spesso causano malesseri fisici in quell'area. L'ossessione per la comunicazione sovrastimela il chakra della gola causandone lo squilibrio e un eccessivo ingrossamento.

Chakra delle orecchie

Esistono poi due chakra, il sesto e il settimo, situati dentro il capo, poco sopra le orecchie. Sono leggermente inclinati ed emanano una splendida luce rosso-violacea. Se sono bilanciati sembrano pietre color granata con sprazzi di luce bianca e indaco, altrimenti appaiono opachi e di un colore scuro.

I chakra delle orecchie sono influenzati da pensieri e sentimenti relativi a:

  • comunicazione divina: la tua riluttanza, o il desiderio di sentire la voce degli angeli e del regno spirituale;
  • ciò che senti o hai sentito dire: ripetizione mentale di frasi d'amore o paura, incapacità di perdonare qualcuno che ti ha maltrattato verbalmente, messaggi positivi o negativi ascoltati dai mezzi di comunicazione, il contenuto e l'energia della musica, i rumori dell'ambiente circostante.

I chakra delle orecchie sono elementi cruciali nello sviluppo della chiaroudienza, la percezione sottile di suoni o rumori. La chiaroudienza ti permette di sentire chiaramente la voce del divino, del tuo Io superiore, degli angeli, dei maestri scesi sulla Terra, come Gesù, Quan Yin, Budda, Mose, Krishna.

Spesso i chakra delle orecchie si bloccano quando non perdoniamo una persona che ha detto qualcosa che ci ha feriti. Si contraggono, diventano scuri e si offuscano quando abbiamo paura di ascoltare la nostra guida divina.

Terzo occhio

Lottavo chakra maggiore è situato fra gli occhi. Spesso è chiamato "occhio interno" o ajna, ma è comunemente definito "terzo occhio", e per un buon motivo. Prova a chiudere gli occhi. Respira profondamente e porta l'attenzione nell'area fra gli occhi. Inizierai a percepire, o a vedere, un oggetto dalla forma ovale.

È il terzo occhio, e ti sta guardando. È l'occhio del tuo vero io, il tuo Io superiore. Il motivo per cui ti guarda è che tutto è dentro di te. Non c'è niente oltre a ciò che si trova nel cuore e nella mente. L'esistenza di un mondo fisico esterno e separato da te è solo un'illusione.

Il terzo occhio registra tutto ciò che pensi, senti e fai nella tua vita come in un film. Registra anche le emozioni provate da tutti gli individui con cui entri in contatto. Quando morirai vedrai questo film, sarà una sorta di "revisione" della tua vita.

Questo chakra è leggermente diverso dagli altri perché possiede un occhio al centro. Attorno c'è un centro energetico che emette un intenso color indaco con scintille bianche e lampi viola.

Il terzo occhio è influenzato da pensieri e sentimenti relativi a:

  • il futuro: desiderio o riluttanza di percepire chiaramente che cosa è previsto per te;
  • il passato: una visione spaventosa, oppure una persecuzione, in questa vita o in una precedente, perché sei un sensitivo.

In tempi lontani le medium venivano uccise perché considerate streghe; oggi capita che i bambini a cui è stato detto che le capacità paranormali sono diaboliche lascino che il loro terzo occhio si chiuda; credenze sugli spiriti: il desiderio, o il timore, di vedere angeli o apparizioni.

Quando il chakra del terzo occhio è pulito, percepisci chiaramente l'occhio del tuo Io superiore che ti osserva. Se intravedi una palpebra abbassata sul terzo occhio significa che è chiuso. La palpebra potrebbe essere completamente chiusa, parzialmente aperta o in movimento continuo. Il terzo occhio potrebbe anche apparire coperto da una specie di schermo che impedisce una visione spirituale completa.

Chakra della corona

Il nono chakra maggiore è situato sulla sommità del capo e sembra un ventilatore colorato di un vivace viola brillante. Il chakra della corona chiude letteralmente la sequenza dei chakra disposti lungo il corpo.

È cruciale per la chiarocognizione, cioè la consapevolezza delle cose, l'abilità di carpire pensieri, informazioni e idee dalla mente divina o dall'inconscio collettivo. Chi possiede un'abilità del genere molto sviluppata è in grado di cogliere la creatività e l'inventiva di cui è ricco il mondo spirituale.

Il chakra della corona è influenzato da pensieri e sentimenti relativi a:

  • religione o spiritualità: eventuali esperienze negative con la religione ufficiale, la rabbia e l'incapacità di perdonare possono ostruire il chakra della corona;
  • guida divina: sentimenti che emergono dal ricevere indicazioni e suggerimenti dalla fonte universale. Ci sono persone spaventate dall'idea che qualcuno dica loro che cosa fare, anche se si tratta di un messaggio divino o dell'inconscio collettivo;
  • fiducia: la volontà, o meno, di ricevere informazioni o dati precisi dal mondo eterico senza sapere come ciò avvenga.

Quando il chakra della corona è pulito risplende di un favoloso viola intenso con scintille di luce color diamante. Il chakra della corona ostruito da emozioni non guarite, pensieri tristi legati alla guida divina o esperienze negative con la religione, appare scuro come un cielo notturno.

Per fortuna i chakra reagiscono velocemente alle tecniche di bilanciamento come quelle che descriverò a breve in questo libro.

Chakra Clearing

Risveglia il tuo potere spirituale di conoscenza e guarigione

Doreen Virtue

Programma di purificazione dei chakra per riattivare il potere spirituale di conoscenza e guarigione Quando elimini l’energia negativa della paura e della preoccupazione, il tuo potere spirituale innato si risveglia e ti...

€ 12,50 € 10,63 -15,00%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Non ci sono ancora commenti su Funzione dei chakra - Estratto da "Chakra Clearing"

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste