800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Ecosostenibilità

  5 mesi fa


Ecosostenibilità

Una parola che inserita nel nostro quotidiano significa speranza per tutti

Vi chiedo di fare un piccolo sforzo di memoria, torniamo indietro di una cinquantina d’anni. I nostri nonni sapevano rispettare la natura e tutte le forma di vita, erano coscienti che l'uomo è ospite del nostro meraviglioso pianeta e non necessitavano di molte leggi che regolamentassero il “rispetto” verso l'ambiente.

Esso era ben radicato in ogni persona, ma questo purtroppo col tempo si è perso. Una volta si mangiava in base alle stagioni e si coltivava in base alle fasi lunari. Mentre oggi forziamo i cicli naturali per disporre di qualsiasi frutta e verdura in ogni periodo dell’anno.

Neanche ci stupiamo più quando troviamo i cestini di fragole in dicembre oppure dal fruttivendolo vediamo qualcuno che cerca le ciliegie mentre fuori c'è la neve.

Purtroppo la grande distribuzione ci ha abituato a tutto questo e come se non bastasse ha invaso le nostre case (e le nostre vite) di imballaggi di plastica e altri materiali non riciclabili. Oggi la plastica è ovunque e il pianeta ne è saturo. Con gli anni ci siamo talmente assuefatti alla sua presenza che non facciamo più caso a quanta plastica va a finire nella nostra immondizia e di conseguenza viene consegnata all’ambiente.

Al contrario una volta il vetro era considerato un materiale prezioso e si veniva premiati con la cauzione per la sua restituzione. Ritorniamo al vetro!

Notizia che ha fatto scalpore negli ultimi giorni è della legge che impone l’utilizzo del sacchetto biodegradabile, a pagamento, per le spese di alimenti freschi come frutta, verdura, carne e pesce.

Sorvolando su polemiche più o meno giuste sul prezzo da pagare e sul ricarico dell’utente finale, io mi chiedo dove siamo arrivati.

Ma necessitiamo davvero di leggi che ci penalizzano per riacquistare quello spirito di eco-sostenibilità che era naturalmente intrinseco nella vita dei nostri nonni?

Nel 2019 saranno banditi i bastoncini per pulire le orecchie non biodegradabili.

Ma perché attendere il 2019 quando già oggi posso acquistarli 100% naturali e perciò biodegradabili.

Gli spazzolini da denti

Gli spazzolini da denti oggi si possono acquistare di bambù con le setole in nylon prive di Bpa e finalmente non acquistare più quelli in plastica. Questo tipo di spazzolino lo posso gettare in qualsiasi tipo di rifiuto anche nel compost. Impariamo a scegliere il prodotto da acquistare anche in base al packaging ecologico ad esempio.

Per i giochi dei nostri bambini possiamo privilegiare quelli in legno per esempio e sensibilizzare i nostri figli sull'argomento, in fondo loro sono il nostro futuro. Un altro piccolo accorgimento che possiamo fare nel nostro quotidiano è bere acqua dai nostri rubinetti.

L'acqua dei nostri rubinetti è per legge regolarmente controllata. Io ormai lo faccio da anni e con la bottiglia Flaska ho risparmiato sia in denaro che diminuito i rifiuti in casa, una bottiglia di vetro che migliora l'acqua e la tengo sempre con me.

Comprando frutta e verdura di stagione dai nostri contadini a km 0, oltretutto mangeremo più sano e riprenderemo sapori dimenticati.

Se avessimo più tempo per prestare attenzione nell'acquisto, ci si accorgerebbe che talvolta i prezzi dei prodotti “eco” sono anche inferiori ai classici prodotti..

Forse in un futuro vieteranno anche alle fabbriche di imbottigliare l’acqua in plastica allora sarà indice di un chiaro cambiamento.

Sono dei piccoli gesti che ognuno di noi è in grado di fare e con le nostre scelte responsabili e quotidiane possiamo dare una mano alla famosa eco sostenibilità. Ricordiamoci che il mare è formato da tante gocce e cambiare il nostro modo di essere farebbe molto piacere a nostra madre natura.

Coraggio, iniziamo ad “eco-sostenerci” e dare un nuovo inizio ai nostri figli.

 


Non ci sono ancora commenti su Ecosostenibilità

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste