800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Credi alle coincidenze?

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 8 mesi fa


Credi alle coincidenze?

Come la sincronicità avviene nelle nostre vite

Indice dei contenuti:

La sincronicità nella vita di tutti i giorni

Fu Carl Gustave Jung il primo che parlò della teoria della sincronicità, secondo la quale gli avvenimenti non accadono per caso ma possiedono un significato intrinseco che ci aiuta nella nostra evoluzione.

La sincronicità ci spinge a guardare l'esistenza da una prospettiva diversa, secondo cui l'esperienza soggettiva determina il nostro posto in un universo di eventi accidentali che accadono intorno a noi e a noi stessi. Questi eventi sono collegati tra loro in base a ciò che significano per chi ne è coinvolto.

Nella vita di tutti i giorni, sono questi nessi tra noi e il mondo attorno che creano che storie che viviamo. Imparare a leggere questi eventi in maniera simbolica ci aiuta a dare un significato diverso a ciò che ci accade, facendoci rientrare all'interno di un disegno studiato per la nostra crescita e il nostro bene. Vedere la vita da questa ottica e comprendere che ogni evento è un messaggio che ci indica la via, significa ri-acquisire fiducia nella vita stessa e in quello che ha da offrire.

Una delle caratteristiche della sincronicità e di quelle che noi chiamiamo coincidenze è l'emozione

La diffidenza moderna: saranno coincidenze?

Lavorando sull'essenza della sincronicità e sul modo che ha di manifestarsi, Jung osservò che gli eventi definiti coincidenze (che coincidenze in realtà non sono) possiedono un tono emotivo inconfondibile.

Il carattere emotivo che accompagna gli eventi sincronistici è quello più insolito e anche il più potente. La qualità di una sensazione provata dopo un evento sincronistico è pari ad un'energia psichica molto potente che può avvicinarsi alla sensazione di saper percepire anche quello che i nostri sensi terresti non vedono né sentono. Tutto questo avviene a livello inconscio ma registra un preciso segnale nella nostra Anima, che da questo trae insegnamento sulla via da prendere.

Raggiungere l'oggettività è il grande ideale del mondo occidentale e in campo scientifico significa eliminare l'oggettività delle cose. Nella nostra tradizione, le sensazioni sono un impedimento, un motivo di contaminazione, una probabile fonte di deviazioni, falsificazioni ed errori. Il carattere soggettivo ed emotivo di un evento sincronistico, la famosa coincidenza, scatena un effetto profondo sulle nostre sensazioni. Ci lancia una sfida e ci fa dubitare dell'ideale occidentale di oggettività. 

L'aspetto soggettivo delle coincidenze

In ogni evento sincronico o definito tale, ciò che conta non è l'evento in sé: la teoria della sincronicità parla chiaro.

Un evento diventa sincronico perché siamo noi ad investirlo di significato in base al nostro vissuto. Non esiste una coincidenza che sia tale per tutti! Gli eventi sincronistici risvegliano in noi l'ascolto profondo del Sé, la capacità di provare emozioni reali e soprattutto di essere coscienti di ciò che sentiamo.

Nella nostra cultura le sensazioni sono temute e quindi considerate solo superstizione o coincidenza. Dare spazio agli eventi sincronici significa aprirsi all'esperienza, allentando il controllo della mente che ognuno di noi esercita su di sé. Bisogna concedersi di essere chi si è, non chi crediamo di essere o chi qualcuno ci ha detto che dovremmo essere. 

Ti consigliamo...


Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Credi alle coincidenze?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste