800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Cosa ti rende felice? - Estratto da "Tu 6 un Duro"

di Jen Sincero 5 mesi fa


Cosa ti rende felice? - Estratto da "Tu 6 un Duro"

Leggi in anteprima l'introduzione al libro di Jen Sincero e impara come smettere di dubitare delle tue forze e iniziare davvero a vivere appieno

"Puoi cominciare dal niente, e dal niente e dall'impossibile scaturirà il possibile." Michael Bernard Beckwith; ex tossicodipendente diventato spiritualista e poi ispirazione per i duri

Ho sempre pensato che frasi come questa fossero un mucchio di scemenze. Inoltre non capivo cosa significassero. Voglio dire, non che m’importasse. Quel poco che sapevo del mondo spirituale e dell’auto-aiuto lo trovavo squallido e ridicolo: trasudava disperazione, fanatismo religioso e abbracci indesiderati da parte di sconosciuti poco attraenti. Per non parlare di com’ero irascibile riguardo a Dio.

Allo stesso tempo c’erano tanti aspetti della mia vita che volevo cambiare e, per abbattere i miei pregiudizi, mi avrebbe fatto comodo un po’ d’aiuto. Nel complesso le cose mi andavano bene: avevo pubblicato un paio di libri, avevo molti amici, una famiglia unita, un appartamento, un’automobile, cibo, denti, vestiti, acqua potabile; rispetto alla maggior parte del Pianeta, la mia vita era un bignè alla panna. Ma, in confronto a ciò di cui mi sentivo capace, non mi sembrava abbastanza.

Pensavo: “Questo mese guadagnerò il necessario per pagare l’affitto, ma è davvero il massimo che posso fare? E passerò un altro anno a frequentare qualche tipo strambo per trovarmi in un rapporto non impegnativo e creare ancora più drammi. E ciò che desidero? E ho davvero intenzione di chiedermi quale sia il mio scopo più profondo e piangermi addosso per la milionesima volta?”.

Era una noia.

Mi sembrava di condurre un’esistenza monotona, con qualche occasionale fiammata di felicità. Nel profondo sapevo di essere una forza della natura, di avere il potere di dare, ricevere e amare come chiunque altro. Sapevo di essere in grado di salire su un grattacielo con un salto e creare qualunque cosa volessi e... "E quella cos’è... una multa? No, è uno scherzo... fammi vedere! Non posso pagarla, è già la terza questo mese! Adesso vado a parlarci!"... e poi partivo, consumata da minuzie insignificanti solo per ritrovarmi, qualche settimana più tardi, a chiedermi dove fossero finite tutte le settimane e come mai fossi ancora bloccata nel mio appartamento da single a mangiare taco da un dollaro.

Se stai leggendo questo libro, presumo che anche tu non sia soddisfatto di alcuni aspetti della tua vita. Forse vivi con la tua anima gemella e condividi gioiosamente i tuoi doni con il mondo, ma sei così al verde che il tuo cane deve trovarsi da mangiare da solo. Forse stai benissimo dal punto di vista finanziario e sei profondamente connesso con il tuo scopo superiore, ma è da tantissimo tempo che non ti fai una bella risata. O forse ti va tutto male e passi il tempo libero a piangere. O a bere. O ad arrabbiarti con tutte le vigilesse che hanno un tempismo perfetto e nessun senso dell’umorismo e che, secondo te, sono in parte responsabili della tua personale crisi finanziaria. O forse possiedi tutto ciò che hai sempre voluto, ma per qualche ragione ti senti comunque insoddisfatto.

Non si tratta di guadagnare milioni di dollari o di contribuire a risolvere i problemi del mondo o di condurre un programma televisivo, a meno che non sia proprio questo il tuo desiderio. La tua vocazione potrebbe essere semplicemente di prenderti cura della tua famiglia o di coltivare il tulipano perfetto.

Si tratta di fare chiarezza su cosa ti rende felice e ti fa sentire vivo e poi crearlo, invece di fingere di non poterlo avere. O di non meritarlo. O di essere un avido egocentrico perché vuoi più di quel che hai. O di ascoltare quello che papà e zia Maria pensano dovresti fare.

Si tratta di avere il fegato di mostrare la versione più gioiosa, felice e determinata di te stesso.

La buona notizia è che ciò si ottiene con un semplice passaggio: dal voler cambiare la tua vita devi passare al decidere di cambiare la tua vita.

Puoi volere anche seduto sul divano con un bong in mano e una rivista di viaggi sulle gambe.

Decidere significa buttarsi fino in fondo, fare tutto il possibile e inseguire i tuoi sogni con la stessa tenacia di una cheerleader che cerca un accompagnatore per il ballo di fine anno.

Probabilmente dovrai fare cose che non avresti mai immaginato, perché se i tuoi amici ti vedessero - o sapessero che ci hai speso dei soldi - non smetteresti più di vergognarti. Oppure loro si preoccuperebbero per te. O non sarebbero più tuoi amici perché adesso sei strano e diverso.

Dovrai credere in cose che non puoi vedere e che sai essere impossibili. Dovrai superare le tue paure, fallire più volte e abituarti a fare cose che non ti mettono a tuo agio. Dovrai liberarti delle vecchie credenze che ti limitano e attenerti alla tua decisione di creare l’esistenza che desideri, come se la tua vita dipendesse da questo.

Perché, la sai una cosa? La tua vita dipende proprio da questo.

Per quanto ti possa sembrare difficile, non è niente al confronto di svegliarti nel bel mezzo della notte sentendoti come se qualcuno avesse parcheggiato un’auto sul tuo petto, schiacciato dalla consapevolezza che la tua vita sta passando velocemente e tu devi ancora cominciare a viverla come vuoi veramente.

Forse hai sentito storie di persone che hanno avuto una rivelazione nei loro momenti peggiori, ma non devi aspettare di toccare il fondo per cominciare a risalire. Tutto ciò che devi fare è deciderti. E puoi farlo adesso.

C’è una bella frase della scrittrice Anaìs Nin che dice: “E venne il giorno in cui il rischio di rimanere chiuso in un bocciolo diventò più doloroso del rischio di sbocciare.”

Così è stato per me, e credo per molte altre persone. Il mio percorso è stato un processo (e ancora lo è) iniziato con la decisione di compiere alcuni grandi cambiamenti, a qualsiasi costo. Niente di quello che avevo già provato stava funzionando: rimuginarci in continuazione con gli amici e il mio terapista, lavorare come una matta, uscire a bere una birra sperando che le cose si risolvessero da sole... Ero arrivata al punto in cui avrei provato qualunque cosa per riorganizzare la mia vita. Era come se l’Universo mi stesse esaminando per vedere quanto fossi seria.

Mi sono iscritta a seminari motivazionali in cui mi mettevano una targhetta con il nome e dovevo dare il cinque alla persona di fianco a me gridando: “Sei fantastico e lo sono anch’io!”. Ho picchiato un cuscino con una mazza da baseball strillando come se stessi prendendo fuoco, ho fatto amicizia con il mio spirito guida, ho partecipato a una cerimonia di gruppo in cui ho sposato me stessa, ho scritto una lettera d’amore al mio utero, ho letto tutti i libri di auto-aiuto che ho trovato e ho speso immense somme di denaro che non avevo per un coach personale.

In pratica, mi sono sacrificata per te.

Se sei nuovo nel mondo dell’auto-aiuto, spero che questo libro ti incoraggi ad approfondire alcuni concetti fondamentali che hanno cambiato completamente la mia vita, affinché anche tu possa avere una rivelazione senza scappare via urlando. Se hai già avuto un assaggio del mondo dell’auto-aiuto, spero che il mio libro ti permetta di compiere alcuni importanti cambiamenti, raggiungere qualche risultato tangibile e svegliarti un giorno incredulo per essere diventato te stesso.

Se posso salvare anche una sola persona dal dover portare a giocare il proprio bambino interiore, avrò svolto il mio compito.

Lo scopo che mi ero prefissa quando ho cominciato a lavorare su me stessa era di guadagnare più denaro. Non avevo idea di come farlo ed ero a disagio anche solo ad ammettere di volerlo. Ero una scrittrice e una musicista: pensavo che fosse sufficiente (e piuttosto nobile) concentrarmi sulla mia “arte” e lasciare che la parte economica si risolvesse da sola. Mi è andata proprio bene! Ma vedevo tante persone fare le cose peggiori per guadagnare soldi, per non parlare di quelle che avevano lavori mortalmente noiosi, e io non volevo averci nulla a che fare. Aggiungi le mie altre convinzioni debilitanti sullo sporco denaro ed è un miracolo che non mangiassi dai cassonetti dell’immondizia.

Infine mi resi conto che, se volevo cominciare a guadagnare denaro, dovevo per prima cosa superare la paura e il disprezzo nei suoi confronti. Fu allora che i libri di auto-aiuto iniziarono a infiltrarsi in casa mia, e che le targhette con il mio nome assunsero la loro obbligatoria e umiliante posizione vicino alla mia tetta sinistra. Alla fine aumentai il debito della mia carta di credito in maniera inimmaginabile, sganciando più di quanto avessi mai pagato per tutte le mie auto sgangherate messe insieme, e assunsi il mio primo coach. Nei primi sei mesi triplicai i miei guadagni con un’attività online che creai per insegnare agli scrittori. L’ho fatta crescere e oggi mi fornisce i mezzi per viaggiare liberamente per il mondo, mentre scrivo, parlo, suono e aiuto le persone in tutti i campi della loro vita, utilizzando molti dei concetti che un tempo disprezzavo e da cui adesso sono ossessionata.

Per aiutare anche te a ottenere ciò che vuoi, nel corso di questo libro ti chiederò di accettare alcune cose non convenzionali, e voglio esortarti ad avere una mente aperta. No, ripensandoci, voglio gridartelo in faccia: “Sii aperto, altrimenti sei rovinato!”. Dico sul serio. È molto importante. Ciò che fai ti ha portato dove sei adesso. Se non sei soddisfatto della tua situazione attuale, è chiaro che hai bisogno di cambiare le cose.

Se vuoi vivere come non hai mai vissuto, devi fare cose che non hai mai fatto.

Non m’importa dell’opinione negativa che potresti avere di te stesso; il fatto che tu sia alfabetizzato, che abbia il tempo di leggere il mio libro e il denaro per comprarlo ti pone in una situazione di vantaggio.

Non è qualcosa per cui devi sentirti in colpa, né superiore. Ma è qualcosa da apprezzare e, se dovessi prendere la decisione di buttarti, sappi che sei in posizione ottimale per sfondare e mostrare al mondo quanto sei meraviglioso. Perché è di questo che si tratta veramente.

Abbiamo bisogno che individui intelligenti con un grande cuore e una mente creativa ottengano le risorse e il sostegno di cui hanno bisogno per fare la differenza nel mondo.

Abbiamo bisogno che le persone si sentano felici, soddisfatte e amate, affinché non se la prendano con se stesse, con gli altri, con il Pianeta e con i nostri amici animali.

Abbiamo bisogno di essere circondati da gente che irradia amor proprio e abbondanza, cosi da non condizionare le future generazioni con idee sbagliate come “i soldi sono cattivi” e “io non sono all’altezza” e “non posso vivere come voglio”.

Abbiamo bisogno di persone toste che vivano alla grande e con uno scopo, cosicché possano essere d’ispirazione agli altri che vogliono alzare la testa.

La prima cosa che ti chiederò è di credere che viviamo in un mondo d’infinite possibilità. Non m’importa se nella vita hai avuto infinite prove del fatto che non riesci a smettere di mangiare o che la gente è intrinsecamente malvagia o che non riusciresti a tenerti un uomo neanche se ti ammanettassi alle sue caviglie: devi comunque credere che tutto è possibile.

Vedi cosa succede. Cos’hai da perdere? Se provi a leggere questo libro e decidi che è solo un mucchio di scemenze, puoi tornare alla tua schifosa vita. Ma forse, se metti da parte i dubbi, ti rimbocchi le maniche, corri qualche rischio e ti butti, un giorno ti sveglierai e ti renderai conto di vivere la vita che hai sempre desiderato.

Tu 6 un Duro

Smettila di dubitare di quanto sei forte e inizia a vivere alla grande

Jen Sincero

“Questo libro ti chiarisce le idee su ciò che ti rende davvero felice, su ciò che ti fa sentire davvero vivo, e poi ti aiuta a crearlo e a raggiungerlo, invece di continuare a fingere che non puoi averlo.”Jen Sincero Tu...

€ 12,50 € 10,63 -15,00%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Jen Sincero

Jen Sincero è autrice “Best Seller” del New York Times e coach di successo che ha aiutato tantissime persone a trasformare la propria vita e la propria carriera grazie alla sua consulenza sotto forma di seminari, libri, articoli. Jen è sempre in viaggio per tenersi in...
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Cosa ti rende felice? - Estratto da "Tu 6 un Duro"

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste