Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Conosci l’auricoloterapia?

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 2 mesi fa



I benefici dell’auricoloterapia alla portata di tutti

Indice dei contenuti:

Cos’è l’auricoloterapia?

Per capire l’auricoloterapia, partiamo dal concetto di dolore riflesso.

Cos’è un dolore riflesso? Si tratta di quel dolore che è prima di tutto un sintomo e che in secondo luogo, non sempre rappresenta l’origine del problema. Per dirlo in altre parole, il dolore che avvertiamo in alcune parti del corpo (ad esempio un mal di testa o un dolore alla schiena) spesso è il riflesso di un organo o apparato che non funziona correttamente all’interno del nostro corpo.

Su questo concetto si basa l’auricoloterapia. Letteralmente significa “terapia dell’orecchio”.

Non si effettua una terapia all’orecchio che di per sé, non rappresenta un organo vitale. L’orecchio è il mezzo attraverso cui si espleta la terapia.

Parliamo di una tecnica alternativa alla riflessologia, che noi tutti conosciamo. La più famosa è la riflessologia plantare ovvero della pianta del piede ma esiste anche la riflessologia palmare (delle mani) e auricoloterapia, delle orecchie.

L’orecchio, così come il piede e la mano, rappresenta una mappa in cui sono riflessi tutti gli organi e gli apparati del nostro corpo. Affascinante no? Pensiamo che nel nostro piccolo orecchio troviamo in realtà tutto il corpo, racchiuso e riflesso! 

Auricoloterapia: come si fa?

Sembra strano pensare di poter far terapia su uno spazio minuscolo come l’orecchio! L’auricoloterapia ci mostra come la Natura abbia creato tutto per una ragione, dove nulla è lasciato al caso.

Pensare che attraverso la riflessologia plantare, la stimolazione della pianta del piede, si possa arrivare a trattare gli organi interni, è già un concetto articolato. Spostare lo stesso criterio sull’orecchio, diventa ancora più difficile. Eppure è proprio così. Un esperto in medicina tradizionale cinese può confermarvi che stimolando alcuni punti specifici dell’orecchio, si lavora per riflesso sugli organi stessi.

Come funziona l’auricoloterapia? È semplice. L’orecchio rappresenta una mappa, in cui sono disposti tutti i punti del nostro corpo. Mediante stimolazione di quel punto si ottiene un effetto all’interno dell’organismo. Questa terapia rappresenta uno strumento valido al pari di un massaggio che non risulta invasivo.

A livello energetico, tutto il nostro organismo è connesso. La cosa importante è affidarsi ad un professionista che conosca bene la medicina tradizionale cinese, su cui si basa l’auricoloterapia. 

Come si svolge l’auricoloterapia

La terapia si mette in atto utilizzando uno strumento apposito, un piccolo bastoncino di acciaio con punta arrotondata, che rileva i punti dolenti dell’orecchio. Come abbiamo detto, ogni punto è associato ad un organo.

Ci sono due tipologie di trattamento impiegate attraverso l’auricoloterapia. La prima viene definita di tonificazione e la seconda di dispersione. Si basa sempre sul concetto di calore e freddo, introdotto dalla medicina tradizionale cinese.

Se l’organo corrispondente, trovato dolente, si trova in una condizione di eccessivo calore (infiammazione) allora si utilizzerà la tecnica della dispersione per alleggerire l’organo. Se invece, al contrario, la condizione è di eccesso di freddo e quindi ipotono, si utilizzerà la tecnica della tonificazione, per dare energia all’organo e aiutarlo nella sua azione. 


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste