800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Come difendersi dalla maleducazione

di Margherita Gradassi 9 mesi fa


Come difendersi dalla maleducazione

8 risposte da sperimentare

La maggior parte di noi incontra regolarmente gente rude e maleducata. Naturalmente non sono sempre estranei e altre volte siamo proprio noi stessi ad essere rudi con gli altri.

Le parole hanno sempre un peso e portano con sè condizionamenti che non immaginiamo, ed è proprio con le parole che spesso si può ribaltare una situazione. Vi ritroverete a mettere in pratica alcuni di questi consigli proprio con le persone che avete più vicino perché la confidenza molto spesso lascia la libertà di superare dei limiti.

Anche se si ha il diritto di difendersi e dare una risposta diretta e onesta, ci sono modi per placare la gente rude senza abbassarsi ad un livello di conversazione che non porterebbe da nessuna parte.

Qui ci sono 8 risposte da sperimentare.

Indice dei contenuti:

1. "Grazie"

Normalmente, dire "grazie" indica apprezzare la gentilezza di qualcuno. Come risposta a un'osservazione scortese, tuttavia, "grazie" mostra la vostra maturità.

L'importante è dirlo con reale intento. Questo è un modo che abilita a prendere la via della calma e della positività.

2. "Apprezzo la tua opinione"

Dicendo questo si indica che si è fermamente decisi a rimanere nella posizione di adulti, anche se la persona con cui state parlando sta cercando di punzecchiarvi e spingervi ad essere infantili.

Un commento del tipo "Apprezzo la tua opinione" mostra dignità e spesso può spostare una persona maleducata in un mood più rispettoso.

3. "Questa conversazione è finita"

Se state iniziando a sentirvi furiosi o sul punto di perdere la calma, è possibile scegliere di chiudere la conversazione prima di perdere la capacità di essere civili.

Questo consente di lasciare la conversazione senza danneggiare irreparabilmente il vostro rapporto o senza rischiare di essere uno zerbino.

4. "Perché me lo chiedi? E pensi davvero che dovrei rispondere?"

Si tratta di un ritorno particolarmente utile per una persona maleducata che sta dando giudizi sulla vostra vita personale. Questo tipo di domanda la prenderà alla sprovvista, e ti permetterà di mantenere la calma invece di arrabbiarti.

In più, la persona con cui stai parlando non oltrepasserà il limite, e probabilmente si scuserà o riformulerà la domanda.

5. "Hai ragione"

A volte la cosa migliore da fare è lasciare che il vostro interlocutore si senta nel giusto: solo così è possibile terminare la conversazione e andare avanti. Potete completamente lasciare la conversazione dopo aver detto questo, togliendo alla persona maleducata il piacere di essere riuscita a ferirti o infastidirti.

Non è la risposta più soddisfacente ma in alcuni contesti, come per esempio sul posto di lavoro, può essere la più intelligente.

6. "Hai sempre qualcosa di negativo da aggiungere alla conversazione, non è vero?"

Una risposta del genere toglie immediatamente il focus su sè stessi e lo mette direttamente sulla persona scortese, costringendola a pensare alle parole che tende ad usare.

7. "Amo me stesso, e ti amo così"

Non tutti i contesti sono appropriati per questo tipo di risposta, ma quando si tratta dei propri cari può essere molto efficace a spegnere la maleducazione.

La gentilezza e l'amore sono in grado di superare la negatività, succhiando tutta la potenza delle osservazioni maleducate. Con questa risposta si raccoglie la negatività dell’altra persona e si ricorda che ci dovrebbe essere un rapporto d'amore sotto la meschinità corrente.

8. Semplicemente ridere

Ancora una volta si sta offrendo la prova che la vostra prospettiva e il vostro umore non sarà distrutto dalla crudeltà o dalla maleducazione di un'altra persona; non solo,  si possono anche rilassare alcune tensioni.

Quando si tratta di gente rude, la cosa più importante da ricordare è questo: sei tu che scegli come reagire in tutte le situazioni, e hai la possibilità di scegliere la positività e la felicità ogni volta!

Ti consigliamo...


Margherita Gradassi si laurea in ISF università di Farmacia, Diploma in Naturopatia presso Istituto Rudy Lanza con specializzazione in Iridologia Naturopatica e psicosomatica, Floriterapia di Bach e Australiana e Tecniche di massaggio Orientali. Formazione in bio-feedback “Life-System” col...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Come difendersi dalla maleducazione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste