800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

I rimedi della nonna

di Margherita Gradassi 2 anni fa


I rimedi della nonna

Come affrontare i malanni stagionali con quello che abbiamo in casa

Ciascuno di noi nella propria vita ha affrontato un raffreddore, un mal d’orecchie, tosse secca o grassa che sia, influenza e quant’altro. I malanni stagionai sono all’ordine del giorno in questo periodo e pur stando attenti a premunirsi contro virus e batteri, spesso essi hanno il soppravvento sul nostro sistema immunitario.

La reazione a questo attacco per molti è la stessa: mi copro, mi chiudo in casa, spremute d’arancia, e un passaggio in farmacia o erboristeria (per i più naturisti) con la sicurezza di trovare la soluzione ai nostri fastidiosi sintomi, e se non passa in 1 giorno o 2 si va giustamente dal medico.

Quello che ho scoperto o per meglio dire ri-scoperto in questi anni di lavoro come naturopata sono i medicamenti della nonna.

In primis li guardavo con circospezione, la mia preparazione scientifica mi induceva a dubitare, ma poi ho deciso di approfondire e mi sono resa conto che la medicina popolare non ha nulla da invidiare alla medicina allopatica. Spesso i meccanismi d’azione di alcuni preparati sono gli stessi e i principi simili in fondo lo scopo è unico, la salute della persona.

Con questo non voglio dire che la medicina casalinga possa essere risolutiva per tutto ma, se usata con intelligenza e consapevolezza può alleviare i sintomi di molti disturbi.

Vediamo quindi insieme come possiamo agire per noi e nostri figli per lenire i sintomi stagionali.

Raffreddore, congestione nasale o alte vie respiratorie

Pediluvio allo zenzero

Lo zenzero è un medicamento incredibile: possiede un azione antinfiammatoria importante e capacità decongestionanti. Il pediluvio alla polvere di zenzero oltre ad essere piacevole da ricevere, può essere utilizzato in tutti quei casi in cui vi sentite “tappati”: naso, gola e orecchie gioveranno di questa pratica.

Riempite una bacinella di acqua calda, il più calda possibile ma una temperatura che permetta di tenere i piedi a bagno. Mescolate all’acqua 3 cucchiai di polvere di zenzero per gli adulti e 1 e ½ o 2 per bambini. Fate questa pratica per 20 minuti, due volte al giorno, aggiungendo acqua calda man mano che si raffredda.

Tosse, secca o grassa

Sciroppo alla cipolla

Spesso quando faccio corsi di medicina domestica utilizzo la cipolla in quanto possiede svariate proprietà: infatti è ricca di sali minerali e vitamine tra le quali la Vitamina C, inoltre contiene oligoelementi tra cui lo zolfo che gli dona la capacità espettorante.

La cipolla ha anche un’azione decongestionante e antibiotica. Per questi motivi il preparato che vi propongo è assai utile in casi di tosse, infiammazione della faringe e simili.

Tritate quindi una cipolla, bianca o rossa che sia va comunque bene, mettetela in un vasetto di vetro e ricopritela di miele (anch’esso ha un’azione espettorante), chiudete il vasetto con una garza e lasciate riposare per 2 ore.

Al termine delle 2 ore filtrate la cipolla ed utilizzate il miele come fosse uno sciroppo, assumere 2 cucchiaini 2 o 3 volte al dì per l’adulto e dimezzare la dose per i bambini, non utilizzare sotto l’anno di età.

Il sapore di questo preparato secondo me è molto piacevole, se non lo finite nell’arco di 4-5 giorni potete comunque abbinarlo ai formaggi ma solo dopo che non sarete più raffreddati, perché i formaggi non aiutano di certo a decongestionarsi, anzi è il contrario!

Febbre e influenza

Cordiale Inglese di sambuco

Questo preparato della tradizione britannica veniva venduto per le fredde nelle strade londinesi sin da metà 800’ per riscaldare come un buon vin brulè, ma anche per prevenire i malanni influenzali.
In questo caso ve lo propongo proprio per abbassare la febbre.

Versate 500 ml di sciroppo di sambuco in un pentolino, in caso non aveste lo sciroppo di sambuco potete usare 250 ml di marmellata di more diluita con acqua fino a farla arrivare a 500 ml. Aggiungete 2-3 fettine di zenzero fresco, 8 chiodi di garofano, una stecca di cannella, un po’ di scorza di limone. Portare il tutto ad ebollizione. Mescolate per almeno 5 minuti, in modo che le proprietà delle spezie passino allo sciroppo. Filtrate, aggiungete miele e bevete una tazza calda ogni 2 ore finché non si abbassa la febbre.

Questo preparato oltre ad essere antinfiammatorio e anche febbrifugo è diaforetico, quindi perfetto per la febbre.
Questo sciroppo è adatto solo dai 5-6 anni in su.

Spugnature di acqua e aceto

Per i più piccoli consiglio questa pratica molto utile.

In un luogo caldo svestite il vostro bimbo febbricitante e con una bacinella piena di acqua tiepida e aceto di vino in proporzione 50% 50% o maggiore per l’aceto, imbevete un panno di cotone o lino. Fate delle spugnature sugli arti del bambino partendo dai linfonodi delle ascelle fino ad arrivare alle mani, e dai linfonodi dell’inguine fino ad arrivare ai piedi.

Questa pratica permette di abbassare di almeno mezzo grado la temperatura corporea del bambino in quanto l’aceto è un ottimo diaforetico.

Con queste piccole ricette potrete affrontare l’inverno con più sicurezza nelle vostre capacità curative, sia per voi che per i vostri figli.

Approfondimento

> Rimedi casalinghi per la salute dei più piccoli

Ti consigliamo...


Margherita Gradassi

Margherita Gradassi si laurea in ISF università di Farmacia, Diploma in Naturopatia presso Istituto Rudy Lanza con specializzazione in Iridologia Naturopatica e psicosomatica, Floriterapia di Bach e Australiana e Tecniche di massaggio Orientali. Formazione in bio-feedback “Life-System” col...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Ultimo commento su I rimedi della nonna

icona

vanessa illuminato

I rimedi della nonna ...

I rimedi della nonna sono sempre i migliori,peccato per lo sciroppo alle cipolle e miele , poichè essendo vegana ,non utilizzo il secondo, ma un alternativa al miele ? Grazie

Recensione utile? (0 )

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste