Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Centrifughe ed estratti: la frutta e la verdura da bere

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 9 mesi fa



Scopri perché le centrifughe e gli estratti fanno tanto bene

Indice dei contenuti:

La differenza tra centrifuga ed estratto

In ogni stile alimentare viene consigliato di consumare molta frutta e verdura, durante ai pasti e nelle pause tra un pasto e l’altro. Certamente non possiamo che confermare questo consiglio: la frutta e la verdura contengono molti nutrienti utili per il nostro organismo ed è considerato un cibo vivo in grado di riequilibrare il nostro Ph all’interno del corpo.

Una delle forme più gustose sotto cui consumare la frutta e la verdura è la realizzazione di centrifughe ed estratti. Capiamo bene qual è la differenza tra queste due modalità di preparazione.

La centrifuga viene prodotta dall’utilizzo del frutto intero o dell’intero ortaggio: se ne ricava un succo cremoso pronto da bere. Attraverso l’utilizzo della centrifuga, si perdono alcuni enzimi propri della frutta e della verdura, perché alcuni di questi enzimi non sopravvivono a temperature superiori ai 47 gradi.

L’estratto utilizza un processo leggermente differente, scarta la parte fibrosa del frutto o della verdura e viene ricavato a temperature che rispettano l’equilibrio enzimatico.

Entrambe le tipologie, centrifugati o estratti, sono benefici e ottimi per la salute dei nostri organi interni.

I benefici della frutta e della verdura da bere

I benefici delle centrifughe e degli estratti sono molteplici:

  • la centrifuga mantiene al suo interno anche la parte fibrosa che stimola il transito intestinale
  • entrambe sono prontamente assimilabili dall’organismo che in pochi minuti già usufruisce delle proprietà della pianta senza aspettare i tempi più lunghi della digestione
  • si alleggerisce il lavoro all’apparato digerente che non deve digerire il cibo introdotto perché quasi completamente ridotto in forma liquida

È consigliato utilizzare frutta e verdura di stagione per fare gli estratti, nel rispetto dei cicli della natura.

Centrifughe ed estratti: un alimento ideale per l’estate

Il periodo migliore per consumare le centrifughe e gli estratti è l’estate: il succo di frutta e verdura ha infatti proprietà yin, per la medicina tradizionale cinese e quindi ha un effetto raffreddante all’interno del corpo. Certamente sono un toccasana nella stagione estiva, quando il caldo esterno alza la nostra temperatura e gli estratti ci nutrono nel profondo e ci rinfrescano dall’interno.

Le centrifughe e gli estratti permettono al corpo di riportare un equilibrio acido-base nei tessuti perché sono alimenti prettamente basificanti. Sappiamo che la nostra attuale alimentazione è sbilanciata verso un utilizzo eccessivo di cereali e proteine che tendono ad acidificare i tessuti se non correttamente bilanciati con quote di frutta e verdura.

 

 

 

 

 

 


Prodotti consigliati

Non ci sono ancora commenti su Centrifughe ed estratti: la frutta e la verdura da bere

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste