800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Carta d'Eritrea: usi, proprietà e benefici

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 1 mese fa


Carta d'Eritrea: usi, proprietà e benefici

Nuovi profumi

Se hai sentito parlare della carta di Eritrea ma non sai cos’è, ora ci togliamo qualche curiosità in proposito e scopriamo insieme come e quando usarla.

Indice dei contenuti:

Cos’è la carta di Eritrea?

Si tratta un prodotto utilizzato per profumare in maniera naturale gli ambienti, un prodotto la cui storia inizia nel 1927 quando Vittoriano Casanova, originario di Piacenza, la ideò.

La carta di Eritrea è così chiamata perché Casanova acquisì le tecniche per crearla durante un viaggio in Somalia ed Eritrea: qui apprese le antiche conoscenze per lavorare le resine e le essenze naturali, molto utilizzate in questi paesi, soprattutto per profumare gli ambienti e le case.

Parliamo di profumi forti e intensi, come solo quelli naturali possono essere. Creò questa carta profumata studiando un’apposita formulazione con più di 30 oli essenziali diversi, provenienti dai paesi asiatici e africani.

Qual è il procedimento? Prima le materie prime vengono polverizzate in un mortaio, poi sciolte in alcol vegetale e infine unite agli oli essenziali. La carta di Eritrea diventa tale con l’immersione di un apposito foglio di carta nella sostanza preparata, che poi viene asciugata e tagliata.

I benefici della carta di Eritrea

La carta di Eritrea è un prodotto naturale che non solo è utile e piacevole nell’utilizzo, ma possiede anche benefici importanti. Il piacevole profumo che da essa scaturisce si diffonde nell’ambiente in cui viene utilizzata.

In più, il processo di evaporare o combustione, durante l’utilizzo, permette di ottimizzare l’ossigenazione dell’aria stessa, creando un ambiente più sano, una respirazione più profonda e curativa. Dulcis in fundo, che non guasta assolutamente, profuma gli ambienti eliminando e assorbendo i cattivi odori che possono crearsi in ambienti chiusi o utilizzati da più persone.

La fragranza particolare data dalla miscela di oli essenziali favorisce anche l’allontanamento delle zanzare, perché risulta al loro olfatto troppo forte mentre per l’uomo è gradevole e rilassante. Altro punto a favore di questo profumatore naturale è la totale assenza di sostanze tossiche o insane, l’assenza di coloranti artificiali in generale.

Dove e come usare la carta di Eritrea?

La carta di Eritrea è molto pratica e l’utilizzo è agevolato dai diversi tasselli staccabili che la compongono. La troviamo in realtà anche sotto altre forme ma il principio non cambia. È possibile usarla come profumatore per gli ambienti, in cucina soprattutto per assorbire gli odori oppure in bagno, in qualunque ambiente della casa in cui si vuole creare un ambiente pulito e profumato.

Indicata anche negli armadi e nei cassetti o ancora all’interno dell’automobile. Pensiamo a tutti quegli ambienti che sono l’estensione di noi stessi. Ecco lì possiamo utilizzare la carta di Eritrea.

Come fare? Semplicissimo. In macchina o negli armadi basta posizionarla in qualche punto mentre per profumare gli ambienti si può utilizzare un semplice piattino e accendere un’estremità, facendo attenzione a non farle prendere fuoco ma lasciando che si consumi lentamente.


Non ci sono ancora commenti su Carta d'Eritrea: usi, proprietà e benefici

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste