+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Capire la nostra vita con gli archetipi maya

di Cristian Milone 5 giorni fa


Capire la nostra vita con gli archetipi maya

Leggi un estratto dal libro "I Maya del Futuro" di Cristian Milone

Questo libro nasce dal desiderio di offrire una guida per decodificare cosa sta succedendo oggi nel mondo a livello personale e collettivo, usando una mappa tanto originale quanto antica, attuale benché millenaria. Sto parlando del calendario maya!

Stai leggendo un estratto da questo libro:

I Maya del Futuro

Guida pratica per prendere le decisioni giuste nella vita di tutti i giorni

Cristian Milone

Il Calendario Maya è tra le tradizioni antiche più potenti per sviluppare Amore e Tolleranza in modo Naturale verso te stesso, Madre Terra e gli altri. Con questo libro si svela la mappa del tempo naturale, connesso ai movimenti celesti, alla...

€ 14,90 € 12,67 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda

Il calendario maya è una mappa che interpreta il tempo in modo circolare, perché ne studia l’energia più che il passare delle ore in senso lineare come ci siamo abituati a pensare.

Secondo i Maya, ogni giorno siamo attraversati da una nuova energia rappresentata da un archetipo, detto glifo, seguendo il quale riusciamo a capire meglio cosa sta succedendo nella nostra vita, ad amarci di più, tollerare meglio gli altri, seguire il flusso della fortuna, cioè stare al posto giusto al momento giusto, più in generale vivere in modo fluido la nostra esistenza.

Ogni archetipo ha un suo ruolo e una manifestazione precisa nella nostra vita.

Prendiamo come esempio le vacanze. Siamo un po’ tutti abituati a prenderle in periodi fissi dell’anno, generalmente durante il periodo estivo. Ti sei mai chiesto, invece, se esiste un momento migliore per andare in vacanza?

Certo, andarci quando lo senti è la cosa migliore; se non puoi, ti dico che esiste un periodo dell’anno, che dura tredici giorni e si ripete ogni nove mesi, dove si attiva l’energia chuen cioè del gioco, divertimento e voglia di esplorare.

Sarà diverso invece prendendoti le vacanze durante l’energia db, cioè “guerriero” che, come puoi intuire dalla parola, ha più voglia di combattere e farsi rispettare dal mondo. Saranno comunque vacanze, ma ti si attiveranno dentro dinamiche e temi diversi.

Ma soprattutto sai in tutto questo qual è la cosa divertente?! Sto scrivendo queste righe su un InterCity che mi porta da Milano a Modena per seguire un seminario e, mentre scrivevo il periodo che leggi sopra, le tre persone davanti a me, tra tutti gli argomenti che potevano scegliere, indovina di cosa stanno parlando? Stanno raccontando di quanto sono felici di iniziare le loro vacanze!

Mi piace stupirmi e divertirmi della magia della vita, così dopo una risata interiore cosa ho fatto? Sono andato a vedere quale archetipo è attivo in questa giornata.

L’energia di questo periodo, mentre scrivo queste righe siamo al 30 marzo 2018, è da un lato “drago” e dall’altro “luce”. “Drago” porta l’avvio, “luce” la completezza spirituale. Insomma un bel modo di avviare una vacanza. Questi tre sconosciuti davanti a me, anche se non lo sanno, si possono attendere sia l’avvio di qualcosa di nuovo che una particolare connessione spirituale.

Vuol dire che avranno la conversione mistica sulla via di Damasco? Non so se stanno andando a Damasco, né conosco la loro levatura spirituale, quello che posso dirti è che l’universo offre questa possibilità, starà poi a loro coglierla o meno, perché dopo il 2012 non ci sono più regole fisse, ma linee di tendenza.

Parlando di 2012, scoprirai anche cosa c’è di vero rispetto a questa famosa profezia e le sue mistificazioni.

Eppure ti dico caro/a amico/a che se hai comprato questo libro non è per conoscere la teoria del calendario maya, la verità sul 2012 o se tre persone sono cadute da cavallo durante il loro percorso; forse ancora non lo sai ma mentre leggi queste pagine succedono due cose:

  • l’identità energetica su cosa hai scelto di essere in questa vita ti si apre davanti agli occhi,
  • ti troverai senza accorgertene dentro un viaggio esperienziale, dove ogni archetipo (glifo) ti parla e tu puoi scrivere ciò che sentirai provenire dalle loro voci.

Questa libro condensa l’esperienza di anni di ricerca, studio e applicazione, centinaia di sessioni individuali e decine di gruppi, sviluppandosi in due parti. Nella prima ti racconto della civiltà, dei loro calendari, più la spiegazione dello tzolkin (in lingua maya in realtà è scritto cholq’ij, si legge “ciolchi”, ma per non confonderti userò il termine tzolkin perché è più conosciuto), il calendario maya sacro; la seconda parte invece è esperienziale, ti guido alla lettura della tua energia sia karmica che della personalità, con l’aggiunta di altri due esercizi che puoi applicare ogni volta che desideri, per realizzare i tuoi desideri grazie a questo magico schema che nessuno ti ha mai spiegato prima. Se si sapesse come ottenere ciò che vogliamo usando le tredici chiavi del desiderio, per esempio, sarebbe molto più facile realizzare i nostri sogni.

Il primo punto è d’obbligo nel mio primo libro sui Maya ed è anche interessante scoprire certi retroscena di questa cultura, come mai esistono due gruppi di Maya, quelli storici sanguinari e quelli galattici che conoscevano la tecnologia per allineare le piramidi alle costellazioni. Andando avanti, il discorso diventa ancora più interessante, perché l’applicazione pratica delle informazioni sul calendario maya rende l’argomento da teorico, filosofico o spirituale a pratico ed esperienziale.

Ma il cuore del libro lo trovi alla fine della prima parte ed è rincontro con i 20 glifi maya che hanno delle storie da raccontarti, essi ti guidano attraverso il ricordo di episodi della tua vita, per dare una nuova chiave di lettura a quello che ti è successo, così come è successo a me mentre scrivevo, episodi vecchi di dieci, venti o trent’anni che riaffioravano alla mente spontaneamente come accaduti il giorno prima.

Ho scelto di usare questa modalità perché possa essere uno stimolo per te e ti faccia sentire libero/a di annotare su queste pagine la tua storia personale come se fosse la tua agenda, anzi puoi tranquillamente considerarlo il diario dei glifi maya.

Ogni nove mesi si completa un anno maya, idealmente questo può diventare un appuntamento ricorrente dove scrivere le tue riflessioni di volta in volta. Così, come di anno in anno compri un nuovo diario o una nuova agenda, allo stesso modo investire pochi euro per prendere la tua nuova copia all’inizio di ogni nuovo anno maya può diventare una nuova abitudine, dal momento in cui ti appassioni come me a questo antico e diverso modo di calcolare, osservare e sentire lo scorrere dei giorni.

Per me, scrivere questo testo è stato un viaggio, perché come dice il mio amico Max Formisano, il formatore dei formatori: “conosci bene una materia quando la insegni”. Sintetizzare in modo semplice informazioni che hanno richiesto anni di studio, applicazione, fatica, impegno e riconoscimento di queste verità dentro di me è stata una grande sfida; mentre mettere nero su bianco la mia vita a disposizione di chi la leggerà è stata forse una sfida ancora più grande, ma era quello che il cuore chiedeva alle mani, quindi mi sono connesso e ho lasciato che le parole scorressero.

Quanti pomeriggi d’inverno al parco con la penna in mano senza guanti nonostante il freddo, per lasciare uscire quelle parole che poi avrei trascritto al computer! Si, perché questi archetipi volevano la penna e il contatto con gli elementi, non delle dita che si muovessero freneticamente su di una tastiera.

Viaggiando dentro di me ho riconosciuto la loro energia e l’ho riversata come un flusso continuo su carta attraverso l’inchiostro, finché a un certo punto è successo qualcosa di particolare.

Seduto su una panchina di legno, tra gli alberi con un sole tiepido e la mano nuda, mentre richiamavo l’attenzione sul glifo che mi accingevo a scrivere, all’improvviso arrivarono immagini spontanee di ricordi della mia vita che credevo ormai dimenticati. In qualche modo era il glifo che mi suggeriva il collegamento tra lui e ciò che mi era accaduto negli anni dell’infanzia, dell’adolescenza, dell’università, fino a pochi mesi prima di completare questo vero e proprio “mano-scritto”. Inoltre nella seconda parte si aprono le porte alla tua identità!

Non più quindi tu rispetto a tutti gli archetipi che sono comunque dentro di te, ma tu rispetto a ciò che hai scelto di essere per evolvere al meglio come anima e persona.

Scoprirai quanto la tua personalità è allineata al tuo cammino di anima e cosa puoi fare per rendere più salda questa unione.

Ti si mostreranno davanti agli occhi talento e punto debole, dono naturale e nodo karmico.

In più, in questo libro troverai risposta alle domande: secondo quale impulso interiore prendo le scelte? Chi mi supporta nei momenti più delicati anche quando credo di essere da solo? Qual è il tema su cui cado più spesso e cosa succede se lo metto in equilibrio?

Prima di salutarti un consiglio. Usa con saggezza ciò che troverai qui dentro. Cosa intendo? Avere tutte queste conoscenze sul calendario maya può risolvere diversi dubbi e chiarire alcuni punti della tua vita, tuttavia questo non significa dover attendere il periodo energetico del divertimento per fare vacanza.

Questo calendario è una delle tante mappe che puoi usare per avere delle indicazioni sulla vita e sul profondo significato del tempo. Testalo, sperimentalo, assorbine il tessuto e seguilo finché sentirai che può darti qualcosa di buono. Ciò non toglie che tu sia libero di seguire anche altre vie. Se la tua vita è la camera da letto e il calendario maya è il cassetto dei calzini del comodino, nulla ti vieta di aprire anche altri cassetti, metterti una camicia hawaiana e andare in spiaggia senza calzini perché così ti va.

Sentiti libero di esplorare questa modalità finché ti risuona, ma una volta che hai aperto il cassetto, non fermarti al primo strato di calzini, guarda anche cosa c’è in fondo o negli angoli così onorerai questa scelta. Questo vuol dire, per esempio, arrivare fino alla fine del libro seguendo i vari esercizi suggeriti; allora saprai quanto ha fatto, sta facendo e può fare ancora per te questa mappa.

Il mio augurio è che tu possa lasciar scivolare la tua penna sul foglio quando sarai davanti ai tuoi glifi e che siano loro a scrivere per te. Che tu possa stupirti, meravigliarti e sentire la magia che si nasconde dietro questi antichi e saggi archetipi così come l’ho sentita e la sento io.

Con affetto.

Cristian

I Maya del Futuro

Guida pratica per prendere le decisioni giuste nella vita di tutti i giorni

Cristian Milone

Il Calendario Maya è tra le tradizioni antiche più potenti per sviluppare Amore e Tolleranza in modo Naturale verso te stesso, Madre Terra e gli altri. Con questo libro si svela la mappa del tempo naturale, connesso ai movimenti celesti, alla...

€ 14,90 € 12,67 -15%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Cristian Milone

Cristian Milone a 15 anni intraprende un percorso di interpretazione dei sogni. Negli anni collabora con diversi formatori e aziende di formazione, ricevendo diversi attestati di stima. Oggi si dedica sempre di più ai temi più profondi dell’animo umano...
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Capire la nostra vita con gli archetipi maya

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.