Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Anteprima del libro "Il Bambino e il Mago" di Salvatore Brizzi

di Salvatore Brizzi 2 anni fa



Monte Grimano Terme, 17 maggio

Caro signor Brizzi,

in biblioteca c'è un suo libro. Ho osservato la copertina. Troppo bianco. A parte questo, il titolo (La porta del mago) mi ha molto incuriosito, suona tanto di mistero.

Il bibliotecario dice che parla di Magia e che quindi non è roba per bambini. Come può un libro di Magia non essere adatto ai bambini?

Ma lei è davvero un mago?

Se sì, mi può raccontare alcuni trucchi del libro?

Ho anche un'altra domanda. Sulla copertina del libro c'è la faccia di un signore triste e arrabbiato. Ma i maghi sono tutti così?

Geremia

 

Torino, 22 maggio

Caro Geremia

innanzitutto ti ringrazio per avermi scritto; è la prima volta che mi capita di ricevere lettere da lettori così giovani.

Credo che nei prossimi anni sempre più bambini come te si sentiranno attratti da libri su Magìa, Alchimia e Astrologia, perché, nel futuro che ci aspetta, tutti questi "misteri" torneranno a essere studiati, come succedeva già nei tempi più antichi, quando queste materie venivano ancora considerate scienza. Un giorno l'autentica Magia verrà insegnata nelle scuole pubbliche e i fraintendimenti su questo tema scompariranno.

Il mio libro La porta del mago in realtà è rivolto agli adulti, ma, volendo, alcuni capitoli possono essere adatti anche a un bambino, ma solo a patto che la tua mamma o il tuo papà si prendano il tempo di sedersi accanto a te a spiegarteli, magari tralasciando quelle parti dedicate ad argomenti per cui è ancora presto.

In ogni caso in commercio ci sono già ottimi libri per "maghi principianti", e non mi sto riferendo a quelli che insegnano come diventare prestigiatori, ma a testi che insegnano come modificare la realtà.

Ma veniamo alla tua domanda.

Sono un mago?

Ti rispondo di sì, sono un mago, perché ho acquisito le due chiavi della Magia spiegate nel mio libro: la capacità di essere sempre "presente a me stesso" e la capacità di non giudicare il prossimo... ossia l'attitudine a perdonare.

Dimentica tutto ciò che sulla Magia hai appreso dalla televisione, altrimenti non puoi capire ciò che voglio spiegarti. Non si tratta infatti di mettere in pratica dei trucchi con lo scopo di stupire gli altri, ma semmai di trovare il "trucco" della felicità.

Il mago è una persona serena, perché ha compiuto un percorso - fatto anche di esercizi quotidiani - che l'ha portato a non far più dipendere la sua serenità da ciò che accade all'esterno. Il vero mago non deve aspettare che qualcuno faccia o non faccia qualcosa per essere felice, ma lo è sempre.

Questa è la più grande "magia" che si possa realizzare su questo pianeta.

Comunque, se vuoi "assaggiare" almeno un po' di questo percorso, ti consiglio di mettere in pratica un piccolo trucco di Magia che non stupirà nessuno, ma servirà per renderti più "sveglio" nella tua vita di tutti i giorni. Fai così: tutte le volte che passi attraverso una porta, in casa o fuori casa, ripeti mentalmente questa frase: "Adesso sono presente".

E' una sfida, fammi poi sapere quante volte sei riuscito a farlo....

Ti consigliamo...


Partendo dallo studio dei metodi di trasmutazione alchemica delle emozioni, Salvatore Brizzi si occupa di trasmettere attraverso la sua attività di scrittore e conferenziere i principi della creazione della propria realtà, affinché l'individuo non continui a idolatrare il Mondo come un dio...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Anteprima del libro "Il Bambino e il Mago" di Salvatore Brizzi

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste