800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Allergie a pollini, pelo di animali e acari? Risolvile in modo naturale

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 11 giorni fa


Allergie a pollini, pelo di animali e acari? Risolvile in modo naturale

Una miscela di oli essenziali lavorati spagiricamente e olio di Argan aiutano a ritrovare il benessere

L'allergia è uno dei disturbi più frequenti dei tempi odierni.

Oltre ai pollini stanno diventando comuni anche altri tipi di allergie. Come, ad esempio, l'allergia al pelo del cane o di altri animali e agli acari della polvere.

È possibile curare l'allergia con rimedi naturali? Sì, con un prodotto a base di oli essenziali e altri ingredienti completamente naturali.

Indice dei contenuti:

Perchè si manifestano le allergie

In alcune persone il sistema immunitario è più reattivo che in altre. Quando diventa troppo reattivo, può succedere che riconosca alcune sostanze con cui viene a contatto come dannose e che le combatta in maniera decisa. 

Quando avviene questo incontro, il sistema immunitario rilascia maggiori quantità di IgE, immunoglobuline E. Queste funzionano da recettori per queste sostanze, che sono dette allergeni.

Dall'interazione fra IgE e allergeni si innesca la reazione allergica attraverso la produzione di mediatori come istamina, prostaglandine e leucotrieni.

Sono questi mediatori che provocano i sintomi allergici. La reazione allergica può coinvolgere le mucose del tratto respiratorio e gastrointestinale, l'apparato cardio-circolatorio e la cute.

Mentre l'allergia è specifica verso un allergene, una persona può essere allergica a più allergeni.

Vediamo ora quali sono i tipi di allergie più comuni.

L'allergia primaverile

Fra quelle primaverili, l'allergia ai pollini e alle graminacee sono fra le più diffuse. Sono causate dal contatto di pollini e spore prodotti da alcune piante, che si diffondono nell'aria con le fioriture stagionali. Il periodo di massima diffusione è da aprile a giugno.

I sintomi più comuni dell'allergia ai pollini sono:

  • rinite, cioè infiammazione delle mucose del naso;
  • congiuntivite e occhi gonfi, arrossati e che lacrimano;
  • prurito e infiammazione della pelle;
  • difficoltà respiratorie;
  • difficoltà a dormire, stanchezza e mal di testa.

Di solito l'andamento e la gravità dei sintomi sono legati anche al meteo: con il caldo e il clima più asciutto i sintomi tendono ad aumentare, mentre la pioggia, che trascina i pollini verso terra e pulisce l'aria, tende ad alleviarli.

Se siete allergici alle graminacee attenzione a ciò che mangiate. Dovreste evitare i cereali che fanno parte di questa famiglia: kamut, mais, avena, riso, orzo, segale, farro, frumento. Questi, infatti, non fanno che aumentare l'infiammazione e, di conseguenza, i sintomi allergici.

L'allergia agli acari della polvere

L'allergia agli acari non è legata alla stagionalità ma, chi ne è affetto, può soffrirne tutto l'anno, con un peggioramento in autunno.

Gli acari sono microrganismi invisibili a occhio nudo, che proliferano nella polvere. Il loro habitat ideale sono gli ambienti con temperature superiori ai 20 °C e molto umidi.

A provocare l'allergia sono le sostanze generate dalle loro feci e quelle che producono quando, una volta morti, vanno in decomposizione.

Gli acari proliferano dappertutto in casa: materasso e cuscini, sono i loro ambienti d'elezione. Il lungo contatto del corpo con questi materiali crea le condizioni adatte alla loro diffusione. Inoltre, le micro squame di pelle e cuoio capelluto che si staccano in seguito allo sfregamento con lenzuola e coperte sono la loro fonte di cibo preferenziale.

I sintomi di quest'allergia sono più o meno gli stessi di quelli dell'allergia primaverile. Nelle forme più gravi, l'allergia alla polvere può persino provocare attacchi d'asma.

Per alleviare ed evitare l'aggravamento dei sintomi dell'allergia è bene usare biancheria per la camera da letto anti-acaro, oltre a evitare tutti i soprammobili che possono aumentare la proliferazione della polvere e, con essa, degli acari.

Per l'allergia agli acari nei bambini fate attenzione ai giocattoli: peluche o giocattoli di pezza possono essere fonte di contaminazione. Se vostro figlio non riesce a fare a meno del suo animaletto di pezza preferito, cercate di lavarlo spesso.

L'allergia al pelo del cane o di altri animali

Gli animali domestici – soprattutto cani e gatti – sono una parte importante della famiglia. Passano con noi tutto il tempo, condividendo anche gli stessi ambienti.

A volte però possono creare problemi di allergia. Sebbene si pensi che la causa sia il loro pelo, in realtà sono alcune proteine contenute nella saliva, nelle scaglie di pelle morta, nell'urina e nel pelo del gatto (ma non del cane) che provocano la reazione allergica.

I sintomi più comuni sono la rino-congiuntivite, quindi, bruciore e infiammazione di occhi, naso e gola e difficoltà legate al sistema respiratorio. Nei casi più gravi può manifestarsi asma. Sono comuni anche eczemi e altre manifestazioni cutanee.

Cosa possiamo fare in questi casi? Esistono dei rimedi naturali per l'allergia? La risposta è sì, e la notizia migliore è che esiste un unico prodotto per tutti questi tipi di allergie.

Gli oli essenziali contro i sintomi dell'allergia

Gli oli essenziali sono fra i rimedi più potenti estratti dalle piante. Completamente naturali, agiscono a molteplici livelli per ripristinare il nostro equilibrio e mantenere la nostra salute.

Dalla sapiente esperienza e lunga ricerca di Massimo Corbara, titolare dell'Azienda Agricola La Capriola, che a sua volta è proprietaria del marchio Biopificio, è nato Antietchù, una miscela di oli essenziali con effetto antiallergico.

Gli oli essenziali contenuti in Antietchù sono ottenuti attraverso la lavorazione Spagyrica, quindi alleggeriti e purificati da resine e cere. Il metodo Spagyrico rende l'estratto ancora più efficace e assimilabile rispetto a estratti non Spagyrici.

La sinergia creata dalle essenze di: Pino silvestre, Geranio, Eucalipto radiata, Melissa officinale vera, Elicriso e Camomilla blu ha un duplice vantaggio:

  • crea un effetto cortison-like, cioè ha gli stessi effetti che avrebbe il cortisone ma senza gli effetti collaterali che questo immancabilmente provoca nell'organismo;
  • crea un effetto antihistamic-like, cioè con un meccanismo d'azione simile agli antistaminici, sempre senza il rischio di effetti nocivi. 

Le proprietà balsamiche, antibatteriche e antinfiammatorie di questi oli essenziali agiscono favorevolmente su gran parte dei pollini e degli allergeni responsabili della reazione allergica.

Per un effetto maggiore gli oli essenziali contenuti in Antietchù sono diluiti in olio di Argan puro, che agisce sul sistema respiratorio, prolungandone gli effetti della sinergia e danneggiando le cellule che provocano la reazione allergica.

Antietchù è in grado di lenire tutti i problemi stagionali creati da pollini, acari della polvere, pelo di cani e gatti e altri tipi di allergeni.

E il suo uso è molto semplice: basta applicarne 1 o 2 gocce sotto le narici, fino a 3-4 volte al giorno. E gli effetti sono quasi immediati.

Antietchù - Soluzione Spagyrica

Lenisce i problemi provocati da pollini o animali

Antietchù lenisce i problemi provocati da pollini o animali. È una formula di tradizione Spargyca-aromaterapeutica ANTIETCHU' lenisce i problemi stagionali provocati da pollini, da acari, dal pelo o dalla presenza di...

€ 19,00

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Non ci sono ancora commenti su Allergie a pollini, pelo di animali e acari? Risolvile in modo naturale

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste