800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00
Gershom Scholem

Gershom Scholem

Gershom Scholem (Berlino, 1897 – Gerusalemme, 1982) è stato un filosofo, teologo e semitista israeliano, proveniente da una famiglia ebraica di origine tedesca.

Il precoce interesse del giovane Gershom per la tradizione fu fortemente avversato dal padre Arthur. Grazie all'intermediazione della madre il ragazzo poté imparare l'ebraico e studiare il Talmud con un rabbino ortodosso. Tuttavia, per uno strano contrasto, Scholem era anche attratto dal sionismo laico e socialisteggiante, ed entrò a far parte del gruppo Jung Juda. Fu molto influenzato dal poeta Walt Whitman, che egli avvicinava al misticismo ebraico.

Studiò matematica, filosofia ed ebraico all'Università di Berlino. Fu nell'ambiente universitario che conobbe Martin Buber e Walter Benjamin. In quegli anni strinse amicizia con Shemuel Yosef Agnon, Hayim Nahum Bialik, Ahad ha-Am e Zalman Shazar (che all'epoca si chiamava ancora Zalman Rubaschoff), futuro presidente dello Stato di Israele.Nel 1918 si trovava a Berna con Benjamin e fu ammesso alla locale Università. Fu nella città svizzera che incontrò Elsa Burckhardt, che sarebbe diventata la sua prima moglie. Nel 1919 tornò in Germania e si laureò in lingue semitiche all'Università di Monaco.Nel 1923 emigrò in Palestina, dove divenne capo del Dipartimento di Ebraico della Libreria Nazionale Ebraica. Nel 1933 ebbe la prima cattedra di misticismo ebraico all'Università Ebraica di Gerusalemme.Nel 1936 sposò Fania Freud. Dopo la nascita dello Stato di Israele fu presidente dell'Accademia nazionale delle Scienze. Nel 1965 ebbe il titolo di professor emeritus all'Università Ebraica. Morì il 20 febbraio del 1982.

Scholem pone il suo approccio storiografico allo studio del misticismo ebraico in diretto contrasto con quello della scuola ottocentesca della Wissenschaft des Judentums (scienza del giudaismo). L'analisi del giudaismo da parte di questo movimento ha, agli occhi di Scholem, due gravi carenze: studia il giudaismo come un oggetto morto posto su un vetrino di microscopio anziché come un organismo vivente e non tiene in considerazione il "fondamento" stesso del giudaismo, le forze irrazionali che vivificano la religione. Per Scholem le componenti mitiche e mistiche sono altrettanto importanti che quelle razionali.

Totale articoli: 6

Le Origini della Kabbalà - Libro

Autore: Gershom Scholem
Editore: Edb - Edizioni Dehoniane Bologna
Libro - Pag 603 - Maggio 2013

€ 26,50

Carrello

La Figura Mistica della Divinità.

Studi sui concetti fondamentali della Qabbalah

(1)

Autore: Gershom Scholem
Editore: Adelphi
Libro - Pag 318 - Novembre 2010

€ 34,00

Carrello

La Kabbalah e il Suo Simbolismo - Libro

Autore: Gershom Scholem
Editore: Einaudi
Libro - Pag 266 - Gennaio 2001

€ 22,00

Carrello

Il Nome di Dio e la Teoria Cabbalistica del Linguaggio

Autore: Gershom Scholem
Editore: Adelphi
Libro - Pag 102 - Gennaio 1998

Solo 1 disponibile: affrettati!

€ 10,00

Carrello

Consegna stimata: Lunedì 23

I Segreti della Creazione - Libro

Un capitolo del libro cabbalistico «zohar»

Autore: Gershom Scholem
Editore: Adelphi
Libro - Pag 149 - Gennaio 2003

Solo 1 disponibile: affrettati!

€ 12,00

Carrello

Consegna stimata: Lunedì 23

La Cabala

(1)

Autore: Gershom Scholem
Editore: Edizioni Mediterranee
Libro - Pag 496 - Gennaio 2010

€ 34,50

Carrello

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste