800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

L'anti-age per eccellenza è omaggio per tutti gli ordini superiori a € 69,00. Hai solo giorni ore min sec Scoprilo qui >

Speciale: Più dai, più hai

di La Redazione di Macrolibrarsi 5 anni fa


Speciale: Più dai, più hai

Più dai più hai
è la legge del karma , dove ricevi ciò che offri.

E a sorpresa è anche la legge dei soldi:
del lavoro, degli affari e del business.

Questa è l'inaspettata scoperta di Adam Grant, docente universitario di Philadelphia, documentata nel libro “Più dai più hai”, pubblicato da Sperling&Kupfer.

La maggior parte delle persone ritiene che per essere individui di successo occorrano:

1. duro lavoro, sostenuto da una forte motivazione
2. la capacità, il talento
3. il famoso “colpo di fortuna” ossia la capacità di trovarsi al posto giusto nel momento giusto

E basta?

Fortuna a parte, tutti noi abbiamo qualcosa che desideriamo fortissimamente, per cui lavoriamo duramente, ma non sempre riusciamo ad ottenerla.
Perché?

Perché non teniamo in considerazione un quarto, importantissimo fattore:

4. il modo in cui ci poniamo nelle relazioni interpersonali

Spesso ci troviamo a dover fare delle scelte: dare in funzione di ciò che riceviamo? Spenderci senza pensare a ciò che avremo in cambio? O prendere e basta?

Adam Grant ha studiato come le persone di successo rispondono a queste domande, e le ha suddivise in 3 categorie:

  • i GIVER: coloro che danno senza pretendere niente in cambio, pensando più al beneficio collettivo che al loro beneficio personale
  • i MATCHER: coloro che puntano al pareggio del bilancio
  • i TAKER: coloro che puntano a prendere, dando le minor contropartite possibili

E inaspettatamente è emerso che mentre taker e matcher ottengono risultati intermedi, i giver sono quelli che emergono sopra gli altri, diventando vere e proprie persone di successo.

Infatti i giver non sono necessariamente gentili, né altruisti, anzi inseguono i loro obiettivi con la stessa passione e determinazione di matchers e taker. Semplicemente per progredire fanno leva sui valori umani come rispetto, lealtà ed empatia.

Il giver all'inizio ha bisogno di più tempo per crearsi attorno un clima di benevolenza e di fiducia, ma alla lunga il suo comportamento aperto e disponibile gli permette di creare attorno a sé una rete di sostenitori che lo appoggia, che lo spinge verso il traguardo, e con cui divide i meriti (il giver è generoso).

Molti di noi sono giver nelle loro relazioni interpersonali: con gli amici, con i parenti, ecc.
Ma quando ci troviamo al lavoro diventiamo tutti matchers o takers.

Anche coloro che sono consapevoli di essere giver tentano di nascondere tale tendenza: la paura di esser considerati deboli, ingenui, e pertanto di essere sfruttati è troppo forte.

Eppure dare agli altri è considerato uno dei principi più importanti, in tutte le culture del mondo.

Ogni uomo deve decidere se camminerà
nella luce dell'altruismo creativo o nel buio dell'egoismo distruttivo
Martin Luther King

E tu dove cammini?

Ti consigliamo...



La Redazione di Macrolibrarsi

Il magazine di Macrolibrarsi è gestito da 2 ragazze: Claudia, e Valeria. Le unisce la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo. Avide lettrici, attraverso gli articoli che scrivono per Macrolibrarsi, condividono ciò che...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Speciale: Più dai, più hai

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste