+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

Siliconi nei cosmetici

di La Redazione di Macrolibrarsi 3 anni fa


Siliconi nei cosmetici

Scopri perché queste sostanze vengono usate nella cosmesi industriale, quali sono gli effetti negativi sulla pelle e sui capelli e le alternative ecobio

 

I siliconi sono sostanze chimiche non soltanto utilizzate nell'industria e nell'edilizia, ma anche nei cosmetici di ogni tipo, soprattutto nei prodotti da applicare sulla pelle e sui capelli come creme, shampoo e balsami.

Sono veramente dannosi? E' possibile sostituirli con ingredienti naturali?

Scopriamolo insieme.

 

 

 

Indice dei contenuti:

Pelle setosa? È solo apparenza

I siliconi sono prodotti a partire dalla silice, un composto del silicio, un minerale naturalmente presente sul pianeta. A partire dagli anni Novanta sono stati utilizzati sempre più spesso nella produzione dei cosmetici, soprattutto per evitare la disidratazione e per rendere la pelle e i capelli morbidi e setosi.

Inoltre la loro presenza rende la formula del prodotto meno unta rispetto agli oli vegetali.

Al pari dei petrolati, creano una pellicola protettiva sulla cute e avvolgono il fusto dei capelli impedendo all'umidità e all'acqua di fuoriuscire.

Inoltre sono idrorepellenti, cosa che li rende particolarmente utili in quei prodotti che devono resistere all'acqua e stendersi uniformemente, come le creme solari e i trucchi (primer, fondotinta, ombretti); inoltre non penetrano nella pelle, ma si limitano a restare in superficie.

Se questi sono i vantaggi, perché negli ultimi anni sono stati considerati nocivi per la salute e la bellezza?

In realtà le loro caratteristiche positive sono anche i loro difetti più grandi.

Limitandosi a formare una pellicola sulla superficie di pelle e capelli, a lungo andare possono impedire la loro normale ossigenazione e idratazione: l'acqua non può uscire, ma non può nemmeno entrare. Stessa cosa per le sostanze nutritive che vanno a prendersi cura della bellezza e della salute.

La sensazione di una pelle vellutata e di capelli disciplinati e lisci in realtà è solo apparente: la pellicola siliconica li riveste ma non li nutre, come invece farebbero un olio o un burro vegetale.

Ne consegue che, con il tempo, queste sostanze tendono ad occludere i pori e a favorire brufoli, punti neri e grani di miglio. I capelli, invece, tenderanno a diventare flosci e pesanti e si sporcheranno con maggiore facilità.

Un altro punto a sfavore dei siliconi è il fatto che non sono biodegradabili.

Siliconi e INCI: come riconoscerli

Questi componenti si possono riconoscere all'interno dell'INCI di un cosmetico per i suffissi -thicone, -xiloxane, -silanoil.

Non tutti i siliconi sono uguali e si possono suddividere in due grandi categorie in base alle loro caratteristiche:

  • Siliconi ciclici: i loro atomi sono disposti secondo una struttura ad anello e hanno una formula più leggera e dal potere meno occlusivo. Evaporano in poco tempo. Ecco alcuni nomi: cyclohexasiloxane, cyclomethicone, cyclopentasiloxane.
  • Dimethicone e composti: particolarmente pesanti e unti, sono quelli che creano maggiori problemi a pelle e capelli. Non sono volatili. Ecco alcuni nomi: Dimethicone, Dimethiconol, Cetyl Dimethicone, Amodimethicone, Dimethicone copolyol.

Ovviamente più in alto sono posti nell'INCI, maggiore sarà la quantità presente nel cosmetico.

È possibile sostituire queste sostanze con delle alternative naturali ed ecobio?

Si possono utilizzare oli e burri vegetali, che proteggono la pelle e i capelli dalla disidratazione e al tempo stesso li nutrono e li ristrutturano.

 

Scopri i nostri cosmetici SENZA SILICONI >

Desidero ricevere Novità, Offerte, Sconti e Punti. Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un premio di 50 punti.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

La Redazione di Macrolibrarsi

Tanti sono gli autori che scrivono per Macrolibrarsi e tutti sono uniti dalla curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo. Avidi lettori, attraverso gli articoli che scrivono per Macrolibrarsi, condividono ciò che scoprono nelle...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Siliconi nei cosmetici

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.