+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

Riso carnaroli: usi, proprietà, benefici

di Francesca Rifici 1 anno fa


Riso carnaroli: usi, proprietà, benefici

Scopri dove nasce il riso carnaroli, e come si cucina

Il riso, pur rispettando le diverse tipologie, è un alimento antico nella storia dell’alimentazione umana e da sempre viene considerato come elemento fondamentale del pasto, soprattutto nella cultura orientale in generale e giapponese in particolare.

La varietà di riso carnaroli nasce dall’incontro di due tipologie di riso, il Vialone e il Lencino, sul finire degli anni Quaranta del Novecento.

In Italia viene coltivato soprattutto nelle zone del Piemonte e viene considerato da sempre come il re di tutti i risi, perché ideale per preparare risotti mantecati ad hoc.

In questo articolo parliamo di

Indice dei contenuti:

Come nasce?

Il riso carnaroli è diventato anche il preferito degli chef stellati, perché grazie alla sua consistenza, si presta perfettamente a ricette gourmet, ricercate e raffinate.

I chicchi si presentano di forma allungata e il suo colore è bianco perlato, tengono benissimo la cottura e difficilmente scuociono. Questo succede perché rispetto ad altre tipologie di riso come l’arborio o il basmati, il riso carnaroli contiene una percentuale maggiore di amido che permette di assorbire più facilmente brodi, burro o altre salse utilizzate nella preparazione dei risotti.

Il sapore rimane in linea con la descrizione appena effettuata: il suo sapore è lievemente dolce e si sposa con sapori più forti come il taleggio o il radicchio ma anche con sapori come la zucca e il caprino. Si presta a qualsiasi tipo di condimento.

Le proprietà 

Come per ogni aspetto della vita, non esiste una regola che vada bene per tutti: il riso carnaroli contiene molto amido che se consumato in eccesso può dare problemi di glicemia. Parliamo di un utilizzo smodato che niente ha a che vedere con il gustarsi un buon risotto periodicamente.

Tra le tipologie di riso, il carnaroli è tra quelli più digeribili ed è più facile assimilarne le proprietà nutrizionali.

Diventa un regolatore della flora intestinale batterica e favorisce il transito intestinale. È utile anche per la sua azione disintossicante, a livello dell’apparato gastro-intestinale, perché grazie alla sua formazione lipidica e alle fibre che contiene, compie un’azione stimolante sull’intestino, favorendo la sua regolarità.

Il riso carnaroli contiene in buona quantità anche un aminoacido essenziale, la lisina e una quota minore di proteine. Contiene acidi grassi essenziali in media quantità ed è una fonte importante di potassio, indicato per chi ha problemi di ipertensione arteriosa.

Il vantaggio del riso carnaroli, come quello di altre tipologie di riso, è il suo essere privo di glutine che lo rende adatto anche ai celiaci.

Come cuocerlo

Il riso carnaroli è una varietà che si presta facilmente a diverse tipologie di ricette ed è probabilmente uno dei risi più utilizzati in autunno e in inverno, grazie alle sue qualità che lo rendono perfetto per risotti e sformati di riso.

L’ideale è utilizzarlo nella preparazione di risotti cremosi, a base di verdure e formaggi come il caprino o il Grana Padano. Tra le verdure che ben si sposano troviamo il radicchio, la zucca, gli asparagi, la cipolla, il porro, la zucchina e le carote.

È ideale anche per ricette a base di pesce.

Ti consigliamo...


<< SCELTA CONSIGLIATA

Si, voglio accedere anche io agli sconti e alle promozioni speciali disponibili solo per gli iscritti alla newsletter.

Spunta ora la casella sopra e ricevi subito 50 punti premio in omaggio spendibili sul sito.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Non ci sono ancora commenti su Riso carnaroli: usi, proprietà, benefici

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.