+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Reumatismi: c'entra l'intestino

12 mesi fa


Reumatismi: c'entra l'intestino

Quando il microbiota intestinale non è in equilibrio può essere causa di malattie, anche in altri organi e apparati

Che il microbiota intestinale sia importante per la salute dell’intestino e per il sistema immunitario è noto: sappiamo che questa colonia batterica composta da centinaia di ceppi diversi quando non è in equilibrio – disbiosi – può determinare un indebolimento del sistema immunitario. L’eubiosi è infatti garantita dall’equilibrio fra i vari ceppi di microrganismi che compongono il microbiota, dalla loro grande varietà e quantità numerica.

Se queste tre caratteristiche mancano o non sono in rapporto perfetto, si verifica la condizione contraria, la disbiosi, che altera il nostro stato di benessere generale. Gli studi mettono in evidenza che il microbiota intestinale ha relazioni molto strette con il resto microbiota intestinale e quello che troviamo sulla pelle, nell’occhio, nella cavità orale e nella vagina.

La prevalenza di alcuni ceppi batterici sugli altri provoca una condizione infiammatoria di bassa intensità, che rischia di diventare cronica, se la disbiosi non viene riequilibrata. Recenti studi hanno messo in relazione la disbiosi intestinale con l’insorgenza di malattie:

  • cronico-degenerative e autoimmuni, gastrointestinali (IBS, SIBO, Morbo di Crohn, allergie alimentari ecc); 
  • reumatiche (artrite reumatoide, lupus, fibromialgia, osteoporosi);
  • oculari (glaucoma, degenerazione della macula e della retina, uveite, morbo di Sjögren.

Le persone affette da queste malattie hanno tutti come caratteristica comune una disbiosi intestinale.

Inoltre, l’alterazione del microbiota, facilitando l’infiammazione e un indebolimento del sistema immunitario, può creare un terreno fertile per l’insorgenza anche di diversi tipi di tumore, come quello al seno, alla prostata, al colon retto, allo stomaco o al pancreas.

È indubbio che la nostra colonia batterica, che si forma quando ancora siamo nell’utero materno, abbia molta importanza nel mantenimento della salute: tenerlo a sua volta in equilibrio è fondamentale.

COME SI RINFORZA IL MICROBIOTA

Siamo abituati a ricorrere a integratori di probiotici e prebiotici quando ci ammaliamo o abbiamo una infiammazione intestinale, così da ripopolare la colonia. Ma anche quando stiamo bene possiamo contribuire a tenere i nostri microrganismi buoni in equilibrio facendo attenzione allo stile di vita e all’alimentazione.

In particolare a danneggiare i batteri del nostro organismo sono:

  • poca varietà alimentare,
  • consumo di zuccheri,
  • consumo di grassi animali,
  • ridotto consumo di vegetali,
  • stress,
  • sedentarietà.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi novità, sconti, promozioni speciali riservate e un premio di 50 punti spendibili sul sito.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vivi Consapevole Vivi Consapevole è una rivista trimestrale illustrata edita da Macrolibrarsi, con pagine dedicate ad autosufficienza, permacultura, decrescita, cultura della transizione, risparmio energetico, riduzione dei rifiuti, cucina naturale, medicina integrata, terapie naturali,...
Leggi di più...

Dello stesso editore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Reumatismi: c'entra l'intestino

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI NSIIURR
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.