+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

Prepararsi alla primavera: aiutiamo il fegato con l’alimentazione

di Dealma Franceschetti 3 anni fa


Prepararsi alla primavera: aiutiamo il fegato con l’alimentazione

Scopri come depurare e sostenere il fegato in questa stagione!

Indice dei contenuti:

Con l'arrivo della primavera il fegato viene stimolato dall'energia Legno e possono comparire i tipici sintomi quali mal di testa, stanchezza, disturbi del sonno tra l'una e le tre del mattino e molti altri.

Il legno è un'energia di crescita verticale, di espansione, come un albero che cresce ed espande i suoi rami e le sue foglie. E' l'energia della primavera, della crescita. Il fegato ha proprio questa energia ascendente che viene stimolata dalle prime giornate calde.

Se durante l'inverno abbiamo abusato di carne, formaggi e prodotti da forno, che “ostacolano” questa energia ascendente, è possibile che si presentino i tipici sintomi fegato.

E' quindi utile ripulire l'alimentazione da questi cibi e introdurre alimenti che sostengano il fegato in questo momento di passaggio.

Per chi è in buona salute può essere utile digiunare per un giorno o due. Non a caso la primavera è tradizionalmente il periodo del digiuno in molte religioni.

Elementi disturbanti

  • Cibo animale ricco di grassi saturi
  • Prodotti da forno
  • Farine
  • Alcool
  • Zuccheri raffinati
  • Caffè
  • Eccesso di frutta molto zuccherina
  • Sapori molto forti
  • Eccesso di cibo
  • Cenare tardi la sera

Elementi di aiuto

  • Cereali in chicco
  • Verdura a foglia verde
  • Verdure amare
  • Verdure fermentate
  • Alghe
  • Estratti a base di foglie verdi
  • Sapore acido leggero come il limone e l'umeboshi
  • Mangiare poco
  • Digiunare un giorno o due (chi è in buona salute)
  • Cenare presto la sera e in modo leggero

Abitudini utili per il fegato

Rimedi macrobiotici: brodo di clorofilla

  • ½ tazza di foglie verdi tritate (verza, cavolo nero, cime di rapa, ecc.)
  • 1 tazza d'acqua

Tritare le foglie e bollirle nell'acqua per 1 minuto, senza sale. Bere il brodo caldo. Le foglie possono essere riutilizzate.

Si può bere anche tutti i giorni.

Regola la funzionalità epatica e il colesterolo. E' antiossidante e se preso prima di uno dei pasti aiuta a migliorare tutti i problemi del tratto digerente. In generale rilassa il fegato e migliora la qualità del sangue, in particolare in caso di anemia.


Desidero ricevere Novità, Offerte, Sconti e Punti. Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un premio di 50 punti.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Non ci sono ancora commenti su Prepararsi alla primavera: aiutiamo il fegato con l’alimentazione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.