800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Niente più malesseri di stagione con oligoelementi e gemmoderivati

di Romina Rossi 1 mese fa


Niente più malesseri di stagione con oligoelementi e gemmoderivati

Per evitare tosse, raffreddore e mal di gola è importante prendersi cura del terreno, rinforzando il sistema immunitario! Ecco i consigli della naturopata!

Con la stagione che fa le bizze e i repentini cambi di temperatura è facile cadere vittime dei malesseri di stagione. Mal di gola, raffreddore, tosse sono solo alcuni dei sintomi di cui ormai è facile soffrire con l'arrivo della primavera. Non più quindi solo in autunno.

Vi sarà capitato di svegliarvi e non sapere come vestirvi, proprio perché la mattina è freddo ma nelle ore centrali diventa molto caldo. È facile sudare e poi prendere un colpo di aria fredda che vi “frega”. E ciò è comune sia negli adulti che nei bambini.

Le alte vie respiratorie in questi casi sono quelle che ne fanno le spese, soprattutto se il sistema immunitario è indebolito da stress e altri fattori che contribuiscono a deprimerlo.

Avere un aiuto naturale che possa ripristinare la condizione di salute, senza appensantire il fisico, è molto importante.

Indice dei contenuti:

Le cause dei malanni di stagione

Il raffreddore, così come la tosse, il mal di gola o la febbre non sono altro che il tentativo di espellere il virus. È bene quindi lasciarli sfogare, senza reprimere il sintomo, ma intervenire semmai sul terreno rafforzandolo insieme al sistema immunitario.

Il raffreddore è causato da più di duecento virus che si diffondono per via aerea (starnuti, colpi di tosse…) o per contatto con oggetti infetti. Le mucose che rivestono questo tratto si gonfiano e producono maggiori quantità di muco.

Allo stesso modo il mal di gola è un'infiammazione delle mucose dovuta a infezioni di natura virale o batterica che può diventare molto doloroso. In questo caso il mal di gola è quasi sempre accompagnato da febbre, brividi, nausea, naso che cola e starnuti. Si manifesta con una sensazione di gola secca, gonfiore e dolore alla deglutizione o quando si respira o si parla.

Anche la tosse è un meccanismo di difesa: il corpo cerca infatti di rimuovere un corpo estraneo o una sostanza irritante che si trova nelle vie aree. In questi casi può coesistere con raffreddore, febbre, mal di gola o nausea. La tosse può essere grassa quando si accompagna a una abbondante secrezione di muco e di catarro. È secca invece se è stizzosa con poca presenza di catarro.

Gli oligoelementi per i malesseri di stagione

L'oligoelemento principale in questi casi è Rame-Oro-Argento. È un valido aiuto in tutte le situazioni in cui c'è necessità di recuperare energia.

In presenza di febbre e forme virali e batteriche, questo oligoelemento stimola la capacità di risposta dell'organismo e potenzia il sistema immunitario. Agisce rafforzando il terreno personale. In questo caso si usa per la durata dei sintomi o della malattia. Si può usare sia per raffreddore, che mal di gola e tosse.

In caso di mal di gola, l'anti-infettivo e anti-infiammatorio per eccellenza è l'oligoelemento Bismuto. È efficace per mal di gola, laringite, tonsillite. È totalmente sicuro perché non presenza gli effetti collaterali che ha, invece, in dosi ponderali.

Anche il Magnesio si può associare se si soffre di mal di gola. Stimola infatti le difese immunitarie e aumenta il livello di energia generale.

I gemmoderivati più indicati per le alte vie respiratorie

In presenza di raffreddore e/o tosse e catarro il gemmoderivato più efficace è il Carpinus betulus. Il Carpino ha un'azione anticatarrale e antifiammatoria. Riduce inoltre gli spasmi delle alte vie respiratorie.

Se il raffreddore si manifesta in presenza di febbre si può usare Alnus glutinosa che agisce sui tessuti infiammati ed è particolarmente efficace negli stati febbrili.

Anche Betula pubescens è indicata per gli stati febbrili. Ha un'azione più marcatamente depurativa e drenante e agisce come tonico generale.

Con il mal di gola si può ricorrere a Rosa canina. Ricca di vitamina C, agisce sul sistema immunitario e lo potenzia. È particolarmente indicata per i processi flogistici localizzati e recidivanti.

A questo si può aggiungere Ribes nigrum, che ha eccellenti proprietà antifiammatorie quasi immediate, poiché stimola la corteccia surrenale. Va bene anche nelle forme recidivanti.

In caso di tosse Viburnum lantana agisce come modulatore e regolatore della funzione neurovegetativa polmonare. Riesce quindi a bloccare lo spasmo bronchiale.


Romina Rossi, giornalista pubblicista, fa parte della redazione della rivista “Vivi Consapevole”. L’amore per la Natura e la curiosità di capire i complicati e delicati meccanismi di funzionamento dell’uomo, la portano a intraprendere studi di Naturopatia all’Istituto di Medicina...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Niente più malesseri di stagione con oligoelementi e gemmoderivati

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste