800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Le Essenze Floreali per gli Animali

di Armonie Animali 4 giorni fa


Le Essenze Floreali per gli Animali

Si apre il 1° Convegno Nazionale sulla Floriterapia per i cani, i gatti e gli animali non convenzionali con Fiori di Bach, Essenze Floreali australiane e californiane

Gli animali sono esseri senzienti. Il 13 Dicembre del 2007, a Lisbona, i Capi di Stato e dei Governi dei Paesi UE hanno inserito questo importante concetto nel nuovo Trattato dell’Unione europea. Riconoscere che gli animali sono essere senzienti significa decretare che gli animali usano “il loro sentire” per muoversi nel mondo. Possiedono un sentire fisico, e dunque sentono il dolore fisico prodotto da maltrattamenti, e anche un sentire più interiore, emozionale, e quindi gli animali sentono la paura, la gioia, la rabbia e la tristezza.

Che gli animali possiedano un proprio vissuto emozionale non è certo una novità, anzi: è patrimonio collettivo riconoscere la gioia di un cane che scodinzolando viene incontro quando, stanchi dal lavoro, si torna a casa. La novità sta nel riconoscimento legislativo e tutto ciò che ne consegue.

La consapevolezza riguardo all’aspetto interiore dell’animale non è più una questione soggettiva ma è diventata assolutamente oggettiva. Ogni persona che interagisce a qualunque livello con un animale è chiamata a fare un passo verso questa nuova consapevolezza. Potremmo dire: per legge.

Un’associazione per il benessere di uomo, animale e ambiente

Per sostenere attivamente la nascita e la crescita di questa necessaria consapevolezza è nata “Armonie Animali”, una rete di professionisti che dal 2014 collabora con lo stesso fine, quello del benessere umano, animale e ambientale. Ogni anno, nell’ultimo week end lungo di Settembre, a Forlì, Armonie Animali orsu come affrontare i disagi emozionali dei nostri animali attraverso l’uso delle essenze floreali.

È la prima volta che in Italia professionisti del settore (veterinari, educatori cinofili, operatori di pet therapy e operatori olistici) si confrontano su questo tema. L’aspetto emozionale dei nostri animali è al centro di questa “tre giorni”, grazie ai contributi dei migliori specialisti nel settore.

Ci sarà anche un ospite d’onore: Anne Givaudan, autrice del libro Il popolo degli anima- li edito da Amrita edizioni. Con questo convegno, aperto assolutamente a tutti e a numero limitato, si vuole mettere le basi per un approccio verso la dimensione animale che comprenda una visione allargata e multidimensionale. 

Il benessere degli animali dipende dal nostro

In medicina umana è ormai risaputo, e la dottrina psicosomatica lo insegna, che le emozioni inespresse o vissute nella solitudine, che le frustrazioni e i conflitti emozionali, rappresentano le cause di molte malattie fisiche.

Gerarchicamente nasce prima il conflitto e solo successivamente si manifesta la malattia fisica. Perché non pensare che negli animali, portatori anch’essi di un ricco mondo emozionale al pari di quello umano, non possa accadere lo stesso? Come non tenere a mente che l’integrazione del loro mondo nel nostro non possa generare una fusione che porta con sé opportunità ma anche una serie di grandi difficoltà, sia per le persone che per gli animali?

Nel momento in cui gli animali entrano nelle nostre vite avviene una fusione emotiva e loro esperienzano un privilegio che è concesso a pochi: vivere in prima persona le complesse e stratificate emozioni umane. La sperimentazione del nostro sentire non è qualcosa di semplice: sentiamo emozioni forti, ricche, che normalmente l’animale in natura non vivrebbe. Se pensiamo all’ansia presente negli animali domestici, molto difficilmente (o forse mai) possiamo ritrovarla negli animali liberi.

Quella frenesia ansimante, la sensazione che qualcosa di terribile stia per accadere che provano molti cani in passeggiata ad esempio, è sconosciuta agli animali slegati dall’uomo. Perché negli ultimi dieci anni i problemi comportamentali (e dunque emozionali) dei cani e dei gatti sono aumentati a dismisura? Che ruolo hanno gli animali nella nostra vita interiore e affettiva? Cosa si intende per sofferenza animica degli animali?

Chi era Edward Bach, il medico che ha rivoluzionato l’approccio al malato e alla malattia? Questi e molti altri sono i temi affrontati nel convegno, il cui scopo è quello di creare una nuova sensibilità riguardo al sentire animale in relazione al nostro sentire. Vi aspettiamo! I nostri cuochi vi sapranno deliziare con cibi vegani a km zero! Presso la cooperativa sociale Cava Rei dal 28 al 30 Settembre a Forlì in via Bazzoli 12.


Non ci sono ancora commenti su Le Essenze Floreali per gli Animali

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste