800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

La medicina intuitiva - Estratto da "Guarisci la Tua Mente"

di Louise L. Hay, Mona Lisa Schulz 4 mesi fa


La medicina intuitiva - Estratto da "Guarisci la Tua Mente"

Leggi in anteprima l'introduzione del libro di Mona Lisa Schulz e Louise L. Hay e scopri un metodo davvero innovativo per ritrovare il benessere della tua mente

Per tutta la vita ho cercato di conformarmi agli altri, di apparire normale. Come tante donne, ho provato a barcamenarmi e a tenere il mio umore a un livello accettabile. Nelle situazioni che richiedevano coraggio ho mantenuto i nervi saldi, senza per questo diventare un fascio di nervi, quando avevo bisogno di restare calma e padrona di me.

Indice dei contenuti:

Volere di più

Per quanto riguarda la concentrazione, se si trattava di affrontare un esame o anche solo di ascoltare una conferenza, dovevo focalizzarmi e fare attenzione - ma dicono anche che bisogna meditare per espandere e dilatare la nostra coscienza, piuttosto che focalizzarci in senso stretto. Infine, invecchiando, mi accorgo di non voler "perdere le staffe".

Ciò non significa che evito gli sfoghi emotivi, ma che desidero rimanere lucida, conservare la mia memoria e mantenere una mente acuta. Eppure nemmeno questo mi basta. Voglio di più. Voglio essere spirituale, intuitiva, empatica, in sintonia. E possibile fare tutto questo ed essere in buona salute? Sì, è possibile.

Ma non tutti possono avere tutto. In ognuno c'è qualcosa di diverso. La tua famiglia potrebbe avere un gene che ti predispone alla depressione o all'ansia. Forse ti è stata diagnosticata l'ADHD (sindrome da iperattività e deficit di attenzione), accusi perdita di memoria o annebbiamento del cervello, hai subito un trauma o un abuso oppure hai assistito a un evento negativo che potrebbe renderti soggetto a depressione, ansia o problemi di memoria. Puoi guarire la tua mente e riacquistare la salute con la scienza, le affermazioni e l'intuito. Come? Te lo mostrerò, perché ho passato tutta la mia vita cercando di farlo.

Tutti siamo nati con qualche sfida da affrontare. Abbiamo difficoltà a gestire un problema. Poi andiamo a scuola per capire come aiutare qualcun altro a risolvere quel problema. Nel mio caso ero affetta da due disturbi cerebrali - narcolessia ed epilessia - che mi hanno aiutato a sviluppare l'intuizione. Presumo che questi due disturbi mi abbiano predisposta ad altri problemi di salute che hanno condizionato il mio umore, rendendomi a volte nervosa e incapace di concentrarmi e di prestare attenzione.

Allora che cosa ho fatto? Ho studiato. Ho studiato tanto. Uno dei miei motti è che "niente ha più successo dell'eccesso". Perciò, quando gli altri erano integrati, sereni e padroni di sé (ma soprattutto sereni), io non lo ero. Restavo in disparte con un libro, una penna - questo avveniva prima dell'avvento dei tablet e degli smartphone - e leggevo, leggevo, leggevo.

Conseguita la laurea in medicina alla Brown University, ho ottenuto l'abilitazione in neuroanatomia e psichiatria con specializzazione in neuropsichiatria.

Durante questo percorso mi sono resa conto che non potevo comprendere tutto solo con l'intelletto e ho scoperto di essere portata per la medicina intuitiva, cioè la capacità di capire che certe sensazioni fisiche o alcune malattie segnalano che qualcosa nella nostra vita non è in equilibrio. Ma approfondiremo questo argomento più avanti.

Basti dire che ho dedicato oltre vent'anni alla mia formazione, scuola superiore esclusa, per insegnarti a guarire la mente e a ritrovare l'integrità. Puoi imparare insieme a me come farlo.

Integrità mentale

Per secoli, scienziati, psicologi e insegnanti spirituali hanno sondato i motivi della sofferenza emotiva. Esistono tanti dati, tante citazioni. Sappiamo che il cervello e il corpo conservano il ricordo di malinconia, tristezza, crisi e traumi. Attualmente la medicina ha dovuto fare i conti con l'idea che ogni malattia può peggiorare o migliorare a seconda del nostro stato emozionale.

Louise Hay e io abbiamo parlato di questi argomenti per decenni. Il primo libro di Louise, Guarisci il tuo corpo: le cause mentali delle malattie fisiche e le affermazioni per superarle, è un testo pionieristico in questo settore e in esso Louise sostiene che il benessere e il malessere sono il risultato dei nostri pensieri, perché i pensieri creano le nostre esperienze.

Questo è interessante perché adesso, nel XXI secolo, sappiamo che il cervello si rimodella in forma plastica durante tutta la nostra vita. Nel bene e nel male, siamo influenzati dai nostri pensieri e dai nostri sentimenti. Nel corso della sua carriera Louise ha aiutato la gente a cambiare i pensieri e le esperienze con le affermazioni, migliorando così il loro stato di salute. Adesso la medicina e la scienza stanno facendo la stessa cosa con la terapia cognitivo-comportamentale, la terapia dialettico-comportamentale, la riduzione dello stress e la mindfulness (meditazione di consapevolezza). Louise dovrebbe esigere una percentuale per tutto questo!

Da oltre trent'anni lavoro nel campo della medicina intuitiva. Conoscendo solo il nome e l'età di un cliente al telefono, posso descrivere come un suo specifico schema emozionale si ripercuota su certi organi del corpo. Gli insegno come dare un nome a quello schema emozionale, come reagire in maniera costruttiva per poi superarlo; inoltre gli spiego che, se non lo fa, l'emozione e la sensazione possono radicarsi nel corpo sotto forma di un problema fisico.

Per agevolare il processo di guarigione, fornisco ai miei clienti una vasta gamma di soluzioni a sostegno del corpo. Che si tratti di disturbi psichici o fisici, infatti, tutti noi per guarire abbiamo bisogno di integratori alimentari, erbe officinali, farmaci convenzionali, talvolta della chirurgia, delle affermazioni e di una serie di pratiche fisiche, dall'agopuntura alla chiropratica. E importante che tu conosca ciò che hai a disposizione. Una cornucopia di rimedi fra i quali tu e il tuo medico potete scegliere quelli più idonei per creare uno stato di salute ottimale.

Mentre cercavo di laurearmi alla Brown University, ero sopraffatta dai miei problemi neurologici e mi addormentavo continuamente... non è facile studiare mentre si dorme. Alla fine, durante il mio ultimo anno alla Brown, mi prescrissero un antiepilettico che mi svegliò.

Questo farmaco cambiò la mia vita e anche il mio rendimento: dopo quattro anni di voti mediocri la mia media migliorò sensibilmente ed ebbi il mio momento di gloria, come il personaggio del romanzo Fiori per Algernon.

Poi, due settimane dopo la laurea, andai a correre (come facevo abitualmente per restare sveglia) e attraversai un ponte. Non so cosa successe: forse mi addormentai, oppure si trattò di un attacco epilettico; so solo che non vidi il camion che mi investì e mi sbalzò a ventisei metri di distanza. Riportai quattro fratture al bacino, sette costole rotte, un polmone collassato e una scapola rotta. Non ti annoierò con i dettagli. Dirò solo che rimasi quattro giorni in terapia intensiva e undici in ospedale.

Ma poi, malconcia com'ero, feci tantissime cose per guarire, così come avevo fatto per i miei disturbi cerebrali. Provai tutto quello che avevo a disposizione: agopuntura, erbe officinali cinesi, terapia craniosacrale e osteopatia. Dopo tre mesi partecipai a una corsa di dieci chilometri e la vinsi, percorrendo un miglio in cinque minuti e mezzo, in parte perché il dolore era tale che cercavo di correre più veloce per lasciarmelo alle spalle.

Fu un'impresa esaltante, ma dovevo smettere di assumere farmaci, perché gli effetti collaterali erano potenzialmente letali. Quindi rieccomi punto e daccapo. Non mi piaceva l'idea di perdere le mie capacità intellettive come succede al personaggio di Fiori per Algernon, che viene sottoposto a un intervento chirurgico sperimentale per renderlo intelligente e stimolarlo cognitivamente, ma alla fine del romanzo perde le sue doti intellettuali, come se una tenda si chiudesse sulla sua mente.

E fu proprio quello che mi accadde. Provarono a prescrivermi una serie di farmaci - Dilantin, Mysoline - ma nessuno funzionò e il medico disse: "Un tempo avevi imparato a vivere così. Puoi imparare di nuovo."

Fu un colpo tremendo, a dir poco. Tentai molte strade per trovare una soluzione, a cominciare da una dieta macrobiotica. A quell'epoca i farmaci non erano disponibili, altrimenti li avrei usati. Vivevo con persone un po' depresse, quindi per non passare troppo tempo in casa andavo nelle librerie, preferibilmente in quelle piccole, che vendevano anche oggetti come cristalli eccetera.

Entrai in una libreria di Newbury Street, a Boston, chiamata Trident Booksellers, e mi appoggiai a uno scaffale dal quale cadde un libricino dal titolo Guarisci il tuo corpo in cui l'autrice, Louise Hay, parlava di affermazioni e sosteneva che, ripetendole regolarmente, è possibile cambiare i pensieri nocivi alla salute sostituendoli con pensieri che contribuiscono al proprio benessere. Se vuoi approfondire, nell'Appendice B trovi la tabella di Guarisci il tuo corpo che collega i pensieri specifici ai problemi di salute e alle affermazioni.

Hai presente quando in palestra si fa il sollevamento pesi? Pensai di fare la stessa cosa con le affermazioni. Una delle mie preferite era: "Amo me stessa così come sono." La scrivevo cinque volte al giorno: "Amo me stessa così come sono. Amo me stessa così come sono. Amo me stessa così come sono. Amo me stessa così come sono. Amo me stessa così come sono."

Cominciai a tenere un diario delle affermazioni. E nel giro di tre o quattro mesi mi risvegliai. Poco a poco scoprii varie cose che peggioravano o alleviavano le mie crisi. Lentamente migliorai grazie alle affermazioni unite a una dieta macrobiotica e alle erbe officinali.

Ognuno di noi ha una storia. Se stai leggendo questo libro, significa che hai avuto problemi di salute e hai cercato di trovare delle soluzioni. Hai provato farmaci, erbe officinali, integratori alimentari - tutta una serie di cose. Potresti anche soffrire di depressione, di ansia. Forse hai problemi di attenzione, di memoria, di dipendenza. Potrebbero esserci aspetti della tua personalità che andrebbero smussati un po' - ce li abbiamo tutti, no? Ti insegnerò come guarire la tua mente e come creare il tuo benessere, il che ti permetterà di guarire il tuo corpo, problema dopo problema, una zona del cervello dopo l'altra. Ecco lo scopo di questo libro.

La medicina intuitiva e la rete mente-corpo

Per secoli si è parlato di una rete chiamata "sistema dei chakra". Secondo la medicina intuitiva esistono i centri emozionali. Perché uso questa terminologia? Sono un'anatomista e un medico, e l'anatomia cerebrale suggerisce che le emozioni sono collegate sia al cervello sia al corpo. Alcuni medici intuitivi parlano di centri energetici; io parlo di centri emozionali, ma anche di energia. Ogni centro corrisponde a un'area della nostra anatomia fisica. Ogni centro è legato a una situazione della vita e a un'emozione che interessa un'area del corpo.

Questa è la mappa che ti aiuterà a creare il benessere. Proprio così! Questo sistema di centri emozionali/energetici prevede sette regioni. Prendi un foglio di carta e trascrivile. Mentre leggi questo libro, cerchia le aree nelle quali hai dei problemi, così farai la tua prima lettura diagnostica intuitiva su te stesso. Puoi usare come guida la tabella che troverai nell'Appendice A.

Queste sono le sette regioni:

  1. Primo centro: ossa, sangue, sistema immunitario, pelle, articolazioni e muscoli. Questa regione fisica è influenzata dalla salute della nostra famiglia o di altri gruppi di persone.
  2. Secondo centro: organi riproduttivi come utero, ovaie, vagina, prostata, testicoli, zona lombare, anche e vescica. Quest'area è associata a preoccupazioni riguardanti l'amore e il denaro.
  3. Terzo centro: apparato digerente, quindi esofago, stomaco, fegato, cistifellea, colon, retto, metabolismo, pancreas, immagine mentale del proprio corpo. Quest'area è influenzata da autostima, lavoro, sensazione di adeguatezza.
  4. Quarto centro: cuore, seno, polmoni. Questa regione ha a che fare con la salute, il nutrimento e le collaborazioni.
  5. Quinto centro: collo, tiroide, bocca, denti, mascella. Quest'area è influenzata dallo stile di comunicazione e dalla capacità di gestire il tempismo in maniera salutare.
  6. Sesto centro: testa, occhi, orecchie, cervello. Quest'area riguarda la percezione, il pensiero e la salute mentale di base.
  7. Settimo centro: malattie potenzialmente mortali o eventi della vita che ci mettono in ginocchio. Non si tratta di un'area specifica, ma di molte parti del corpo fisico. Questa regione è legata alla spiritualità e allo scopo della vita.

Mentre annoti le aree nelle quali hai dei problemi, fai una lettura intuitiva su te stesso. Identificando l'area in cui si concentra la maggior parte dei tuoi problemi, comincerai a scoprire dove è collocata gran parte delle tue emozioni.

Che cos'è la medicina intuitiva? Secondo la medicina intuitiva, certe aree del corpo ti dicono quando l'emozione si è consolidata in una determinata area della tua vita. Alcuni organi ti fanno sapere intuitivamente quando qualcosa che ti disturba a livello emotivo deve cambiare. Perciò, che si tratti di depressione causata da un membro della famiglia, rabbia verso un parente o un amico, frustrazione legata al denaro, ansia per il lavoro eccetera eccetera, certe aree del corpo mormoreranno, brontoleranno o grideranno forte quando quell'area della tua vita emozionale ha bisogno di cambiare.

La medicina intuitiva ci permette di considerare l'interazione fra il cervello e questi sette centri come parte della più ampia rete mente-corpo. L'emisfero destro del cervello è fatto per metà di emozioni e per metà di intuizioni. L'emisfero sinistro è dedicato al linguaggio, cioè a tradurre sentimenti ed emozioni in parole e azioni.

Quindi, se non riesci a prendere i tuoi sentimenti dell'emisfero destro, dar loro un nome, reagire adeguatamente e lasciarli andare, la tua salute te lo farà sapere in maniera intuitiva. L'emozione e l'intuito dell'emisfero destro viaggeranno attraverso il tuo corpo fino a raggiungere uno o più di quei sette centri e ti parleranno attraverso i sintomi di una malattia.

Le emozioni si manifestano nel corpo

Quindi adesso sai che se godi di buona salute significa che il tuo corpo vuole dirti che va tutto bene in famiglia, nelle relazioni, nelle questioni finanziare e lavorative. Oppure, se hai problemi di salute, è sempre il tuo corpo che ti indica intuitivamente quali aree della vita vanno migliorate.

Puoi imparare ad ascoltare l'insorgere delle sensazioni nell'emisfero destro del cervello, che è la sede dell'intuito: per esempio a percepire l'inizio della tristezza prima che si trasformi in depressione, l'inizio della paura prima che si trasformi in panico e ansia, l'inizio della rabbia prima che si trasformi in frustrazione ed esaurimento nervoso - insomma, prima che queste emozioni si ripercuotano su salute, attenzione e su altre aree del cervello.

Facciamo una lettura ipotetica (o forse non così ipotetica, visto che questi problemi sono molto diffusi):

  • guarda le aree della tua lettura: hai cerchiato il primo centro riguardante i disturbi immunitari come allergie o infezioni? Se è così, allora chiediti: "Com'è la mia famiglia? Ho tanti amici? Mi sento al sicuro e protetto nel mondo?";
  • oppure hai cerchiato le aree del secondo centro: zona lombare, utero, ovaie, sistema ormonale o riproduttivo? In questo caso chiediti: "Vivo una relazione che mi deprime? Ho una vita sessuale frustrante? E per quanto riguarda la situazione finanziaria, sono preoccupato o stressato per i soldi?";
  • o forse hai cerchiato il terzo centro, quello che riguarda la digestione, il peso, l'immagine mentale del proprio corpo e i reni. Allora dovresti metterti comodo e chiederti: "Come va il lavoro? Come va l'autostima: penso di essere grasso? Odio i miei capelli? Mi trovo attraente?";
  • oppure hai problemi legati al quarto centro, come sinusite, bronchite, polmoni, cuore, colesterolo, ipertensione, palpitazioni cardiache o noduli al seno? Devi fermarti e chiederti come sono le tue relazioni con tua madre o con i tuoi figli;
  • passiamo al prossimo centro. Soffri di dolori al collo, problemi alla tiroide, disturbi all'articolazione temporo-mandibolare, gengiviti o patologie dentali? Ebbene, odio dovertelo dire, ma potresti avere problemi di comunicazione;
  • poi ci sono la testa, gli occhi e le orecchie. Soffri di capogiri, vertigini, secchezza oculare, mal di testa o altri disturbi in questa zona del corpo? Potresti avere problemi con la visione del mondo e con la capacità di cambiare la maniera in cui reagisci a esso;
  • infine c'è il settimo centro. Qui dobbiamo fare una pausa, perché si tratta di problemi di salute che cambieranno drasticamente il corso della tua vita. Malattie croniche difficili da curare o potenzialmente mortali ti costringono a interrogarti sullo scopo della tua esistenza. Forse lo hai perso di vista? Non sai più qual è il tuo obiettivo? Hai una vita spirituale appagante?

La combinazione di medicina intuitiva e affermazioni

Associare la medicina intuitiva alle affermazioni significa lavorare in un ambito che definisco affettuosamente "Triangolo delle Bermude mente-corpo". Operiamo contemporaneamente in tre aree: identifichiamo una situazione della nostra vita (famiglia, relazioni, lavoro eccetera), identifichiamo l'emozione (rabbia, paura, tristezza, ansia e così via) e identifichiamo il problema di salute attinente. Questi sono i tre angoli del triangolo.

Pur avendo capito che un disturbo mentale o fisico è legato a una certa situazione della nostra vita, quel problema di salute potrebbe persistere. Ciò avviene perché durante il processo di guarigione dobbiamo imparare a sostenere le aree del cervello e del corpo dal punto di vista psicologico, nutrizionale e forse anche farmacologico. Per guarire dobbiamo usare tutte le soluzioni a nostra disposizione. Questo libro ti aiuterà a guarire la mente creando benessere con la medicina, le affermazioni e l'intuito, perché per guarire abbiamo bisogno di tutte e tre le cose.

Possiamo combinare l'approccio di Louise Hay con la medicina intuitiva non solo per trovare soluzioni su misura per i disturbi, ma anche per cambiare i meccanismi mentali che influenzano negativamente il nostro stato d'animo, per liberarci dall'ansia e dalla frustrazione e mantenere la nostra mente agile e attiva.

Possiamo trovare una prospettiva nuova riguardo a un trauma che si ripercuote sulle nostre relazioni e la nostra libertà di muoverci nel mondo. E per quanto riguarda la sessualità, l'immagine mentale del nostro corpo e la nostra identità, grazie alle affermazioni possiamo anche acquisire più consapevolezza del nostro valore e una maggiore autostima.

Come usare questo libro

In Guarisci te stesso Louise e io abbiamo affrontato l'aspetto fisico della questione, cioè come guarire il corpo. Questo libro t'insegna come guarire la mente. Nei capitoli a seguire ci occuperemo degli stati d'animo tuoi o dei tuoi cari: tristezza, depressione, rabbia, ansia, dipendenza, disturbi dell'attenzione, dell'apprendimento e della memoria. T'insegneremo anche come invecchiare bene, ti parleremo dei tanti tipi di cervello che determinano il nostro sistema di vita e di pensiero, e di doni insoliti come il misticismo.

Comprenderai che questi aspetti della salute mentale ed emozionale condizionano anche il tuo benessere fisico. Se hai un disturbo specifico relativo al cervello e alla mente, puoi consultare direttamente la sezione dedicata alla "Clinica virtuale del Benessere" nel capitolo che tratta il tuo problema specifico.

Questa è la tua opportunità di diventare un cliente della clinica virtuale mente-corpo che Louise e io abbiamo creato. Riuscirai a stabilire se hai un problema guardando la lista dei sintomi fisici e mentali. Ci sarà un breve esempio rappresentato dalla storia di un cliente, poi un intero menu di suggerimenti e strategie cui attingere per guarire.

Così, grazie a questo libro, vivrai un'esperienza virtuale di guarigione direttamente a casa tua, con le soluzioni e i rimedi che Louise e io abbiamo fornito in base alle nostre aree di competenza e alla nostra esperienza nell'aiutare le persone a guarire. Avrai l'opportunità di condividere con il tuo "team di guarigione" i diversi approcci, che vanno dagli integratori a nuovi comportamenti, a nuovi schemi mentali e così via.

Qualsiasi soluzione sceglierai di adottare deve essere coadiuvata da una "partnership di guarigione". Le cure e le attenzioni di coloro che ti circondano sono parte integrante del processo di guarigione, che non può avvenire nell'isolamento.

Perciò resisti alla tentazione di cercare di farcela da solo. Prendi le informazioni contenute in questo libro, trova un medico competente, qualificato ed empatico, e preparate insieme un piano d'azione. Potrete usare gli strumenti forniti in questo libro per sostenere il cervello, la mente e lo spirito, così da apportare i cambiamenti che desideri nella tua vita.

Guarisci la Tua Mente

Medicina, affermazioni e intuito, la ricetta della salute

Louise L. Hay, Mona Lisa Schulz

Questo libro è una risorsa unica nel suo genere che combina nozioni scientifiche all’avanguardia con l’amore e la saggezza, offrendo risposte che possiamo veramente mettere in pratica nella nostra quotidianità. Le due...

€ 14,90 € 12,67 -15,00%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Louise L. Hay (1926-2017). Ha scritto tantissimi libri sul self-help tra i quali il best seller "Puoi guarire la tua vita"; questo libro ha gettato le basi di quello che poi venne chiamato il “Pensiero Positivo”. I suoi libri, tradotti in 24 lingue, sono venduti in milioni...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Professoressa associata di Psichiatria all'Università del Vermont, Mona Lisa Schulz ha sempre messo a disposizione dei suoi pazienti le sue conoscenze scientifiche ma anche le sue doti intuitive, aiutando le persone a guarire dai sintomi, e a curare le cause emotive e mentali.
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su La medicina intuitiva - Estratto da "Guarisci la Tua Mente"

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste