800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

L’agar agar. Cos’è, quali proprietà e come usarlo in cucina

di Dealma Franceschetti 3 mesi fa


L’agar agar. Cos’è, quali proprietà e come usarlo in cucina

Usato per sostituire la colla di pesce, ha numerose proprietà! Ecco una ricetta

L’agar agar è un gelificante derivato dalle alghe rosse Gracilaria, noto in Giappone con il nome di kanten.

E’ famoso tra i vegani perché sostituisce perfettamente la colla di pesce, ma ha talmente tante proprietà che conviene inserirlo nella propria cucina, anche se non siamo vegani.

Nella cucina macrobiotica si usa sia per i dolci sia per i salati. Ad esempio per gelatine e mousse di frutta, ma anche per sformati di verdure e legumi.

Le gelatine o le mousse a base di agar agar sono particolarmente leggere e rinfrescanti, quindi perfette per l’estate. Una volta ottenuta la gelatina, basta frullarla per potersi gustare una mousse di frutta che può toglierci la voglia di dolce e di gelato.

 

Indice dei contenuti:

Come si prepara una gelatina a base di agar agar?

  • 1 litro di succo di mela
  • 2 cucchiai rasi di agar agar in polvere
  • 700-800 g di frutta fresca

Sciogliere l’agar agar nel succo di mela e portarlo a bollore mescolando. Cuocere 1 minuto dal bollore e aggiungere la frutta a pezzetti. Lasciar raffreddare fino al formarsi della gelatina. Frullare ed ecco la mousse di frutta! Oppure servire la gelatina e quadretti.

L’agar agar non è solo un gelificante perché possiede numerose proprietà benefiche:

  • Lubrificante sull’intestino
  • Aumenta la massa fecale
  • Aumenta il senso di sazietà
  • Rallenta l’assorbimento del glucosio
  • Protegge la mucosa del tubo digerente
  • Dimagrante - Stimola la tiroide, alzando il metabolismo
  • Anti infiammatorio
  • Depurativo
  • Regolarizza la pressione e il colesterolo
  • Ricco di calcio, ferro e vitamine

Quando può essere utile?

  • Per dimagrire (aumenta il metabolismo, aumenta il senso di sazietà)
  • Per la stitichezza (lubrifica e aumenta la massa fecale)
  • Per il bruciore di stomaco (protegge la mucosa)
  • Per il diabete (rallenta l’assorbimento degli zuccheri)
  • Per preparare dolci leggeri
  • Per preparare dolci che sostituiscano il gelato

Come si usa in cucina?

L’agar agar è insapore e incolore, quindi si adatta per preparazioni sia dolci sia salate.

Sostituisce perfettamente la colla di pesce per preparare gelatine di frutta, mousse di frutta, aspic di verdure, sformati di verdure o legumi e la copertura della frutta nelle crostate. Si usa anche per fare composte di frutta e rimedi macrobiotici.

L'agar agar gelifica al di sotto dei 40 gradi, quindi la gelatina si forma solo raffreddando.

Dosi indicative:

  • Agar agar in polvere: per una gelatina solida: circa 2 cucchiai per litro
  • Agar agar in fiocchi: per una gelatina solida: circa 4 cucchiai per litro

Corrispondenza con la colla di pesce: 1 cucchiaino di agar agar in polvere corrisponde a circa 6 fogli di colla di pesce.

Ti consigliamo...


Dealma Franceschetti è foodblogger, autrice, insegnante di cucina e consulente macrobiotica. Diplomata a La Sana Gola di Milano, tiene corsi di cucina macrobiotica vegana, conferenze, seminari e consulenze personalizzate. Il suo blog "La via macrobiotica" è diventato il...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su L’agar agar. Cos’è, quali proprietà e come usarlo in cucina

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste