+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Il cuore: la casa della salute

di Sebastian Pole 10 mesi fa


Il cuore: la casa della salute

Scopri il miglior nutrimento fisico, emozionale e spirituale per un cuore sano secondo l’Ayurveda

«Il cuore delle creature è il fondamento della vita, il principio di tutto, il Sole del microcosmo da cui ogni cosa dipende e dal quale scaturiscono forza e vigore»

William Harvey, “Scopritore” del Sistema Circolatorio

Indice dei contenuti:

L’Ayurveda considera il cuore molto più di un semplice organo fisico: da esso fluiscono i canali che trasportano le sostanze nutritive, ma anche quelli dell’energia mentale e della forza vitale (prana).

Dal punto di vista dell’Ayurveda, il cuore oltre a essere l’organo che governa la circolazione sanguigna, è la sorgente del respiro, dell’equilibrio mentale, della nutrizione ed è anche la sede della coscienza. Questa visione unica e particolare pone il cuore al centro della salute fisica ed emotiva. In sanscrito, la parola che significa “cuore” (hridaya) vuol dire anche “la sede dei sentimenti, delle sensazioni, dell’anima e delle funzioni mentali; vera o divina conoscenza”.

Quando il cuore non è in equilibrio

Se il cuore non è in equilibrio, insorge la malattia. Sappiamo che lo stress influisce negativamente sul cuore e sul sistema immunitario; infatti, le sostanze chimiche immuno-correlate aumentano o diminuiscono a seconda del nostro stato emotivo e sono intimamente connesse al nostro equilibrio emozionale. Non a caso diciamo che si può avere il “cuore spezzato”. Il cuore è collegato alla mente, non solo come centro dell’amore e della compassione ma anche della discriminazione, della collera, della paura e dell’ansia.

La collera è uno dei principali indicatori di patologie cardiache e morte precoce. In effetti, avere regolarmente degli accessi di rabbia è correlato al decesso ancor più del fumo, della pressione sanguigna elevata o del colesterolo alto. Un’altra emozione che aumenta le probabilità di morte per malattia cardiaca è la depressione.

Il cuore ha dunque bisogno di essere nutrito fisicamente, emozionalmente e spiritualmente. Per mantenersi sano, l’instancabile muscolo cardiaco necessita di un continuo apporto di sostanze nutritive, ossigeno, rilassamento, attività fisica, liquidi puri e nutrimento emotivo. Se non siamo soddisfatti della nostra vita, il cuore ne risente.

Essere emotivamente equilibrati è dunque parte integrante del modo in cui nutriamo l’immunità del cuore. Per mantenerlo sano dobbiamo prestare attenzione ai dettagli, assicurandoci di seguire l’alimentazione giusta, respirare nel modo appropriato, rilassarci regolarmente, fare un’adeguata attività fisica, bere acqua a sufficienza ed essere amati.

La salute del cuore in pratica

Il cuore necessita di un regolare apporto di ossigeno e non dev’essere sottoposto a stress eccessivi, fisici o emotivi. Se siete in sovrappeso o se i vostri livelli di colesterolo sono elevati avete bisogno di seguire un regime alimentare ricco di fibre solubili, pectine e lecitine, e ridurre al minimo o evitare grassi animali, cibi fritti, latticini e sale.

Le fibre solubili aiutano a eliminare i lipidi dall’intestino e stimolano la flora batterica intestinale affinché metabolizzi gli acidi grassi a catena corta (in grado di ridurre la sintesi del colesterolo).

I cibi ricchi di pectina possono aiutare a eliminare il colesterolo, mentre quelli ricchi di lecitina controllano il metabolismo dei grassi e ne prevengono l’accumulo nelle arterie. Ovviamente bisognerebbe evitare le sostanze inquinanti e il fumo, che possono incrementare i livelli di colesterolo e causarne l’ossidazione, favorendo il formarsi di ateromi (depositi sulle pareti delle arterie) e coaguli di sangue.

Una leggera attività fisica aerobica aiuta a perdere peso ma anche a “digerire” i normali stress della vita.

A meno che non soffriate di una malattia debilitante o siate incinte, è fondamentale che dedichiate 30 minuti a un’attività fisica metabolica, da quattro a sette volte alla settimana, per stimolare la sudorazione. In particolare l’Ayurveda raccomanda le benefiche pratiche yoga, come il dinamico “Saluto al Sole” (surya namaskar). Praticare regolarmente il rilassamento e la respirazione può tenere a bada lo stress.

Per combattere il ristagno emotivo, praticate con regolarità la meditazione.

Le piante del cuore

Esistono varie piante ayurvediche che aiutano a mantenere un cuore sano, molte delle quali sono tradizionalmente impiegate per riequilibrare le emozioni:

1. la curcuma: riduce l’infiammazione, bilancia i livelli di colesterolo e incrementa la circolazione;

Curcuma in Polvere

(320)

€ 9,00 € 10,00 (10%)

Curcuma Bio - 300 compresse

(48)

€ 29,76 € 32,00 (7%)

2. l’ashwagandha: aiuta a ridurre la tensione nel corpo e nella mente e rinforza il cuore;

3. l’amla: è un potente frutto antiossidante che nutre e stimola la resistenza del cuore;

4. l’olio di semi di canapa: è utile nei problemi di alta pressione arteriosa, debolezza cardiaca, angina, insufficienza cardiaca, disturbi circolatori;

5. le tisane: a base di camomilla, lavanda, fiori di lime, rosa, brahmi, valeriana, avena sativa e tulsi calmano la mente.

Uno dei doni che l’Ayurveda fa all’umanità è quello di ricordarci di avere cura della nostra nutrizione ma anche delle nostre emozioni. È un incoraggiamento a migliorare la nostra salute prendendoci cura di come ci sentiamo, esortandoci dolcemente ad avere fiducia in noi stessi e a costruire un senso di pace interiore. È un dono dal valore inestimabile.

Potrebbe interessarti anche:

> Biancospino e aglio: i rimedi per il cuore 

Disclaimer

Le informazioni fornite su Macrolibrarsi.it di Golden Books Srl sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun modo il consiglio di un medico abilitato (cioè un laureato in medicina abilitato alla professione) o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, farmacisti, fisioterapisti, e così via).

Le nozioni e le eventuali informazioni su procedure mediche, posologie e/o descrizioni di farmaci o prodotti d'uso presenti nei testi proposti e negli articoli pubblicati hanno unicamente un fine illustrativo e non consentono di acquisire in manualità e l'esperienza indispensabili per il loro uso o pratica.


Sebastian Pole

  Sebastian Pole è un esperto praticante di Ayurveda, di Medicina Tradizionale Cinese e di fitoterapia occidentale, e svolge la propria attività clinica a Bath, nel Regno Unito.  Sebastian Pole, l’etico erborista ayurvedico co-fondatore di Pukka Herbs, parteciperà al 26° SANA, il salone...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Il cuore: la casa della salute

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.