+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

I tuoi cosmetici fai da te

  9 mesi fa


I tuoi cosmetici fai da te

Dalla dispensa al giardino, tanti straordinari ingredienti a costo zero per la salute e la bellezza della nostra pelle

Ciascuno di noi ha una ricetta segreta per qualcosa: saper fare è un insieme di creatività, arte, manualità, ingegno, intuito, conoscenza e cura.

Proprio quest’ultima richiama al dedicarsi con animo e attivamente a uno scopo impiegando il nostro tempo, la merce più preziosa che abbiamo e che il mondo frenetico dei consumi divora.

Metti sulla pelle quello che mangi

Vogliamo prenderci cura di noi? Bene, possiamo farlo con una cosmesi fatta in casa. Si può iniziare ad esempio con una maschera con ciò che di buono abbiamo in casa, è un gioco da ragazzi, ed il web è pieno di interessanti ricette (a base di yogurt, frutta, verdura, miele, un avocado…).

Di fatto la nostra pelle gradisce gli alimenti e seguendo questa linea abbiamo una certezza di salubrità di ciò che usiamo: se si mangia non può fare male! Inoltre più gli ingredienti sono rustici, spontanei e biologici e più apportano vitalità alle nostre cellule; è questa vitalità che poi veicola meglio anche i relativi principi attivi, perché la chimica da sola non basta, e anche il messaggio vibrazionale che accompagna i principi è fondamentale.

Elisir di bellezza dal tuo giardino

Dopo il frigorifero c’è quindi il giardino: tante erbacce nascondono virtù di prima categoria che con semplici passaggi trasformativi sono a disposizione anche della persona più impacciata, basti pensare alla malva, alla melissa, alle rose, l’aloe, la viola… c’è un mondo là fuori!

Non è difficile disporre delle proprietà di tante piante, ad esempio le caratteristiche sfiammanti e idratanti della malva sono estraibili con un delicato decotto di 30-40 minuti a fuoco basso.

I fiori di viola dalle formidabili proprietà idratanti si possono macerare in miele e alcool. Uno schiacciapatate è sufficiente per estrarre il gel di Aloe ricco di mucillagini idratanti, dalle funzioni rigeneranti, purificanti, lenitive. Un po’ di miele e alcool o anche il congelatore possono poi preservare questi pregiati nutrienti o fungere da solvente per altre piante, per poi arricchire una maschera o perché no, una crema fatta in casa.

Una ricetta facile per una crema fatta in casa

Come fare una crema da viso in casa? Facile, è proprio come cucinare! Ad esempio, per 500 ml di crema, potete fare riferimento alle seguenti indicazioni:

  • A Acqua aromatica (o tisana) di lavanda o camomilla 250 ml
  • B Cetearyl alcohol cetearyl glucoside (emulsionante) 15 g
  • C gomma di xantana (addensante) circa mezzo cucchiaino raso 0,75 g
  • D Oleolito di lavanda e burro di karite 200 ml
  • E Alcool buongusto nel quale avrete lasciato macerare foglie di melissa 35 ml
  • F Olio essenziale di lavanda e limone 4-5 ml (100 gocce)

Scaldiamo assieme A e B a 65-70 °C poi emulsioniamo con minipimer (senza incorporare aria) per 2 minuti aggiungendo lentamente C. Raffreddiamo e quando la temperatura sarà circa 35 °C aggiungiamo anche D (preriscaldato a 30°-40 °C). Frulliamo per altri due minuti poi aggiungiamo E e per ultimo F quindi imbottigliamo in qualche vasetto di vetro ben pulito.

La ricetta suggerita è un canovaccio semplificato, soggetto a variazioni estemporanee. Useremo semplici ingredienti, a eccezione dell’emulsionante, poiché per i novizi usare lecitina di soia può aumentare la difficoltà e quindi ci avvarremo di un buon compromesso di natura vegetale reperibile sul web.

Useremo alcool sia come solvente estrattivo (macerandovi fino ad un mese una essenza a noi utile) che come conservante. Non abbiate paura, perché quasi tutte le pelli lo tollerano benissimo in queste piccole quantità.

Consideriamo inoltre che evapora velocemente ed è veicolato da sostanze oleose lenitive. Ricordiamocelo: fino agli anni Ottanta inoltrati era consueto l’utilizzo dell’alcool in misura pari all’80% nei deodoranti. Il limone come olio essenziale può essere fotosensibilizzante solo se usato puro sulla pelle o in percentuali elevate. Nella nostra ricetta non sarà pertanto un problema.

Varianti possono essere la scelta di oleoliti, cioè macerazioni di piante in olio evo, l’uso di rimedi floreali secondo il principio transpersonale di Orozco, oppure oli essenziali usati in modo consapevole e informato, o ancora, estratti di piante fresche come ad esempio il decotto di malva o macerati di fiori o frutti in miele, glicerina o alcool.

La gomma di xantana aiuta la texture e l’emulsione, ma per chi vuole maggiore consistenza si può optare per la cera d’api (3-5%). Se riteniamo che la crema sia troppo complessa e la preparazione potrebbe complicare il nostro atteso momento dedicato alla cura, usiamo sulla nostra pelle semplicemente oli pregiati alternati alle acque aromatiche e qualche maschera arricchita da estratti di fiori in miele o glicerina, anche sui capelli.

Con poche righe non diventeremo mai edotti, ma se entusiasmo e curiosità sbocciano si aprono porte e portoni. In Bocca di leone!

Remedia si racconta... Remedia nasce alla fine degli anni Ottanta dall’incontro di vita e di amore tra Hubert Bösch e Lucilla Satanassi, i quali realizzano insieme il sogno comune di coltivare, raccogliere e trasformare piante medicinali per il benessere, la salute e la bellezza, lavorando in armonia con le leggi della natura.

Oggi Remedia porta avanti il sogno di una realtà a misura d’uomo con nuova energia e l’amore per la natura dei giovani soci e conta circa 30 persone che collaborano al progetto.

L’azienda ha sede lungo la Valle del Savio, nell’Appennino Tosco-Romagnolo nel comune di Sarsina (FC), a una ideale altitudine di 500 m slm. Remedia è interprete appassionata dei messaggi di bellezza, benessere e armonia del regno vegetale, e con semplicità testimonia un possibile stile di vita.


Vi sono imprese che lavorano in armonia con le leggi della Natura. Una di queste è Remedia, una piccola azienda che coltiva, raccoglie e trasforma piante officinali per il benessere, la salute e la bellezza. Remedia nasce alla fine degli anni '80 dall’incontro di vita e d'amore tra...
Leggi di più...

Dello stesso editore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su I tuoi cosmetici fai da te

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.