800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

I fondamenti - Estratto da "La Farmacia Ayurvedica"

di Vinod Verma 4 mesi fa


I fondamenti - Estratto da "La Farmacia Ayurvedica"

Leggi in anteprima le prime pagine del libro della dottoressa Vinod Verma e scopri alcuni dei rimedi tradizionali indiani da preparare a casa tua

L'idea di scrivere un libro sui rimedi che possono essere preparati utilizzando spezie ed erbe normalmente presenti in ogni cucina mi è venuta per la prima volta quando, sedici anni fa, tenni la mia prima conferenza su questa tematica in Germania.

Indice dei contenuti:

Primo soccorso ayurvedico

Probabilmente, al tempo decisi di non dar seguito a questo pensiero perché mi sembrava troppo banale. L'esperienza mi ha portato a capire che anche gli ingredienti più semplici vengono spesso usati in modo errato e questo comporta danni e disturbi alle persone; proprio da questa presa di coscienza nasce quest'opera.

I rimedi essenziali dell'Ayurveda per la cura della salute derivano dalla cucina ayurvedica, nella quale i cibi vengono preparati con erbe e spezie diverse. Gli ingredienti usati per dare sapore alle pietanze vengono impiegati anche in semplici rimedi domestici utili per curare disturbi minori e problemi di salute cronici.

Questa saggezza è sempre stata appannaggio delle donne fin dall'inizio dei tempi. Lo studio delle scritture ayurvediche mi ha permesso di determinare quanto precisi fossero i metodi curativi delle nostre nonne e quanto corrispondessero alle scritture stesse.

Con questo piccolo manuale di rimedi domestici desidero fornire alcune semplici soluzioni per i disturbi quotidiani, rispondendo anche ad alcune domande basilari sulla salute. E' un'opera di primo soccorso per le piccole noie di tutti i giorni; tuttavia, non rappresenta un trattato esaustivo sulle terapie ayurvediche, ma presenta i semplici rimedi della nonna con ingredienti che possono essere facilmente trovati in qualsiasi negozio di alimentari asiatici.

Io sono cresciuta grazie a questi rimedi e ho già aiutato migliaia di persone in tutto il mondo attraverso i miei libri e i miei consigli. Ventuno dei ventitré libri che ho scritto su diverse tematiche legate alla salute sono già stati tradotti in tedesco e contengono numerose ricette per la preparazione di questi rimedi domestici.

Ricevo ringraziamenti da persone di tutto il mondo per rimedi così semplici e usuali come l'acqua al cardamomo, il latte di curcuma, l'ajwain al limone o la polvere di quattro spezie. In questo libro sono indicate solamente erbe, spezie e altri ingredienti di normale impiego per rendere i rimedi consigliati più semplici e veloci da preparare.

Questo manuale con ricette precise, note di utilizzo e soprattutto indicazioni puntuali sui dosaggi e i modi di somministrazione può essere utile per gestire al meglio la quotidianità e lenire velocemente i disturbi più comuni. Poiché l'opera è stata pensata per poter essere sfruttata da tutta la famiglia, sono indicate anche le dosi consigliate per i più piccoli e alcune ricette specifiche per neonati e bambini.

La mia formazione scientifica, che ho condotto in Europa e in America, mi permette di affermare che nella maggior parte dei libri finora pubblicati (ma anche nel sapere trasmesso da sedicenti "guru") mancano spesso indicazioni precise sulle dosi e sulla frequenza di utilizzo dei vari rimedi; di conseguenza, molte persone sono costrette a dover cercare maggiori informazioni in internet, con conseguenze spesso drammatiche.

Per esempio, in rete possiamo trovare l'indicazione: "Un cucchiaino al giorno di cannella o di miele in acqua calda aiuta a dimagrire". In realtà, una concentrazione così elevata di cannella è tossica, mentre il miele molto caldo rilascia alcune sostanze nocive che rimangono nel sangue per sempre.

Ho incontrato anche molte persone che si sono ammalate a causa di un consumo eccessivo di aglio. Il sovradosaggio di erbe e spezie ha effetti collaterali, pertanto è molto importante avere a portata di mano un libro di consultazione che specifichi chiaramente le dosi e i possibili utilizzi dei rimedi descritti, in modo scientifico ma senza tradire l'autentica tradizione ayurvedica.

L'indice analitico e l'indice in ordine alfabetico dei rimedi e delle patologie renderà più semplice e veloce la consultazione. L'ultima parte del libro contiene la descrizione delle erbe e delle spezie utilizzate per facilitarne il reperimento e permettere ai lettori di prendere familiarità con le caratteristiche tipiche di queste piante. Per chi desidera approfondire il tema della guarigione attraverso lo Yoga e l'Ayurveda sono stati inseriti alcuni riferimenti agli altri libri che ho pubblicato.

Secondo Charaka, uno dei saggi più importanti dell'Ayurveda vissuto circa 600 anni prima di Cristo, è nostro obbligo (Svadharma) organizzare la vita e intraprendere tutti gli sforzi necessari per restare in salute ed evitare le malattie. Questo libro nasce per semplificare questo alto compito e diffondere la saggezza necessaria per risolvere autonomamente i problemi minori che possono affliggere le nostre giornate.

Quest'opera mostra come mantenere un buono stato di salute in modo semplice e come aumentare l'energia e la vitalità che nell'Ayurveda si definiscono Ojas. La maggior parte delle persone pensa che sia compito del medico "rimetterle a nuovo" quando sono malate.

Al contrario, questo libro e la saggezza dell'Ayurveda ci insegnano ad assumerci la piena responsabilità della nostra salute e a prestare attenzione alle situazioni in cui non ci sentiamo bene per evitare che possano portare all'insorgere di patologie. Mantenere un buono stato generale di salute significa anche incrementare le nostre riserve energetiche per combattere le malattie reagendo ai primi sintomi che compaiono e tornando ben presto sani.

In armonia con la vita

La saggezza fondamentale dello Yoga e dell'Ayurveda ha migliaia d'anni; tuttavia, la sua crescente popolarità nell'ultimo ventennio dimostra che non è passata di moda ma che, al contrario, può essere considerata senza tempo e applicabile in tutto il mondo. Solo una saggezza duratura può offrire soluzioni durature, e allora non sarà più appannaggio esclusivo di un solo stato, ma diventerà una ricchezza universale.

Fuori dall'India è diffusa l'erronea credenza che l'Ayurveda sia un sistema esclusivamente medico. In realtà l'Ayurveda è un veda della vita nel quale rientrano anche le malattie. La vita ha un suo ordine e sistema. Stati temporanei di disagio, piccoli disturbi e malattie fanno parte della vita e, di conseguenza, di un cosmo che è in continua evoluzione. Il veda della vita ci aiuta a capire cos'è la vita stessa, come possiamo organizzarla e gestirla nel rispetto dei principi cosmici e come possiamo evitare le malattie o ritrovare il nostro stato di salute.

L'Ayurveda ci insegna a condurre la nostra vita il più a lungo possibile con il massimo delle energie. Oltre alla cura delle malattie, anche la longevità, la sessualità e il ringiovanimento sono parte dell'Ayurveda. Le tradizioni religiose, cerimoniali e culinarie dell'India trovano origine nelle linee guida dell'Ayurveda sullo stile di vita e servono a mantenere la salute, a migliorare le riserve energetiche e a prevenire e curare i disturbi minori.

La cucina indiana tradizionale è strutturata come una piccola farmacia. Purtroppo, nelle grandi metropoli dell'India questa tradizione si sta perdendo e la maggior parte dei giovani non è nemmeno in grado di riconoscere una spezia dall'altra, figuriamoci poi preparare rimedi domestici. Gli abitanti delle grandi città sono abituati a comprare masala (miscele di spezie) già pronte e i bambini crescono senza avere alcun contatto con la saggezza fondamentale della cultura culinaria ayurvedica e dei suoi semplici rimedi curativi.

Come consultare questo libro

Ho scritto questo libro in modo che possa essere utilizzato anche senza avere alcuna conoscenza pregressa sull'Ayurveda. A coloro che non hanno familiarità con gli ingredienti di questa cucina ho dedicato un capitolo con la descrizione precisa delle erbe e delle spezie impiegate in questo libro. Per completezza di informazione, gli ingredienti sono stati indicati anche con il loro nome in latino e in hindi.

Di seguito verranno presentati in breve i principi dell'Ayurveda, i concetti fondamentali e la relazione tra uomo e cosmo. Poiché questo approccio cosmologico è notevolmente diverso dalla medicina occidentale moderna, queste pagine potranno essere d'aiuto per cogliere la forte interconnessione che esiste tra il nostro Essere e il cosmo.

Principi fondamentali dell'Ayurveda

Come sottolinea il mio guru dell'Ayurveda, l'intero cosmo è un'unità inscindibile e tutto quello che in esso esiste è soggetto agli stessi principi. L'insieme di tutti gli esseri viventi è come un piccolo cosmo che si trova in continuo scambio con il cosmo maggiore e viene profondamente influenzato dalle perenni mutazioni di quest'ultimo.

Noi siamo parte di questo cosmo che è un unicum in continua evoluzione. Per restare sani dobbiamo mantenere il passo con la natura e adattarci a questi cambiamenti. Normalmente, ogni essere vivente ha la capacità intuitiva di seguire il ritmo del cosmo senza doverla assimilare consciamente; tuttavia, gli uomini hanno avuto un'evoluzione diversa rispetto agli altri esseri viventi e il nostro intuito viene spesso soffocato da uno stile di vita determinato prevalentemente da meccanismi esterni.

Una vita e una mentalità rigide non sono in grado di adattarsi alla realtà di un cosmo in perenne evoluzione e questo rende gli uomini vulnerabili sul piano del corpo e dello spirito. Le funzioni naturali dell'organismo, come il sonno, la fame, la sete e la minzione iniziano così a non funzionare più correttamente, innescando una reazione a catena che porta al disagio e alla malattia.

Il nostro obiettivo deve essere, quindi, quello di capire il corpo umano e gli effetti delle tre forze dinamiche che regolano tutte le funzioni dell'organismo e della sfera spirituale.

Vata deriva dagli elementi etere e aria e regola i movimenti del corpo, l'attività mentale, la circolazione sanguigna, la respirazione, la minzione, la lingua, la percezione, il tatto, l'udito e i sentimenti (paura, lutto, angoscia, entusiasmo ecc.), ma influenza anche gli impulsi naturali, la formazione del feto, l'attività sessuale e la sua durata.

Pitta deriva dal fuoco e regola la vista, la digestione, la fame, la sete, la termoregolazione, la pigmentazione, la serenità, l'intelletto e il desiderio sessuale.

Kapha deriva dall'acqua e dalla terra. Determina la corporatura e regola l'elasticità della pelle, le capacità intellettuali, la resistenza, la lentezza, la forza, la pazienza e la moderazione; previene l'avidità e influenza secreti e potenza sessuali.

Come funziona il corpo umano

Le tre energie vitali sono interdipendenti l'una dall'altra. Per semplificare possiamo dire che Vata è il sistema di distribuzione del corpo; tutte le funzioni collegate al movimento dipendono da Vata.

Pitta è il sistema di termoregolazione del corpo e trasforma il cibo che mangiamo in energia, distribuita poi in tutto il corpo da Vata.

Kapha produce le sostanze fondamentali di cui si compone il corpo: genera i secreti e dà vita alle nuove cellule. Per esempio, la produzione dei succhi gastrici è una funzione demandata a Kapha, che è anche responsabile della crescita del feto nel grembo materno e del perenne rinnovamento cellulare dell'apparato digerente e della pelle.

Le energie vitali vengono continuamente impiegate e rigenerate attraverso la respirazione e l'alimentazione. Respirando manteniamo l'energia cosmica, prana shakti (forza). L'aria che inspiriamo contiene ossigeno, che permette al cuore di funzionare, ma è anche portatrice della luce e del calore solare, della fievole energia della notte, del particolare profumo di ogni stagione ecc.

Attraverso il respiro, quindi, assorbiamo i cinque elementi del cosmo sotto forma di energia sottile; pertanto, è importante respirare correttamente e imparare alcune pratiche basilari del pranayama, una parte dello yoga definito come arte del respiro cosciente e controllato.

Per poter rigenerare le tre energie vitali è importante l'alimentazione che fornisce i cinque elementi, poiché ciascun gusto (rasa) è composto da due di questi elementi fondamentali. L'equilibrio tra i cinque elementi è basilare per il cosmo perché tempeste, incendi, alluvioni e terremoti hanno effetti distruttivi. Allo stesso modo anche i tre dosha devono essere equilibrate perché il nostro corpo possa rimanere sano e in armonia.

Tuttavia, l'equilibrio dei dosha può essere turbato dal tempo, dal clima, dalla posizione geografica, dallo stile di vita, dalla mentalità ecc. ma questo stato di instabilità viene compensato dalla natura. Rimanere sani secondo i principi deH'Ayurveda, aiutare la natura a mantenere questo equilibrio.

La Farmacia Ayurvedica

Rimedi naturali da preparare in casa

Vinod Verma

La farmacia ayurvedica è un vero e proprio pronto soccorso a base di erbe e spezie ayurvediche da preparare tranquillamente in casa per i disturbi più comuni. Zenzero, cannella, curcuma o cardamomo: gli ingredienti...

€ 12,90 € 10,97 -15,00%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


La dottoressa Vinod Verma ha un dottorato in neurobiologia. Ha lavorato nel settore della ricerca medica di una società farmaceutica in Germania, fondando in seguito la “New Way Health Organization”, per la prevenzione e il mantenimento della salute attraverso la medicina...
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su I fondamenti - Estratto da "La Farmacia Ayurvedica"

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste