800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Golden milk: la salute ha l’oro in bocca

di Andrea Giulia Pollini 5 mesi fa


Golden milk: la salute ha l’oro in bocca

Dorato e profumato, il latte a base di curcuma ha straordinarie proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche

Vi starete sicuramente chiedendo con quali miracolosi ingredienti è fatto questo latte dal colore ambrato: tenetevi forte perché non è fatto d’oro, ma il suo ingrediente principale è la curcuma. Il golden milk è una particolare bevanda che si ottiene mischiando il latte di cocco o di mandorle con la curcuma, la spezia delle meraviglie.

La curcuma

Prima di presentare il golden milk vorrei raccontarvi qualcosa di più sulla curcuma: una spezia che nel mondo occidentale sta avendo sempre più successo. Si tratta di una pianta erbacea perenne di cui viene utilizzata la radice.

Simile allo zenzero, viene coltivata in India, Cina, Indonesia, Costa Rica e alle Hawaii. Già 4000 anni fa gli Indiani facevano ampio uso della curcuma, considerata una spezia fondamentale, legata ai rituali religiosi indù per via del suo caratteristico potere colorante giallo, correlato al sole. Certe stoffe tinte artigianalmente, come le vesti dei monaci buddisti, i cosmetici usati per le nozze e le festività o i capelli delle spose, il curry: sono solo alcuni esempi dell’utilizzo della curcuma come colorante vegetale. Nell’antica tradizione orientale questa radice tropicale è considerata importantissima anche per le sue virtù terapeutiche utili a curare tutti gli organi del corpo.

Secondo la medicina tradizionale indiana il suo principio, la curcumina, risolve problemi di cuore, fegato e polmoni. Inoltre recentemente è stata oggetto di molti studi legati al suo potere ringiovanente. In definitiva la curcuma può essere considerata una vera e propria polvere magica.

Il segreto del golden milk e la sua formula magica

Il golden milk è una bevanda che viene dalla tradizione del kundalini yoga, proprio perché aiutava le persone che dovevano rimanere per lungo tempo in posizioni difficili a mantenere morbide ed elastiche le articolazioni. È una bevanda che fa parte della cultura casalinga indiana, la cui ricetta si tramanda di generazione in generazione. Gli ingredienti principali sono sempre gli stessi: curcuma, acqua e un pizzico di pepe nero.

Generalmente in India si prepara una base per il golden milk in modo che duri per più settimane, mescolando alcuni ingredienti in modo da formare una pasta che si conserva in vasi ben chiusi. Vediamo insieme il procedimento o la formula “magica” da mettere in atto:

  • stemperiamo la curcuma e il pepe nell’acqua e scaldiamo a fiamma bassa diversi minuti, mescolando, in modo da raggiungere una consistenza cremosa, senza formare grumi. Con il calore si sprigionano tutti i principi attivi della curcuma;
  • aggiungiamo l’olio di cocco o l’olio di mandorle, a seconda dei gusti, e un dolcificante naturale, come il miele o lo zucchero di cocco, di zenzero, di cannella o di altre spezie secondo gli effetti terapeutici e gli aromi che vogliamo ottenere;
  • possiamo unire gli ultimi ingredienti alla pasta di curcuma subito dopo la preparazione, soluzione che aiuta a dosarli in modo accurato e migliora la conservazione, oppure possiamo unirli di volta in volta al latte.

Questa è la ricetta base e voi potete ampliarla in molti modi, aggiungendo per esempio delle spezie o i sapori che più preferite. I maestri yogi ne consigliano l’uso per 40 giorni consecutivi, ma il latte d’oro è così gustoso che sarà impossibile smettere di berlo. Oltre alla sua bontà, la sinergia tra pepe nero e curcuma agisce sulla biodisponibilità della curcumina, potenziandone fino a 1000 volte l’assorbimento da parte del corpo. Se non volete prepararlo in casa ci sono moltissimi preparati già pronti che potete acquistare in tantissimi negozi naturali.

Le fantastiche proprietà del golden milk

Il golden milk è una bevanda dai tanti benefici: per esempio è ottima per lenire i dolori articolari e muscolari e, in generale, per curare i problemi legati alle articolazioni. È un rimedio naturale per lubrificare le giunture e la colonna vertebrale, utile a tutti, non solo agli sportivi e a chi pratica yoga. Il golden milk è un antinfiammatorio naturale utile anche in caso di ulcere gastriche.

La medicina ayurvedica lo considera una tachipirina naturale utile per mal di testa, gonfiore o dolori vari. Il latte d’oro stimola le difese immunitarie, abbassa il colesterolo e regola il metabolismo e potrebbe essere utile per chi cerca di regolare il peso durante una dieta.

Infine depura il fegato e allevia i disturbi respiratori, con particolare riferimento alla sinusite, all’asma e alla bronchite. Per godere al meglio dei suoi benefici bisogna consumarlo la mattina a stomaco vuoto a digiuno o anche al pomeriggio, per una merenda gustosa e super salutare. D’ora in poi avremo un importante alleato al fianco della nostra salute. Lo incoroniamo al primo posto nella nostra top ten dei cibi e delle bevande salutari: il nostro golden milk si porta a casa la medaglia d’oro. Cosa ne dite, sarà il nome che l’ha aiutato a vincere?

Ti consigliamo...



Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Golden milk: la salute ha l’oro in bocca

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.