800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Gli oligoelementi per la stagione fredda

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 11 mesi fa


Gli oligoelementi per la stagione fredda

Prepararsi al meglio alla nuova stagione

Indice dei contenuti:

Prevenire è meglio che curare

L’autunno è alle porte, le scuole riaprono i battenti e ci si prepara a ricominciare una nuova stagione.

Così come ci si prepara per tornare a scuola o ci si prepara a tornare al lavoro dopo un periodo di ferie, allo stesso modo dovremmo preparare il nostro corpo in vista di temperature più basse e soprattutto per difenderlo da virus e batteri che in inverno sono più presenti.

La buona regola che prevenire è meglio che curare rimane senz’altro da seguire. Preparare l’organismo alla stagione più fredda e abituarlo gradualmente al passaggio dal caldo dell’estate al freddo dell’inverno è una cosa utile.

Con i primi freddi, il corpo ha bisogno di più difese e la natura offre validi aiuti per rinforzare l’organismo, che se assunti in via preventiva, possono attutire o eliminare il fastidio di ammalarsi in inverno.

Gli oligoelementi sono tutti gli elementi presenti nell’organismo al di fuori degli elementi maggiori. Gli oligoelementi essenziali devono essere presenti nei tessuti sani del corpo, di tutti gli organismi viventi. Importante è anche la concentrazione all’interno del tessuto che deve essere costante nel tempo.

Quando si verificano delle carenze, il corpo non garantisce più un efficace funzionamento e il sistema immunitario risulta più debole e attaccabile.

Gli oligoelementi: possono essere utili in stagione fredda?

Certamente gli oligoelementi possono essere utilissimi in via preventiva perché sopperiscono a quelle carenze che il corpo presenta e che non sempre riesce a gestire da solo.

Soprattutto per i bambini che vanno a scuola, gli oligoelementi sono importanti in via preventiva. A contatto con molti altri bambini, il rischio di ammalarsi o contrarre germi è più alto.

Proprio in questo periodo allora sarebbe importante iniziare una terapia a base di oligoelementi che assieme a piante come la propoli o l’echinacea, rinforzano il sistema immunitario e sopperiscono ad eventuali carenze.

Gli oligoelementi si assumono a giorni alterni, se presi in via preventiva, non è necessario assumerli ogni giorno.

Quali sono gli oligoelementi consigliati per l’inverno?

Gli oligoelementi più indicati per la stagione fredda sono quelli che vanno a sopperire alle carenze fisiologiche o che aiutano il corpo a riprendersi dopo un’influenza.

Per prevenire eventuali disturbi, uno degli oligoelementi più consigliati è Manganese Rame. Per le persone che sono soggette ad ammalarsi più spesso allora è più indicato Manganese Cobalto.

E come fare se l’influenza ci ha colpito? Allora, un recupero post malattia adeguato è offerto da Oro Rame Argento, una sinergia di oligoelementi che aiutano l’organismo a recuperare le forze.

Quando è il momento migliore per assumere gli oligoelementi?

Certamente a digiuno al mattino, appena svegli, dopo aver bevuto un bicchiere di acqua.

Ti consigliamo...


Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Gli oligoelementi per la stagione fredda

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste