800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Gestire lo stress con la respirazione

di Margherita Gradassi 1 anno fa


Gestire lo stress con la respirazione

Lontano dallo stress con alcuni esercizi di respirazione!

Senti troppa pressione, troppo stress a casa, a scuola o sul posto di lavoro?
La buona notizia è che non sei solo.

Quando le preoccupazioni e le ansie cominciano interferire con la tua vita, distraendoti dal compito che avete, facendoti diventare irascibile e irritabile fino a ledere la tua salute, sappi che una semplice tecnica di meditazione è qui per aiutarti!

Non c'è bisogno di chiudersi in un monastero buddista o vagare nella foresta (se vuoi farlo non te lo impedirà nessuno) ma il metodo che ti voglio proporre è più semplice e può essere fatto anche a casa tua.

Si chiama respirazione di pancia.

Indice dei contenuti:

Fisiologia dello stress

Di fronte ad un pericolo o una minaccia una parte del cervello chiamata amigdala va in "massima allerta" e innesca la risposta di lotta o fuga nel sistema nervoso.

Ormoni come l’adrenalina e il cortisolo vengono rilasciati nel flusso sanguigno per preparare il corpo a rispondere rapidamente al pericolo.

La frequenza cardiaca, la glicemia e la pressione sanguigna aumentano. Il sistema digestivo, immunitario e riproduttivo si rallentano. Si respira rapidamente nella parte superiore del torace.

Tutta questa energia serve per deviare l’ossigeno ai grandi gruppi muscolari, in preparazione alla lotta o alla fuga.

Trigger di stress

La risposta allo stress è certamente utile se si è sorpresi da una tigre in mezzo alla giungla, o se bisogna tuffarsi in mare per salvare un bambino in difficoltà.

Se l'amigdala è costantemente attivata da stimoli inadeguati, può diventare ipersensibile agli stimoli che potrebbero non essere effettivamente avvisi di pericolo: avvisi di telefoni cellulari, il rumore del traffico, impegni, scadenze o guai finanziari.

Non si può evitare lo stress o farlo magicamente sparire, ma si può imparare a gestire lo stress ambientale e mitigare la risposta del corpo allo stress attraverso la semplice tecnica di respirazione di pancia.

Innanzi tutto è necessario ricordare al cervello che non siete in pericolo ma al contrario siete al sicuro e protetti.

Tecnica di respirazione di pancia

In primo luogo, rilassati in una posizione seduta comoda.

Apri i palmi delle mani verso l'alto in una posizione di vulnerabilità: in questo modo darai al cervello un segnale di mancanza di pericolo (anche se ci si può sentire ansiosi).

Espira tutta l'aria dai polmoni, spingendo l'ombelico verso la colonna vertebrale.

Respira dalla pancia, riempiendola come un palloncino (come fanno i bambini quando dormono).

Prendi un ultimo sorso d'aria, riempiendo il petto in modo che i polmoni siano completamente pieni.

Espira tutta l'aria, attirando ancora una volta l'ombelico alla colonna vertebrale, prendendo tempo per eliminare gli ultimi pezzi di aria viziata nei polmoni.

Ripeti il processo con il tuo ritmo.

Come vedi la tecnica è molto semplice, prendi solo respiri profondi, lenti, di pancia (pensa ad un bambino addormentato), spingendo la pancia dentro e fuori, le mani rivolte verso l'alto, completamente libero dalla paura e dalla preoccupazione.

In questo modo la respirazione rallenta, la frequenza cardiaca scende, il sistema digestivo, immunitario e riproduttivo tornano in linea, la glicemia e la pressione sanguigna ritornano alla normalità.

Questo è il primo passo contro lo stress e puoi praticarlo sempre e ovunque.

Ti consigliamo...


Margherita Gradassi

Margherita Gradassi si laurea in ISF università di Farmacia, Diploma in Naturopatia presso Istituto Rudy Lanza con specializzazione in Iridologia Naturopatica e psicosomatica, Floriterapia di Bach e Australiana e Tecniche di massaggio Orientali. Formazione in bio-feedback “Life-System” col...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Gestire lo stress con la respirazione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste