800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Diatesi ed oligoelementi: ad ognuno il suo

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 9 mesi fa


Diatesi ed oligoelementi: ad ognuno il suo

Oligoelementi e terreno diatesico

Indice dei contenuti:

La storia

A partire dal 1932, il dott. Ménétrier iniziò degli studi sistemici sulla ricettività a certe malattie. In materia di tubercolosi lui scoprì che il microbo stesso aveva importanza minore rispetto al terreno costituzionale, che invece risultava essere l’elemento chiave.

Queste osservazioni indussero il dottor Ménétrier a raggruppare i malati secondo il terreno ereditario, la loro recettività e la loro resistenza a certe malattie, oltre al loro comportamento fisico e psicologico.

In questo modo, egli pose le basi delle diatesi e delle scoperte successive legate agli oligoelementi.

Ogni persona appartiene ad una diatesi specifica che può modificarsi ed evolversi nel corso degli anni.

Dimostrò che le diatesi erano la manifestazione di un certo stato biochimico dipendente dagli stati organici: equilibrio acido-base e ossido-riduzione.

Mise in relazione ciò che aveva scoperto sulle diatesi con le funzionalità degli oligoelementi.

Ogni paziente, di ogni diatesi, ha dei sintomi e dei comportamenti molto particolari e l’oligoelemento o l’insieme di oligoelementi giusti, corregge in parte o del tutto le manifestazioni generali della diatesi.

Durante i suoi studi, il dott. Ménétrier capì che somministrando l’oligoelemento diatesico, si verificava un passaggio da una diatesi all’altra più facilmente e permetteva di risolvere così fastidi o disturbi rimasti latenti.

Come scegliere l’oligoelemento giusto

Un terapeuta esperto, mediante analisi di terreno, sarà in grado di indicare la condizione in cui ci si trova. Gli oligoelementi sono troppo spesso sottovalutati, perché considerati poco efficaci. Il problema, in questo senso, è che il corpo non invia segnali di carenze qualora mancassero alcuni particolari minerali o vitamine. Non ci sono sintomi riconosciuti che ne facciamo presagire la mancanza. Spesso però non riusciamo ad assumere correttamente dall’alimentazione, i nutrienti di cui necessitiamo ed è facile che il corpo si ritrovi a vivere in carenza per molti anni.

Oligoelementi e diatesi: ad ognuno il suo

La prima diatesi riconosciuta è la diatesi definita allergica. È la diatesi che caratterizza gli adolescenti e gli adulti più giovani: è la diatesi ribelle.

La diatesi allergica è l’espressione di vitalità e giovinezza fisiologica e si può riconoscere da queste caratteristiche:

  • è una natura attiva, stenica, dinamica, energica, volitiva ed ostinata, impetuosa e irruente, esaltata, con grande necessità di azione e attività costante
  • è ottimista e ha fiducia in se stesso
  • è emotivo e nervoso, a volte instabile
  • facilmente collerico e irritabile
  • è obiettivo e possiede uno spirito aperto
  • si sveglia stanco al mattino e la sua stanchezza scompare con lo sforzo

il suo oligoelemento è il manganese

La seconda diatesi è definita ipostenica, in cui rientrano la maggior parte dei malati. Si riconosce perché:

  • ha una natura calma, riflessiva, ponderata
  • persona pessimista, introversa e diffidente
  • parla poco e solo quando lo ritiene necessario
  • si muove con lentezza e si stanca facilmente
  • l’astenia diminuisce nei momenti di rilassamento

il suo oligoelemento è manganese-rame.

La terza diatesi viene definita distonica ed è associata al periodo della vita in cui si vive un calo di energia e vitalità. È la diatesi degli adulti.

Si riconosce questa diatesi nella persona quando:

  • possiede uno spirito creativo
  • malinconico e psicologicamente instabile
  • ansioso
  • tende a perdere memoria e concentrazione
  • il sonno diventa mediocre e si sveglia già al mattino stanco

Il suo oligoelemento è Manganese-cobalto.

La quarta diatesi è definita anergica per un’assenza di autodifesa psichica e morale, una deficienza cronica di adattamento alle aggressioni morbose e agli shock psichici.

Nella diatesi anergica si trovano la maggioranza delle cause di disequilibrio e di invecchiamento artificiale dell’organismo.

L’oligoelemento consigliato è oro-rame-argento.

Ti consigliamo...


Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Diatesi ed oligoelementi: ad ognuno il suo

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste