800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Come riciclare il cibo avanzato preparando ricette sfiziose!

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 4 mesi fa


Come riciclare il cibo avanzato preparando ricette sfiziose!

Cucinare gli avanzi per evitare gli sprechi... ecco 3 ricette!

Quante volte ci capita di cucinare e vedere avanzare cibo? Lo conserviamo in frigorifero per qualche giorno, nella speranza di non buttarlo e fiduciosi che lo riutilizzeremo il giorno seguente.

I più fantasiosi si reinventano piatti freddi o elaborati per non buttare quello che si è cucinato, riscoprendone i sapori anche il giorno successivo.

Indice dei contenuti:

Inventiva in cucina!

È statisticamente provato che quasi il 20% del cibo avanzato finisce direttamente nella spazzatura, spesso perché non si sa come riutilizzarlo. L’inventiva in questo caso è indispensabile e permette di assaporare gusti sempre nuovi senza buttare cibo nel cestino.

Il segreto maggiore? Utilizzare diverse spezie e salse fatte in casa, gustose e sane, che cambiano il sapore ad ogni piatto.

Preparare e inventare nuovi piatti con gli avanzi o con gli elementi di scarto (esempio: la buccia dei cetrioli o le foglie di carciofi) permette di recuperare i resti del giorno prima. Troppa cioccolata durante le feste? Uova in scadenza? Verdure già cotte e inutilizzate? Escludiamo l’idea di buttare questo cibo in avanzo e progettiamo idee gustose.

Prendiamo tre dei cibi che più spesso avanzano sulle nostre tavole e usiamoli per creare buone ricette estive: carne, legumi cotti (ceci, fagioli) e pesce.

Carne alla greca

Se cuciniamo la carne, sia essa bianca o rossa, sappiamo che una volta freddata non sarà più buona. E spesso il giorno dopo, diventa anche molto dura da masticare. Come fare per riutilizzarla e mangiarla con gusto?

Tagliare a tocchetti piccoli e sottili la carne avanzata e marinarla con pepe nero, olio extra vergine di oliva, rosmarino e origano. Poi ricoprire la carne così condita con la salsa tzatziki (yogurt greco, aglio, cetriolo, olio extra vergine di oliva, aceto, sale). Lasciar insaporire per un paio di ore e servire su un letto di cetrioli e rucola.

A discrezione se lasciare una parte di salsa tzatziki nel piatto, a condimento della carne.

Hummus di fagioli neri

I legumi cotti, quando avanzano, possono essere utilizzati per preparare sfiziose creme da gustare con i crostini di pane. L’hummus di ceci è quello più conosciuto ma senz’altro è ottimo anche la crema di fagioli neri, che si prepara velocemente.

Cosa serve? Fagioli neri cotti avanzati, un cucchiaio di salsa tahin (crema di sesamo), 1 limone spremuto, sale, olio extra vergine di oliva, curcuma, un goccio di acqua, 1 cipollotto fresco (opzionale).

Pesce in barchetta

Quando cuciniamo il pesce, possiamo utilizzare quello che avanza per preparare delle piccole barchette sfiziose, ideali ad ogni pasto e come sfizioso aperitivo. L’ideale è utilizzare filetti di pesce cotti al forno, ma si possono utilizzare anche gamberi e calamari, tonno, pesci con spine (accuratamente puliti).

Si trita finemente il pesce avanzato e si mescola con una maionese vegana fai da te (80 ml di olio di mais, mezzo cucchiaino di curcuma, mezzo cucchiaino di sale, 15 ml di succo di limone, 40 ml di latte di soia). Si aggiunge all’impasto prezzemolo fresco e per chi la ama, anche una cipolla rossa tagliata finemente.

Si prendono pomodori rossi maturi, si tagliano a metà e si privano della polpa. Si utilizza il composto per riempire i pomodori e si finisce con un goccio di olio extra vergine a crudo.

Ti consigliamo...


Lo Staff di Macrolibrarsi.it

Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Come riciclare il cibo avanzato preparando ricette sfiziose!

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste