800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Che cosa sono le cinque ferite?

  8 mesi fa


Che cosa sono le cinque ferite?

Alcuni aspetti della nostra esistenza ci impediscono di vivere serenamente e di essere ciò che siamo davvero. Alcuni nostri atteggiamenti o blocchi emotivi potrebbero essere legati a una o più ferite. Si parla di cinque ferite emotive fondamentali nate dal rifiuto, dall'abbandono, dal tradimento e dall'aver subito un'ingiustizia o un'umiliazione.

Le cinque Ferite sono presenti nella vita di ogni giorno e contribuiscono a determinare il nostro modo di affrontare la vita.

Ognuna delle Ferite presenta caratteristiche diverse, che possono essere identificate in ciascuno di noi. Le caratteristiche della Ferita da Ingiustizia sono diverse da quelle della Ferita da Abbandono; gli aspetti della Ferita da Rifiuto sono diversi da quelli della Ferita da Tradimento; la Ferita da Umiliazione presenta dei tratti che le altre Ferite non hanno. Ogni Ferita comprende una serie di risorse che corrispondono alle nostre potenzialità e che ci danno informazioni importanti sul modo migliore di esprimere noi stessi.

Quando le caratteristiche delle cinque Ferite vengono vissute come uno stress, pensiamo di dovercene liberare. Invece, i tratti distintivi delle cinque Ferite possono diventare una fonte di risorse. Possiamo riconoscere in noi questi tratti distintivi e vederne il lato costruttivo. Risolvere le cinque Ferite vuol dire eliminare l'aspetto che non gradiamo e accogliere gli elementi caratterizzanti ciascuna Ferita come una risorsa per realizzare noi stessi.

Come riconoscere le cinque Ferite, come possano diventare delle risorse, come trasformarle in vantaggi per vivere meglio, lo vedremo qui di seguito con un esempio pratico.

Indice dei contenuti:

Come riconoscere le cinque ferite?

Partendo da una situazione comune, analizzeremo gli aspetti che caratterizzano ogni ferita. In questo caso il nostro modo di stare al ristorante può dirci molto delle nostre Ferite.

AL RISTORANTE

  • Ingiustizia
    Chi ha la Ferita da Ingiustizia starà molto attento a ciò che mangia. Chiede al cameriere dettagli sulla composizione delle portate e poi sceglie un piatto personalizzato, senza questo e/o quell'ingrediente. Se un piatto arriva diverso da ciò che aveva ordinato, lo fa notare con estrema discrezione.
  • Abbandono
    Chi ha la Ferita da Abbandono mangia volentieri in compagnia, se è da solo fa amicizia con i camerieri e torna volentieri sempre nello stesso locale. Chiede che piatti del giorno siano disponibili e sceglie qualcosa che lo faccia sentire a casa. Quando è in compagnia anima la tavolata. Non si cura molto di ciò che sceglie dal menù, preferisce piatti casalinghi.
  • Rifiuto
    Se la Ferita è Rifiuto, il cameriere probabilmente si dimenticherà di lui quando raccoglierà le ordinazioni. Se riesce a ordinare nello stesso momento degli altri, legge il menù con attenzione e alla fine sceglie il piatto che gli permette di dare meno indicazioni possibili al cameriere. Se possibile, preferisce ordinare i piatti così come sono presentati nel menù.
  • Tradimento
    Quando la Ferita è Tradimento, la persona sceglie dal menù il piatto più elaborato o più costoso. Preferisce locali eleganti. Mostra di conoscere le annate migliori di vino e parla al cameriere con tono deciso. Se un piatto arriva diverso da come lo aveva ordinato, lo rimanda indietro senza risparmiare commenti. Apprezza la cucina elaborata e raffinata.
  • Umiliazione
    la persona con la Ferita da Umiliazione ama mangiare tanto e in compagnia. Sceglie piatti molto conditi e succulenti. Capita spesso che macchi i vestiti con il sugo mentre è a tavola, ma questo non la preoccupa particolarmente. Ride e scherza anche in modo molto rumoroso e quando c'è lei a tavola non si rischia una serata silenziosa.

Come trasformare le cinque ferite in risorse?

Per risolvere le Ferite e trasformarle in risorse è possibile eseguire degli esercizi pratici, che permettono di ottenere vantaggi dalle Ferite e di utilizzarne le caratteristiche positive come un dono che arricchisce la propria vita.

Ognuno potrà osservare su se stesso i benefici che dipendono dalla propria esperienza soggettiva.

Gli esercizi per trasformare le Ferite hanno effetto anche al di là della situazione specifica per cui vengono presentati: la loro utilità spazia in tutti gli ambiti della vita. Quando trasformiamo le Ferite da disagio in vantaggio, cambia il modo in cui vediamo l'ambiente e le persone che ci circondano, e anche gli altri a loro volta ci vedono sotto una luce diversa.

Dopo aver colto la possibilità di trasformare le Ferite in vantaggi, la percezione degli eventi cambia. Gli avvenimenti della vita di ogni giorno assumono un significato diverso e, così come abbiamo trasformato in noi stessi lo stress in vantaggi, riusciamo a trasformare più facilmente ciò che ci accade, cogliendone gli aspetti positivi che prima non vedevamo o addirittura pensavamo non ci fossero.

Esercizi per aumentare la serenità

Quando si chiede alle persone che cosa vorrebbero di più nella vita, quasi tutti aspirano ad avere più serenità. La serenità è una cosa che possiamo impegnarci a raggiungere senza aspettare che siano gli altri, o gli eventi, a darcela. Se le Ferite sono attive, a volte è più difficile avere serenità o mantenerla.


Le persone con la Ferita da Ingiustizia sono impegnate a fare e pensare mille cose e a volte svolgono più attività diverse contemporaneamente. La loro serenità diminuisce perché la loro mente è troppo carica di pensieri e il carico di lavoro che si prefiggono supera le loro possibilità concrete di svolgerlo nei tempi previsti.

Le persone che hanno la Ferita da Abbandono diminuiscono la propria serenità perché le attività quotidiane dipendono dal proprio umore e da quello di chi hanno intorno. Possono ritrovarsi preoccupati senza sapere perché. Questa preoccupazione a volte la sentono perfino a livello fisico sotto forma di disagi imprecisati.

Quando la Ferita è Rifiuto, le persone sono meno serene perché non sentono uno scopo in ciò che fanno e a volte le attività sembrano avere poco senso. Hanno bisogno di trovare un posto alle loro motivazioni all'interno della situazione concreta in cui si trovano e allora riescono a immergersi in ciò che fanno.

Se la Ferita è da Tradimento, la persona avvia progetti ambiziosi e intraprendenti, ma a volte si accorge strada facendo di aver sovrastimato i mezzi a propria disposizione. Si rende conto che forse avrebbe dovuto suddividere l'obiettivo in passi più piccoli e la serenità è influenzata dal timore di non farcela come previsto.

Quando la Ferita è Umiliazione, la serenità è turbata dalle preoccupazioni. La persona trova molti motivi per essere preoccupata, che siano temi di lavoro, familiari, personali o perfino di amici e conoscenti. Le vengono in mente tutte le possibili conseguenze di una situazione, anche le più improbabili.

  • Ingiustizia: dita delle mani ai lati della prima vertebra cervicale.
  • Abbandono: dita delle mani ai lati della dodicesima vertebra dorsale e della prima lombare.
  • Rifiuto: dita delle mani ai lati della quinta vertebra lombare e della prima sacrale.
  • Tradimento: mano sull'area finale della colonna vertebrale (coccige).
  • Umiliazione: dita delle mani ai lati della settima vertebra cervicale e prima dorsale.

Cambiamenti

Risolvendo questo aspetto delle cinque Ferite si possono avere più momenti di serenità nella vita, provare più gioia e soddisfazione per le conquiste di ogni giorno e dare maggior risalto alle cose positive che ci succedono.

Tratto dal libro:

Risolvere le Cinque Ferite

Trasformarle in vantaggi per vivere meglio

Maria Rosa Fimmanò

Abbandono, Ingiustizia, Rifiuto, Tradimento, Umiliazione sono ferite che possono segnare la vita, impedendoti di realizzarti e di raggiungere la gioia. Oppure puoi scegliere di liberartene, trasformandole in risorse, in veri e propri punti di forza.

Scopri come con questo libro, scritto da Maria Rosa Fimmanò che ha messo a punto un metodo pratico, unico, colladuato e infallibile, dopo anni di studio e di pratica. 

Vai alla scheda

Ti consigliamo...


Mental Fitness Publishing ti aiuterà a raggiungere l'equilibrio tra corpo, spirito e mente, abbracciando la filosofia del quotidiano. Non sono corsi, ma semplici spunti di riflessione sui modi in cui è possibile semplificare la vita di tutti i giorni.
Leggi di più...

Dello stesso editore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Che cosa sono le cinque ferite?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste