800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Cellulite addio!

  2 mesi fa


Cellulite addio!

5 consigli per una prova costume da 10 e lode

Finalmente ci siamo. Il calendario lo dice e le temperature lo confermano: ci stiamo lasciando alle spalle la primavera con le sue piogge improvvise! Manca pochissimo e finalmente potrai tornare a crogiolarti al sole e sfoggiare magliette e pantaloncini.

E se alla felicità del clima più caldo e delle giornate più lunghe si affianca un senso di ansia per la fatidica prova costume, puoi star tranquilla perché stai leggendo l’articolo giusto. Capirai non solo cos’è la cellulite ma anche, e soprattutto, quali sono le piante e i frutti più importanti per combatterla!

Cellulite: impariamo chi è e perché viene

La cellulite non è solo un inestetismo, è un’infiammazione dei tessuti sottocutanei. Si forma in profondità, nel derma, dove si trovano anche le cellule adipose. Tra queste passano i capillari del microcircolo che depurano e nutrono i tessuti. Un’alimentazione scorretta, lo stress, il fumo e uno stile di vita sedentario sono tra le cause che mandano in tilt il microcircolo: le cellule adipose si ingrandiscono e si avvicinano sempre di più le une alle altre, schiacciando il microcircolo; di conseguenza le scorie non riescono più a essere allontanate, e il microcircolo fatica a nutrire e ossigenare i tessuti.

Il risultato? In profondità il tessuto si infiamma e in superficie compaiono antiestetici bozzetti e il famoso effetto “buccia d’arancia”. Quindi la cellulite è un problema di intasamento delle tossine e conseguente infiammazione del tessuto. Ecco perché se lo vogliamo affrontare seriamente ed efficacemente, dobbiamo adottare un protocollo serio e guidato.

Fase 1: Depurazione

Il primo passo quando ci si vuole sbarazzare di un problema è preparare la strada per fare uscire ciò che è di troppo. Madre Natura ci viene in soccorso con la Centella e la Vite Rossa. La Centella è la pianta d’élite per allontanare tossine e liquidi in eccesso dal tessuto connettivo. La Vite Rossa svolge un’azione protettiva su tutto il microcircolo, ripristinando il flusso di nutrienti e facilitando l’allontanamento delle tossine.

Fase 2: Spegnere l’infiammazione

Il passo successivo è agire attivamente sulla causa della cellulite: l’infiammazione. L’Ananas è la pianta che meglio di tutte le altre riesce in questa impresa! Grazie al suo enzima bromelina, riduce le infiammazioni e svolge anche un’azione drenante e digestiva. Anche Betulla e Frassino sono eccellenti per combattere l’infiammazione, agiscono in particolare su due tessuti: il connettivo e il linfatico, entrambi chiamati in causa quando parliamo di cellulite.

Fase 3: Ridurre i depositi di grasso nelle cellule adipose

Succede a volte che, per i fattori che abbiamo visto all’inizio o anche per questione genetica, alcune cellule adipose si concentrino di più in alcune zone del corpo; occorre quindi andare ad agire su queste cellule con piante che, grazie a specifici componenti, lavorano in questa direzione. La Garcinia contrasta il deposito di grasso nel tessuto adiposo e facilita la riduzione dell’appetito favorendo così la perdita di peso.

La Gynostemma è recentemente diventata oggetto di molte ricerche in quanto limita l’assorbimento di grassi e zuccheri e stimola il metabolismo.

Fase 4: Rigenerare i tessuti

Dopo aver liberato il tessuto dall’adipe in eccesso è il momento di rifornirlo di tutto il nutrimento necessario per rigenerarlo! Per questo troviamo l’Ibisco: ha forti proprietà antiossidanti, disintossicanti, diuretiche e rinfrescanti.

Fase 5: Fare il pieno di antiossidanti

Hai mai sentito parlare del Maqui? È un piccolo frutto originario della Patagonia che, negli ultimi anni, si sta prendendo il suo spazio sotto i riflettori scientifici per il suo altissimo contenuto di polifenoli (molecole vegetali) e altre sostanze.

Pensa che è stato classificato come il frutto con più antiossidanti al mondo! In particolare, il Maqui è ricco di delfinidine, che hanno la capacità di portare le cellule nella condizione di bruciare al meglio l’energia a disposizione partendo proprio dalle molecole di grasso.

Tutte queste piante per un solo problema?

Per avere un risultato veloce e duraturo, come hai potuto leggere, devi fare il pieno di piante e frutti.

Spaventata dalle quantità? Abbiamo una buona notizia per te: esistono in commercio prodotti che li contengono tutti! Unire tutti i principi attivi in una formulazione unica è la mossa vincente perché la sinergia delle piante assieme è più efficace rispetto al mono-ingrediente! Inoltre, prima dell’acquisto è bene controllare l’etichetta: la presenza di estratti secchi titolati è la nostra miglior garanzia.

Questa sigla, indicata in etichetta come “tit.”, assicura la presenza, sicura e costante, di principi attivi. Per contrastare efficacemente la cellulite ti consigliamo quindi di assumere un integratore naturale che contenga assieme gli estratti secchi titolati delle piante che abbiamo approfondito, per almeno 3 mesi consecutivi. Ricordati anche di mangiare in modo sano, bere molta acqua e praticare esercizio fisico costantemente: i risultati sono garantiti!


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Cellulite addio!

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste