800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Pronto Yogurt

Fermenti lattici vivi - puoi realizzare fino a 25 litri di yogurt



(57 recensioni57 recensioni)

25 g

Prezzo: € 3,94
Tutti i prezzi includono IVA


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Alta disponibilità
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 55 ore 6 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 24 Ottobre
  • Guadagna punti +4

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Preparare un ottimo yogurt casalingo, vivo e vitale, è facile e alla portata di tutti.

Il pronto Yogurt è un eccezionale preparazione a base di fermenti lattici vivi, probiotici e prebiotici che consente di prepararsi in caso dell ottimo yogurt, sia di latte vaccino che di bevande vegetali (soia, riso, miglio, farro, avena, quinoa, kamut, mandorle).

Modalita' d'Uso

La preparazione è molto semplice ed implica unicamente il riscaldamento del latte (fino a bollore) e il raffreddamento 42°C, dove si stempera la bustina di Pronto Yogurt liofilizzato.

Si potrà consumare dopo 4/6 ore di fermentazione e 12 riposo in frigo.

Ma che vantaggio ho ad utilizzare questo starter per la preparazione dello yogurt, quanto potrei usare un vasetto di yogurt acquistato ?

Devi sapere che per legge lo yogurt, per essere definito tale, deve contenere due batteri (Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus termophilus), entrambi non sono però probiotici, ovvero non sono in grado di superare lo stomaco e contribuire all'omeostasi della flora batterica (muoiono nella digestione)

Questo starter invece è migliore non solo per il fatto che contiene batteri probiotici, ma anche per il fatto che contiene l'inulina, un prebiotico (ovvero un ingrediente che favorisce lo sviluppo dei batteri "buoni" della nostra flora batterica).

Di conseguenza lo yogurt preparato con questo starter da un lato fornisce probiotici che raggiungono l'intestino e dall'altra fornisce inulina che permette ai batteri "buoni" già presenti nell'intestino di svilupparsi maggiormente.

Contenuto Quantità. 1 bustine da 25g

Quantità producibile. 25 Litri.

Yogurt di soia fatto in casa

L'autoproduzione dello yogurt è un procedimento non eccessivamente complesso ma in grado di dare grandi soddisfazioni. Allo stesso tempo il risultato finale è spesso migliore dello yogurt acquistato, visto che buona parte degli aromi contenuti nello stesso si denaturano con il tempo, facendo così perdere allo yogurt le caratteristiche iniziali.

Ingredienti

  • 1000 ml di latte di soia naturale
  • 1 busta di fermenti lattici vivi

Preparazione

Portare in ebollizione i latte e, separatamente, tutto ciò che verrà a contatto con lo yogurt affinché si sterilizzi.

Una volta che tutto è in ebollizione, raffreddare rapidamente a bagno maria (solo le superfici che non andranno a contatto con lo yogurt potranno toccare l'acqua del bagnomaria). Il latte dovrà però scendere solo fino a 42°C; a quel punto andrà aggiunta la bustina di fermenti stemperandola con una frusta.

A questo punto scaldare l'acqua in un contenitore capiente, fino a 50°C, disporre la ciotola con il latte e i fermenti all'interno, coprire, sigillare con della pellicola il coperchio e lasciare fermentare per almeno 10 ore (a volte ne bastano anche solo 4-6, in ogni caso quando la consistenza è solida, significa che è pronto).

Nell'eventualità, se dovesse raffreddarsi eccessivamente, scaldare nuovamente l'acqua

Una volta pronto è possibile consumarlo subito oppure, meglio ancora, lasciarlo maturare per 12 ore in frigo.

Note importanti

La sterilizzazione è un procedimento importantissimo per la sicurezza alimentare.Lo yogurt autoprodotto dura circa 7-8 giorni.
Per le preparazioni successive sono sufficienti 2-3 cucchiai di questo yogurt (max 3 giorni dalla produzione) per preparare un altro litro di yogurt.La La sterilizzazione può essere fatta anche con alcool etilico o nel forno a microonde.La fermentazione può essere fatta anche in forno con la luce accesa, oppure in un thermos.Si può autoprodurre lo yogurt anche partendo da un vasetto di yogurt naturale (ma con la bustina di fermenti si ottiene un risultato migliore, allo stesso tempo anche le produzioni successive saranno migliori).

 

ProduttorePanela
TipoProdotto
Note

Note del produttore: pronto yogurt non contiene né lattosio né glutine in quanto contiene colture non derivate dal latte.

Il supporto utilizzato per nutrire le colonie è di origine vegetale.

I fermenti sono tratti da ceppi originari di microrganismi che non sono stati esposti o derivano da ingredienti di origine animale come latte o altro.

Confezione25 g
EAN8002759212415
Caratteristiche
Prodotto Biologico100% VegetaleSenza GlutineSenza Latte e Latticini
Lo trovi in#Materie Prime
MCR-NR 72928
Inulina (fibra prebiotica)*, yogurt cultura starter (Streptococcus thermophilus, Lactobacillus acidophilus La-5, Bifidobacterium BB-12, Lactobacillus delbrueckii susp. bulgaricus). *da Agricoltura Biologica Ente certificatore. Bioagricert Estremi certificazione. It Bio 007 N.080536

Prodotti correlati



voto medio su 57 recensioni

27
9
7
9
5

Recensione in evidenza


vincenzo Acquisto verificato

Pronto yogurt.

Utilizzato con latte di soya ed è venuto un ottimo yogurt cremoso.

Le 20 recensioni più recenti


icona

celeste
Acquisto verificato

"ni"

non ha reso come prometteva...

Recensione utile? (0 )

icona

vincenzo
Acquisto verificato

Pronto yogurt.

Utilizzato con latte di soya ed è venuto un ottimo yogurt cremoso.

Recensione utile? (0 )

icona

margherita
Acquisto verificato

Esperimento fallito

Speravo di poter autoprodurre lo yogurt col latte di capra... ma nulla da fare... il composto è rimasto liquido anche dopo 24 di attesa...

Recensione utile? (0 )

icona

Monica
Acquisto verificato

Yogurt di soia perfetto

Ho fatto lo yogurt di soia ed è risultato compatto e cremoso, sono per ora molto soddisfatta, ora sono al terzo litro, sono curiosa di vedere se riuscirò ad arrivare a 25 come indicato in confezione, ma vedendo la compattezza io penso proprio di si

Recensione utile? (0 )

icona

Luca
Acquisto verificato

Facile da usare

Per le mie preparazioni prebiotiche!

Recensione utile? (0 )

icona

Paola
Acquisto verificato

Fallimento

Ho provato a fare lo yogurt con la yogurtiera utilizzando un latte di soia senza zucchero (perché la mia idea era quella di utilizzarlo nelle preparazioni salate), ma purtroppo non è uscito. Ho seguito alla lettera le istruzioni, ma nemmeno dopo 10 ore ha cambiato consistenza. è specificato che funziona anche con il latte vegetale, ma dovrebbero aggiungere che, evidentemente, non tutte le bevande vanno bene. Mi dispiace perché è la terza volta che ci provo (ma la prima con questa marca) e ho tentato anche aggiungendo dolcificanti e agar agar... Purtroppo ho dovuto buttare tutto e mi è dispiaciuto anche aver avuto solo una bustina a disposizione. Penso che la ditta potrebbe aggiungerne almeno un'altra o ridurre un po' i costi perché, a quanto pare, il risultato (nella versione vegan) non è sicuro. In futuro lo ricomprerò e ripeterò l'esperimento con un altro latte più corposo e sicuramente zuccherato, ma per il momento la mia esperienza è negativa.

Recensione utile? (0 )

icona

teresa
Acquisto verificato

da non credere

Ho acquistato questo prodotto per cambiare con un altro molto diffuso della nuova zelanda non in vendita su questo sito ma non ci sono paragoni! Il gusto finale è più rotondo, non troppo acido e assolutamente naturale. Lo riacquisterò di sicuro, essendo tra l'altro molto conveniente dato che da una sola confezione si può ripeterne la produzione per ben 24 volte!

Recensione utile? (0 )

icona

Jolanta
Acquisto verificato

buoni

i fermenti lattici ottimi, yogurt risulta cremoso dopo 6 ore.

Recensione utile? (0 )

icona

Monia
Acquisto verificato

Delusione

Io produco spesso lo yogurt tramite latte intero e yogurt di riporto o acquistato, tenendo semplicemente la pentola in luogo caldo con ottimi risultati; questa volta ho usato i fermenti, ho bollito il latte per eliminare microbi estranei, e ne ho messo parte in un thermos e parte in una pentola come al solito: ho rispettato tutte le istruzioni, comprese le temperature, ma quello del thermos è cagliato formando delle bolle e aveva un forte odore di formaggio, l'altro non si è proprio rappreso. Magari un giorno ripeterò l'esperienza.

Recensione utile? (0 )

icona

Vania
Acquisto verificato

Ottimo

Io lo uso come starter nella preparazione di yogurt di cocco, seguo in modo metodico i consigli qui indicati su come procedere e ottengo grazie alla yogurtiera 7 buonissimi yogurt utilizzando 1 lattina da 400 ml di latte di cocco e il resto di acqua. Se si vuole una consistenza cremosa aggiungere un po' di agar agar

Recensione utile? (4 )

icona

Claudia
Acquisto verificato

Perfetto!

Yogurt vegetali perfetti con questo straordinario preparato! Seguire attentamente le istruzioni per avere il risultato desiderato!

Recensione utile? (1 )

icona

Luisa
Acquisto verificato

Pronto yogurt

Io l'ho provato solo con il latte di mandorle, ci vuole un po' di pratica e uso di addensante per ottenere yogurt denso. Non sono inoltre riuscita ancora a riciclarlo come base per altri yogurt, ma sto ancora sperimentando.

Recensione utile? (2 )

icona

Maura
Acquisto verificato

I fermenti funzionano attenzione a che latte usate

I fermenti funzionano molto bene, mi permetto di lasciare qualche suggerimento, attenzione al latte che usate perché la percentuale di grasso e la componente "zuccherina" sono fondamentali per la riuscita dello yogurt i fermenti si nutrono di quello. Nessun problema col latte vaccino intero perché solitamente è grasso e il lattosio è uno zucchero otterrete uno yogurt denso e acido al punto giusto. Problemi con latte parzialmente scremato, se lo volete denso dovete bollire il latte anche 10 minuti, più acque evapora più diventa denso. Attenzione al latte senza lattosio se già non contiene zuccheri vanno aggiunti. Con i latte vegetale è già più difficile serve un latte con almeno il 2,2 % di grassi, tranquilli con la soia, ma per avena e riso che solitamente sono poverissimi di grassi va aumentata la percentuale di avena o riso usati ad esempio per l'avena quando normalmente per fare il latte si usano 50-100 gr di fiocchi per litro d'acqua, se volete farci lo yougurt dovete usarne 150-200 gr per litro d'acqua.

Recensione utile? (10 )

icona

Andrea
Acquisto verificato

Attenzione alla tipologia di latte

Questo attivatore funziona bene a patto di rispettare le istruzioni ed essere accorti sulla scelta del latte. Importante è la temperatura "iniziale" di attivazione: intorno ai 40°/42° non di più né di meno. Qualora si scenda sotto i 40, il mio consiglio è riportare il latte alla temperatura giusta e poi inserire i fermenti. Importante è anche inserire il "nutrimento" per questi fermenti. Il succo d'agave è, per me, il più indicato. Per il latte, ovviamente il latte vaccino è il migliore. Riguardo i latti vegetali, ce ne sono alcuni complicati da far addensare anche potendo usufruire di una yogurtiera (cocco, riso e avena). Quello che mi ha dato maggiori soddisfazioni è il latte di mandorle con succo d'agave e con un cucchiaino di agar agar come addensante. Quando il latte raggiunge la bollitura, inserisco l'agar agar. Faccio raffreddare fino a 40/42 gradi e inserisco i fermenti. Mescolo evitando i grumi. Il tutto va nella yogurtiera per 6 ore di fermentazione e poi 12 ore in frigo. Risultato garantito.

Recensione utile? (7 )

icona

patrizia
Acquisto verificato

Yogurt

Ottimo prodotto. Da tener presente che bisogna trovare il latte giusto, come accade anche con i fermenti vivi per fare il kefir. Da un latte all'altro si possono ottenere prodotti diversissimi. Quindi vi consiglio, se non soddisfatti, a cambiare marca di latte e non la bustina di starter per yogurt.

Recensione utile? (1 )

icona

valeria
Acquisto verificato

Alla fine ha funzionato

Premetto che la cosa che più mi ha infastidita è che, dopo un primo tentativo fallito, ho scoperto leggendo sulla scheda del sito che avrei potuto prolungare di diverse ore il tempo di maturazione, mentre sulla confezione era riportata solo la tempisica "standard" di 4/6 ore. Detto questo non ho ottenuto il risultato voluto con il latte di soia autoprodotto, ma imputo il problema al fatto che quello preparato in casa è più diluito. Almeno, allungando i tempi, la seconda volta ho ottenuto moltissimo siero separato da una quantità minima di piccoli "fiocchi" troppo diluiti per essere usati come yogurt, ma che hanno funzionato come starter nel latte di soia acquistato. L'ho lasciato maturare 12 ore in un thermos avvolto in un indumento di pile e il risultato è stato quello atteso.

Recensione utile? (1 )

icona

Valentina
Acquisto verificato

buono buono

Mi diverto a preparare lo yogurt (senza yogurtiera!). L'ho provato con il latte vaccino, caprino e con quello di soia. Dei tre preferisco il primo. Quello di soia non mi ha convinto. Sebbene la bustina di fermenti sia piccola, dura tanto perché conservo un vasettino di yogurt come starter per la volta successiva!

Recensione utile? (0 )

icona

Sabrina
Acquisto verificato

Missione yogurt fallita!

Ho provato con il latte di avena aromatizzato alla vaniglia, usando la yogurtiera, ma il risultato è stato un vero fallimento. Dopo quasi 10 Ore lo yogurt non si è assolutamente solidificato. Che delusione!

Recensione utile? (0 )

icona

tatiana
Acquisto verificato

fatto con latte di mucca sia...

fatto con latte di mucca sia intero che scremato e con la yogurtiera risultato ottimo meglio che con il vasetto dello yogurt come starter iniziale .Lo yogurt risulta molto più compatto e meno acido per diverse volte di utilizzo: adesso proverò con il latte di soya visto le recensioni positive

Recensione utile? (0 )

icona

Brunella
Acquisto verificato

Purtroppo mi sono trovata male.

Purtroppo mi sono trovata male... ammetto che ho cominciato con un latte "difficile" come quello di riso per ottenere lo yogurt, ma per la seconda prova ho usato i fiocchi d'avena, seguendo sempre i consigli sul libro di Grazia Cacciola sui formaggi, ma anche qui non ci siamo... Non volevo partire subito con il latte di soia, perchè volevo ottenere uno yogurt più delicato. Adesso mi sono rimaste altre due bustine e mi toccherà per forza provare con il latte di soia... peccato...

Recensione utile? (0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste