800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Scegliere di essere straordinari - Estratto da "Il Codice della Mente"

di Vishen Lakhiani 4 mesi fa


Scegliere di essere straordinari - Estratto da "Il Codice della Mente"

Leggi in anteprima il primo capitolo del libro di Vishen Lakhiani e scopri come raggiungere i tuoi obiettivi modificando radicalmente il tuo modo di pensare

Venni invitato a salire su un palco a parlare. Ma non era un palco qualsiasi. In quel particolare evento a Calgary, in Canada, mi avevano inserito all’ultimo… in uno spazio riservato agli oratori meno famosi.

A precedermi c’era stata una processione di personaggi illustrissimi: Sua Santità il Dalai Lama, che distribuiva saggezza come Yoda in vesti arancioni; l’ex presidente del Sudafrica F.W. de Klerk, vincitore di un Nobel; sir Richard Branson, fondatore di Virgin Group; Tony Hsieh, CEO di Zappos. E così via.

Finché, il terzo giorno, toccò a me.

Indice dei contenuti:

Pensare in modo straordinario è qualcosa che si più imparare

Ero un tappabuchi: non un nome famoso che attirava pubblico, ma un oratore qualsiasi messo lì per riempire uno spazio una volta finiti i soldi per ingaggiare un pezzo grosso.

Salito sul palco mi ritrovai davanti alla platea più vasta cui mi fossi mai rivolto, che aspettava trepidante. Ero nervoso, ma mi ero fatto di nascosto un bicchierino di vodka al bar del foyer per calmarmi un po’. I miei jeans strappati e la camicia fuori dai pantaloni rivelavano di me solo una palese mancanza di stile. Avevo trentatré anni.

Su quel palco parlai di un’idea a me molto cara: il modo in cui gli esseri umani vedono la vita, gli obiettivi, la felicità e il senso delle cose. Terminato il discorso mi resi conto che il pubblico era entusiasta e commosso. E, cosa ancora più sorprendente, alla fine della conferenza mi votarono come miglior oratore (a pari merito con Tony Hsieh di Zappos). Fu un successone, dati i giganti che dividevano il palco con me e la mia scarsa esperienza nel parlare in pubblico. Avevo ricevuto più voti del Dalai Lama (il fatto che io gongoli un po’ e il Dalai Lama probabilmente non se ne curi spiega come mai lui è chiamato Sua Santità e io no).

Quel giorno parlai di cosa significa avere una vita straordinaria. Non avviene per caso o lavorandoci sodo o grazie a chissà quali capacità uniche: esiste una metodologia che chiunque può utilizzare, un codice che potete imparare e che catapulterà la vostra vita nel regno dello straordinario.

Queste idee hanno funzionato non per pochi individui, ma per centinaia di migliaia di persone. Il mio codice è usato nelle scuole di tutto il mondo, per la formazione del personale nelle aziende e da singoli individui che cercano il senso della vita e la felicità. È un codice che ho imparato tentando e sbagliando in prima persona, e prestando molta attenzione ad alcune delle persone più straordinarie che esistano.

Il mio discorso totalizzò quasi mezzo milione di visualizzazioni su YouTube, nonostante durasse quasi un’ora, e mi consigliarono di scrivere un libro. Ma sentivo di non essere pronto. Chi ero io per diventare un autore?

Tre anni dopo, accadde qualcos’altro. Mi trovavo a una festa su Necker Island con Richard Branson, e quando gli altri ospiti se ne andarono e rimanemmo soli gli illustrai alcune delle mie idee e teorie su ciò che rendeva straordinari lui e altre persone. Branson si voltò verso di me e mi disse: «Dovresti scrivere un libro». Lui non era soltanto un imprenditore che ammiravo: grazie al suo libro Il business diverte: l’autobiografia, era anche il mio autore preferito. Mi ci vollero altri tre anni per scrivere il primo capitolo. Ma il libro adesso è completo, e sono onorato di presentarvelo.

Condivido con voi questi pensieri solo per farvi capire quanto possono essere potenti le idee che ho scritto. Non avete davanti il tipico libro sulla crescita personale; in realtà non rientra in nessuna categoria tradizionale della saggistica: è concepito e scritto in modo tale da prendere idee davvero complesse (la chiave per il successo, il significato della vita e la felicità, per esempio) e scomporle in strutture e modelli che tutti possano capire. E intendo proprio tutti (mentre scrivevo queste parole ho ricevuto il video di un insegnante in India che spiegava alcune idee contenute in questo libro a diverse centinaia di alunni).

E queste idee funzionano. Se conosceste tutta la mia storia (ne scoprirete di più nei capitoli a seguire) sapreste che in teoria non avrei dovuto avere il successo che ho oggi. Tutto congiurava contro di me. Eppure ho la fortuna di vivere una vita «straordinaria», ossia una vita che, stando alle probabilità, non avrei mai dovuto avere, e che include:

  • Trasformare un hobby – la crescita personale – in un’azienda, Mindvalley, con mezzo milione di studenti, due milioni di iscritti e uno zoccolo duro di fan appassionati alle nostre idee.
  • Avviare Mindvalley senza prestiti bancari o capitale di rischio e, nonostante tutto, farla diventare una delle società più innovative del settore.
  • Creare un ambiente di lavoro premiato che impiega persone di oltre quaranta Paesi e che nel 2012 in un sondaggio di Inc. Magazine è stato votato come uno dei migliori uffici al mondo.
  • Sposare una donna eccezionale e avere due figli meravigliosi che stiamo crescendo.
  • Dare vita al mio festival personale, l’A-Fest, che si svolge in luoghi esotici nel mondo e spinge migliaia di persone straordinarie a cercare di ottenere i biglietti.
  • Sperimentare risvegli spirituali che hanno cambiato il mio modo di intendere la realtà fisica.
  • Raccogliere e donare milioni di dollari a enti benefici.
  • Ricevere un’offerta strabiliante per scrivere questo libro (grazie, Rodale Inc.!).

Eppure, posso dirvi con certezza che non sono nato straordinario. La mia vita sarebbe dovuta essere del tutto ordinaria. Sono cresciuto in Malesia prima di trasferirmi negli Stati Uniti. Mi sono sempre considerato un po’ uno sfigato e ho avuto problemi di autostima per gran parte della vita.

Sono stato quasi cacciato due volte per scarso profitto dall’Università del Michigan, e appena due anni dopo la laurea conseguita nel 1999 ho avuto l’onore di venir licenziato due volte, di aver perso due volte la mia azienda e di essermi ritrovato al verde in svariate occasioni.

Ho fallito con oltre una decina di idee di start-up prima che una sola – Mindvalley – funzionasse. Poi, a ventotto anni, ho dovuto abbandonare il Paese in cui sognavo di vivere e sono tornato a casa dai miei. Ho passato i successivi sei anni a lottare per mandare avanti la mia piccola azienda mentre abitavo con mia moglie in una stanza a casa dei miei genitori e guidavo una minuscola Nissan Micra.

Esattamente un anno prima del mio discorso a Calgary ero lontano anni luce dal raggiungere i miei obiettivi. Avevo molti più debiti di quanto avrei avuto se non avessi mai avviato la mia azienda.

E poi, a trentadue anni, ho vissuto un cambiamento così potente che in pochissimo tempo la mia vita ha subìto una totale e radicale trasformazione.

Tutto ciò è accaduto perché, malgrado i miei inizi ordinari, possiedo un’abilità unica che mi è tornata utile molto spesso. È la capacità che ho usato per sviluppare la struttura di questo libro; una struttura che ho ideato per aiutarvi a uscire da qualsiasi circostanza ordinaria vogliate superare.

Se devo riassumerla, la definirei così: sono una spugna quando si tratta di imparare dagli altri e fare i giusti collegamenti. Ho la fortuna di riuscire ad assorbire con facilità conoscenza e saggezza dalle persone più disparate – dai miliardari ai monaci – e poi di «codificare» queste idee, collegare i singoli frammenti di conoscenza e costruire nuovi modelli unici per comprendere il mondo. Questo è il mio dono.

Nel gergo informatico, potreste definirmi un hacker: qualcuno che fa a pezzi una determinata cosa, la sviscera completamente e poi la riassembla per renderla migliore di prima.

È questo che faccio io. Ho una formazione da ingegnere informatico, ma sono nato con una mente che amava imparare ad hackerare la vita. Vedo disegni che altri a volte non colgono e collego i puntini in modi insoliti.

In queste pagine condividerò con voi alcuni di questi puntini; dieci, nello specifico. Li ho messi insieme attraverso le mie esperienze di vita e l’ascolto di brillanti pensatori, leader, creatori e artisti che perseguono nella loro quotidianità la grandezza.

Nell’imparare da queste persone straordinarie, la mia esistenza è cresciuta in maniera esponenziale. Sono diventato ciò che sono perché, quando ero al verde e lottavo, mi sono imposto di cercare e ascoltare costantemente le persone che erano un passo avanti a me. Ho assorbito la loro saggezza, assimilato le loro lezioni, e sono cresciuto. Poi sono salito di grado, ho fatto nuove conoscenze e imparato da persone ancora un gradino più in alto. E così via.

Alla fine sono arrivato a porre domande a persone come Elon Musk, Richard Branson, Peter Diamandis, Arianna Huffington e Ken Wilber. La loro saggezza è distillata nelle prossime pagine insieme a quella che trapela da oltre duecento ore di interviste con più di cinquanta menti straordinarie che vivono la vita seguendo le proprie regole e avendo al contempo un impatto straordinario sul mondo.

Ho anche fondato Mindvalley, che è cresciuta fino a diventare una delle maggiori società del mondo nel settore della trasformazione umana. Con oltre due milioni di iscritti, siamo tra i maggiori fautori di molte delle nuove idee globali sulla crescita personale. L’accesso alla saggezza e alle menti che mi fornisce Mindvalley mi offre anche un’altra prospettiva unica nello scrivere questo libro.

Il mio talento consiste nel prendere tutte queste idee e conoscenze e unificarle in un singolo percorso, un sentiero che potete seguire per rompere i confini dell’ordinario e arrivare in tutti quei posti meravigliosi in cui magari da piccoli sognavate di andare. Ecco una panoramica di ciò che esamineremo.

Dieci leggi per una vita straordinaria

Esiste un codice invisibile che regola l’agire del mondo: il modo in cui interagiamo tra di noi, in cui ci relazioniamo al divino, ci rapportiamo ai genitori, ci comportiamo al lavoro, ci innamoriamo, facciamo fortuna e rimaniamo in salute e felici. Io ho iniziato la mia carriera come programmatore informatico: passavo ore davanti a uno schermo cercando di capire il codice delle macchine. Oggi mi ossessiona di più il codice dell’agire umano… e, credetemi, è un codice altrettanto hackerabile.

Come un informatico può programmare un computer a eseguire compiti specifici imparandone il codice, così voi potete programmare la vostra vita e il mondo che vi circonda migliorando, valorizzando il modo in cui vivete e le esperienze che fate.

Ma innanzitutto dovete vederlo, questo codice. Ed è qui che entra in gioco il mio libro. È diviso in quattro parti e dieci capitoli. Ogni Parte analizza un diverso livello del codice e rappresenta un’espansione del vostro stato di consapevolezza. Ogni capitolo fornisce e descrive una regola che vi farà progredire in questo percorso di ampliamento.

  • Parte prima. Vivere nell’ambiente culturale: come siete stati plasmati dal mondo che vi circonda
  • Parte seconda. Il risveglio: il potere di scegliere la vostra versione del mondo
  • Parte terza. Ricodificarsi: trasformare il vostro mondo interiore
  • Parte quarta. Diventare straordinari: cambiare il mondo

Queste quattro sezioni rappresentano una graduale espansione dei vostri livelli di consapevolezza di ciò che siete e di ciò di cui siete capaci. L’illustrazione seguente mostra questi livelli come cerchi di consapevolezza sempre più grandi.

All’interno di questi quattro mondi ci sono dieci leggi, ciascuna fondata su quella che la precede. Insieme formano Il Codice della mente straordinaria.

Parte prima. Vivere nell’ambiente culturale: come siete stati plasmati dal mondo che vi circonda

Questa sezione riguarda il mondo in cui viviamo, con tutta la sua confusione e contraddizione di idee, credenze e modelli che abbiamo inventato nel tentativo di mantenere l’umanità al sicuro e sotto controllo. Il problema è che molti di questi schemi e di queste leggi hanno superato da un pezzo la data di scadenza. In questa Parte imparerete a mettere in discussione le regole del mondo in cui vivete, dalla religione alle relazioni, dalla carriera all’istruzione. Qui verranno introdotte la Prima e la Seconda Legge.

Esploreremo l’intricata rete dell’ambiente culturale: le regole, le credenze e le pratiche di vita collettive dell’umanità. Sono tutte regole che vi dicono come vivere, come progettare la vita, come definire il successo e la felicità. Seguendole sarete sicuri di avere un’esistenza ordinaria e tranquilla. Io invece vi esorto a lanciarvi nell’emozionante, e talvolta incerta, avventura di una vita senza restrizioni. Inizia tutto con il porsi alcune domande scomode.

Imparerete a identificare le cosiddette Regole del cavolo, che sarebbero dovute non essere più valide da generazioni, e invece influenzano ancora la nostra vita. Sbarazzarsi delle Regole del cavolo è come togliersi di dosso vecchi panni sporchi per infilarsi abiti nuovi. È liberatorio. Le persone straordinarie sono allergiche a queste Regole. Lo diventerete anche voi scoprendo come possono tenerci legati a vecchi stili di vita e limitare la nostra creatività e la nostra crescita.

Parte seconda. Il risveglio: il potere di scegliere la vostra versione del mondo

Mentre imparerete a mettere in discussione le Regole del cavolo dell’ambiente culturale, scoprirete anche di poter scegliere le vostre regole personali. Questa sezione del libro verte sull’interfaccia tra voi e il mondo che vi circonda. In quali idee e valori decidete di credere? Cosa decidete di rifiutare? Imparerete a modellare consapevolmente le credenze, le abitudini e le pratiche che plasmano la vostra esistenza e al tempo stesso a liberarvi delle vecchie convinzioni e dei sistemi di cui non avete più bisogno. Il metodo per farlo è un processo che io definisco «ingegneria della consapevolezza».

Imparerete a pensare come un hacker e a scoprire la struttura essenziale per capire IN CHE MODO le vostre credenze e pratiche vi plasmano. Imparerete a considerare le credenze «modelli di realtà» e le abitudini e le pratiche «sistemi di vita». Giungerete al cuore di ciò che siete e apprenderete il modo di ricostruirvi e rinnovarvi attraverso questo potente modello mentale per la crescita e il risveglio.

Imparerete a riscrivere le credenze radicate in voi sin dall’infanzia. Molti modelli della realtà sono depotenzianti e vi tengono impantanati in visioni del mondo fastidiose, dolorose o mediocri. Apprenderete come sostituirli con altri più nuovi e potenzianti. Il mondo riflette ciò in cui credete… perciò immaginate cosa accade quando accettate le credenze delle menti straordinarie.

I sistemi di vita sono le abitudini quotidiane con cui mandate avanti la vostra esistenza, come mangiare, lavorare, crescere i figli, fare l’amore… Nuovi sistemi di vita vengono scoperti di continuo; molti, tuttavia, non riescono mai a farsi strada nel nostro sistema formale di educazione, perciò la maggior parte di noi impara, ama, lavora, medita e cresce i figli utilizzando modelli non ottimali o addirittura dannosi. Qui imparerete a osservare i sistemi che guidano il mondo (e la vostra vita) e a ottimizzarli affinché diventino più potenti che mai. Capirete inoltre come curare e installare sistemi di vita aggiornati che vi renderanno esseri umani decisamente migliori.

E a questo punto arriviamo alla seconda metà del libro.

Finora ci siamo soffermati sull’agire dell’uomo nel mondo esterno e sulla possibilità dapprima di infrangere le regole e poi di crearne di nuove che portino a una crescita e a una felicità personale maggiori. Una volta appresi bene questi punti, il passo successivo sarà esplorare il proprio mondo interiore. In che modo potete trasformare il mondo che avete dentro? Vedrete che porteremo un meraviglioso ordine ed equilibrio in questo mondo.

Parte terza. Ricodificarsi: trasformare il vostro mondo interiore

In questa Parte scopriremo come hackerare la consapevolezza stessa e analizzeremo idee alternative su cosa significhi essere umani e felici e perseguire obiettivi che porteranno a una pienezza di vita. Analizzeremo inoltre l’idea secondo cui la consapevolezza può modellare il mondo in cui viviamo, un concetto che io chiamo «realtà plasmata».

Questo modello di realtà suggerisce che esista uno stato di vita ottimale dove ogni cosa sembra funzionare alla perfezione e la fortuna appare come un elemento controllabile. Ho conosciuto molte persone eccezionali che sembrano vivere in questa condizione. Alcuni erano monaci, altri miliardari. Approfondirò qui questo stato d’essere e vi spiegherò come raggiungerlo.

La felicità è hackerabile, e la Gioisciplina è una meravigliosa disciplina che servirà a migliorare quotidianamente la vostra felicità e a farvi sentire senza limiti. Analizzeremo come mai la felicità può essere tanto sfuggevole e vi insegnerò alcuni dei migliori esercizi che ho scoperto per hackerare questa e altre emozioni positive.

La maggior parte di noi è indotta dalle Regole del cavolo a perseguire gli obiettivi sbagliati. A mio parere, molti degli obiettivi moderni sono mera spazzatura. Vi mostrerò come stabilire obiettivi che conducono davvero e profondamente alla felicità, creano senso e vi permetteranno di vivere una vita emozionante e ricca di significato.

Parte quarta. Diventare straordinari: cambiare il mondo

In questa sezione imparerete come passare dal creare le vostre regole per il mondo e padroneggiare la vostra interiorità al cambiare effettivamente il mondo. È a questo punto che potrete dire di essere diventati davvero straordinari: non solo controllerete il vostro mondo interiore ed esteriore, ma userete questo potere per far progredire l’umanità e lasciare un segno positivo nell’universo. Per farlo, vi servono due cose: essere infottibili, cioè imperturbabili, e trovare la vostra ricerca.

Qui imparerete a essere talmente solidi dentro da non lasciarvi più influenzare dai giudizi altrui o dalla paura di perdere. Siete irremovibili nel vostro viaggio attraverso il mondo. È dura cambiare il mondo: questo capitolo vi mostra come essere abbastanza forti da resistere alla tempesta.

E qui giungiamo al Capitolo 10. Imparerete ad andare oltre il semplice vivere nel mondo e arriverete a cambiarlo davvero scoprendo la vostra ricerca. Quando la troverete (e vi insegnerò a farlo), compirete il passo finale verso una vita straordinaria.

Terminati i dieci capitoli che vi svelano e vi insegnano il codice, non volevo lasciarvi sospesi nel vostro viaggio nel mondo, perciò ho incluso due capitoli extra che spiegano come applicare nella pratica quotidiana le idee, gli strumenti e gli esercizi descritti nel libro.

Sezione extra. Strumenti per il viaggio

In questa Parte vi insegnerò un esercizio mentale quotidiano di venti minuti chiamato Meditazione in sei fasi. Aiuta a fissare gli elementi del codice e ad accelerare il vostro risveglio. È uno dei migliori strumenti di crescita personale e produttività che abbia mai scoperto.

In questa sezione riassumo tutti gli strumenti chiave e le pratiche che potete utilizzare nella quotidianità per vivere il codice. I capitoli extra sono supportati dall’Online Experience. Potete scaricare la app per ottenere esercizi specifici, interviste più approfondite e altri modelli da utilizzare. Potete inoltre unirvi alla learning community per rimanere in contatto con me e confrontarvi con altri lettori.

La mia promessa

Le idee e le tecniche che imparerete si basano sui migliori modelli e sistemi di performance, crescita e successo che conosco e che ho messo a punto in anni di lavoro con esperti di sviluppo personale e trasformazione umana.

Vi offro questi strumenti per plasmare l’universo in modo da raggiungere il successo, il piacere e lo scopo che malgrado gli sforzi potrebbero esservi sfuggiti finora. So che questi metodi funzionano perché li ho sperimentati io stesso e ho aiutato milioni di persone in tutto il mondo a adottarli attraverso vari programmi online, app e conferenze. È la prima volta che li riunisco tutti insieme, in un libro.

Scoprirete modelli mentali che vi consentiranno di modificare radicalmente la vostra concezione del mondo e il vostro ruolo nella società. Capitolo dopo capitolo, apprenderete dei sistemi che vi faranno fare i più grandi balzi in avanti della vostra vita: nel corpo, nella mente, nel cuore e nell’anima.

Forza allora, iniziamo.

 

Prodotto consigliato

Il Codice della Mente

Come avere idee brillanti, migliorare la tua vita di relazione e raggiungere il successo

Vishen Lakhiani

E se tutto ciò che pensiamo di sapere su come funziona il mondo - l’amore, l’educazione, il lavoro, la felicità - fosse sbagliato? Prendendo spunto anche dalle esperienze dei più grandi, Lakhiani ci insegna come liberarci dalle catene della vita ordinaria, imparare a sfruttare le nostre potenzialità e ridefìnire la nostra felicità in 10 passi.

Vai alla scheda

Vishen Lakhiani, ingegnere informatico e imprenditore, è uno dei fondatori e CEO di Mindvalley, compagnia specializzata nello studio di strumenti per la crescita personale. La branca italiana di Mindvalley sta per pubblicare un dvd con il suo programma, Becoming Limitless.
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Scegliere di essere straordinari - Estratto da "Il Codice della Mente"

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste