800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Le virtù del teff

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 7 mesi fa


Le virtù del teff

Scopri il teff, cereale gusto e alternativo

Indice dei contenuti:

Teff, cereale senza glutine

Hai mai sentito parlare del teff? È un cereale come il grano, l'orzo o il farro ma con caratteristiche molto diverse.

Prima fra tutti, è senza glutine! È quindi un cereale che può essere consumato anche dai celiaci e da chi soffre di intolleranza al glutine.

Il glutine è la parte proteica del cereale ed è la componente più difficile da digerire. Anche chi non soffre di celiachia, può mostrare disturbi nel consumo di cereali con glutine, a lungo termine. È consigliato variare molto la dieta e alternare spesso cereali con glutine come grano, frumento, orzo, farro, segale e kamut con cereali privi di glutine, come il grano saraceno, la quinoa, l'amaranto, il teff, il riso.

Come la quinoa, anche il teff è un cereale che contiene un'elevata parte proteica.

Vediamo quali sono le sue proprietà e perché è utile integrarlo nella propria alimentazione.

Proprietà e virtù del teff

In Occidente, il teff è ancora un cereale poco consumato e conosciuto ma iniziamo a trovarlo sempre più nei negozi specializzati di alimentazione biologica. È il chicco di cereale più piccolo al mondo, molto simile ad un seme e lo troviamo intero o in alcuni casi sotto forma di farina.

Esistono due varietà di teff: una bianca e una rossa. La varietà bianca dà origine ad una farina di teff più chiara e viene considerata la tipologia più raffinata del seme. Quella rossa è più grezza.

Oltre ad un'alta percentuale proteica, il teff contiene: 

  • alto contenuto di fibre
  • potassio
  • ferro
  • tiamina e nicina
  • vitamina B6
  • manganese
  • magnesio, fosforo, rame (in percentuale minore)

Il teff contiene carboidrati complessi ovvero amidi che vengono digeriti più lentamente, rendendo il teff un cereale a basso indice glicemico, consigliato anche per chi soffre di diabete, di glicemia alta o per chi vuole perdere peso. L'importanza dell'indice glicemico è fondamentale nella scelta dei cibi!

Il teff è un cereale altamente digeribile: l'amido presente non viene trasformato in zucchero dal nostro corpo (come accade per la maggior parte dei cereali come grano e frumento) e fermenta nell'intestino crasso formando acidi grassi a catena corta (acido acetico, acido butirrico). Questi acidi grassi, importantissimi per la salute del corpo, favoriscono l'assorbimento di acqua a livello intestinale, migliorando il transito intestinale e le infiammazioni presenti.

Come usare il teff?

Come per ogni nuovo ingrediente, ciò che conta è imparare a usarlo e integrarlo nella propria alimentazione.

I semi di teff hanno un sapore delicato simile alla noce e possono essere consumati crudi o aggiunti a ricette di dolci al posto della granella di nocciola, noce o mandorla. Possono essere utilizzati anche nel pane fatto in casa!

Il teff può essere cotto e utilizzato come addensante o per accompagnare i legumi.

Ti consigliamo...


Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Le virtù del teff

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste