Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Le proprietà della pietra di lapislazzulo

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 8 mesi fa



Scopri perché usarla e quali sono i benefici

Indice dei contenuti:

La pietra di lapislazzulo nella storia

Le pietre e i cristalli sono conosciuti oramai da epoche antichissime e utilizzati in molte civiltà precedenti alla nostra. Questo grazie al potere energetico elevato delle pietre.

Il lapislazzulo non fa eccezione ed è una delle pietre che maggiormente troviamo nei reperti storici di molte civiltà. È una pietra antica, come tutte le pietre e i cristalli che popolano la nostra terra. Prima di tutto infatti, sono nati i minerali e per questo hanno assorbito un’energia millenaria.

Il lapislazzulo veniva già utilizzato nel V secolo a. C.: i maggiori giacimenti di questa pietra si trovano in Cina, Cile e Afghanistan. I popoli mesopotamici e il popolo egiziano svolgevano rituali utilizzando la pietra del lapislazzulo perché credevano che in questa pietra dimorasse la divinità. Anche i Sumeri la consideravano alla stessa stregua. La pietra, sede della divinità, veniva messa anche nelle tombe, perché si credeva accompagnasse l’anima nell’aldilà.

Anche i buddisti utilizzano questa pietra, perché indica la rappresentazione fisica della coscienza superiore del Sé.

Le proprietà del lapislazzulo

Il lapislazzulo ha un caratteristico colore blu acceso e si collega al quinto chakra, quello della gola. In un trattamento con i cristalli viene utilizzato per aumentare le capacità espressive della persona. Per questo viene posizionata all’altezza del collo.

È ideale per quelle persone che prediligono l’ordine e che mirano a tenere tutto sotto controllo, non solo la loro vita ma soprattutto quella degli altri, eccedendo in alcuni casi anche con la possessività.

A livello fisico lavora bene sulle corde vocali, aiutando a manifestare tutto ciò che rimane bloccato all’altezza della gola, sentimenti di rabbia o di gioia. È un ottimo veicolo di comunicazione. Agisce bene anche quando la gola è infiammata e risolvere i disturbi ad essa correlati.

Tiene bassa la pressione regolando l’andamento nel tempo.

Alle donne dona una forte carica sessuale, soprattutto dopo la menopausa. In generale lavora sulla sfera femminile, donando equilibrio e femminilità.

Allevia i conflitti presenti, donando armonia tra il passato e il presente.

I benefici del lapislazzulo per lo spirito

Allevia anche lo spirito e viene spesso utilizzato per aprire il terzo occhio, posizionato al centro della fronte. Aiuta a creare un collegamento con il mondo dell’invisibile, a non temerlo e ad accettarlo come parte integrante della vita terrena.

Aiuta a guardarsi dentro per raggiungere una maggiore onestà con se stessi e saggezza. È una pietra che ci mette dinnanzi a noi stessi e ci obbliga a porci delle domande. Dona equilibrio nelle energie che ci legano agli altri, donando la facoltà di apprezzare i momenti di solitudine alternati a quelli in compagnia.

Armonizza lo spirito legandolo al corpo e aiuta a vivere più serenamente nel qui e ora.

 

 

 

 

Ti consigliamo...


Non ci sono ancora commenti su Le proprietà della pietra di lapislazzulo

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste