800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Le proprietà della paprika e come usarla

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 6 mesi fa


Le proprietà della paprika e come usarla

Come si fa la paprika? Qual è la differenza tra paprika dolce e paprika forte? Scoprilo con noi!

Non sai come usare la paprika? Esistono diverse varianti di paprika, una per tutti i gusti. Oltre al gusto, fa bene alla salute, migliora la digestione e stimola i processi gastrici. Scopri tutti i benefici!

Indice dei contenuti:

Paprika: cos’è?

La paprika è una spezia, che si ricava dalla pianta di peperoncino. A differenza di quest’ultimo, la paprika si ricava dall’essicazione e dalla macinazione di diverse tipologie di peperoncino che vengono poi miscelate insieme. Da qui il suo particolare gusto piccante.

La forza del suo caratteristico gusto e il sapore che ne deriva è variabile: esistono tipologie di paprika più dolci e altre decisamente piccanti. Ciò dipende dal fatto di macinare ed essiccare solo la polpa oppure anche i semi. A seconda della miscela scelta, si otterrà un sapore più o meno piccante.

La paprika ha la stessa provenienza del peperoncino e le coltivazioni maggiori sono in Centro America.

Dopo la scoperta di Cristoforo Colombo, la gamma di spezie commerciabili si è allargata e la paprika è diventata merce preziosa di scambio. In Europa si è diffusa maggiormente dall’Ungheria, primo paese ad occuparsi dell’essicazione e macinazione di una parte del peperoncino che ha dato vita poi alla paprika come spezia, tutt’oggi molto usata nella tradizione culinaria del paese.

Le proprietà della paprika

Non è scontato pensare che la paprika sia una delle spezie con il più alto tenore di vitamina C e invece è proprio così. Siamo abituati ad associare la vitamina C a frutti più freschi, come le arance o i limoni e non penseremmo mai che possa nascondersi in una spezia piccante. Già nei primi anni del Novecento, la paprika veniva usata per ridurre i sintomi dello scorbuto tra le fila dei marinai, anche se all’epoca non se ne conosceva la ragione.

La capsicina è sostanza contenuta al suo interno, che stimola l’afflusso di sangue e migliora quindi la motilità gastrica, trovando impiego anche nei dolori reumatici e muscolari. È uno dei principi più usati per creme e pomate. Stimola come detto la digestione e possiede proprietà antifermentative.

Favorendo l’afflusso di sangue, la paprika utilizzata come impacco, prima di lavarsi i capelli, contrasta la caduta e ne favorisce la crescita.

La paprika è utile anche come analgesico per alleviare i dolori e come anestetico per alcune zone del corpo.

Antisettica, disinfettante e tonica, è ricchissima di vitamine e sali minerali tra cui:

  • vitamina B
  • vitamina C
  • vitamina K
  • calcio
  • ferro
  • fosforo
  • potassio
  • magnesio
  • manganese
  • selenio

Come usare la paprika?

La paprika in cucina si utilizza molto per la preparazione di salse e per condire le verdure. Si sposa bene anche con alimenti amidacei come le patate.

Una ricetta sfiziosa è quella fatta con sfoglie di patata al gusto di paprika. Prepararle è semplicissimo: basta tagliare in fette sottili le patate, con lo spessore di mezzo centimetro circa. Si cospargono di sale, rosmarino e paprika e si infornano con un goccio di olio sopra.

Oppure ancora, viene utilizzata nel famoso piatto tradizionale ungherese, il gulasch, a base di carne stufata e verdure.


Non ci sono ancora commenti su Le proprietà della paprika e come usarla

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste