800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Lascia che Madre Natura ti guidi - Estratto da "Guida all'Orologio Biologico"

di Zhang Jiaofei, Wang Jing 1 settimana fa


Lascia che Madre Natura ti guidi - Estratto da "Guida all'Orologio Biologico"

Leggi in anteprima la prefazione del libro di Wang Jing e Zhang Jiaofei e scopri come utilizzare la medicina cinese per mantenerti in salute e prevenire i disturbi

L'antico concetto di vivere la propria esistenza in armonia con Madre Natura riveste ancora oggi grande importanza.

Possiamo trovare preziosi consigli nel Testo classico di medicina interna dell'Imperatore Giallo, un testo medico al quale la Medicina Tradizionale Cinese (MTC) si è ispirata per oltre due millenni.

Questo classico è stato tramandato di generazione in generazione, e le sue regole sul vivere secondo le stagioni, la fase del giorno e altri principi naturali sono tutto ciò di cui hai bisogno per prevenire e curare le malattie, e ottenere una salute ottimale.

Come sappiamo, un anno è caratterizzato da cambiamenti dovuti al succedersi di primavera, estate, autunno e inverno. Nella filosofia cinese, un giorno presenta una successione di 12 fasi di due ore ciascuna. Inoltre, l'ambiente è contraddistinto da differenze di umidità e secchezza, e il clima da differenze di freddo e caldo.

Noi seguiamo istintivamente i cambiamenti di Madre Natura in molte delle nostre consuetudini e pratiche di lavoro e riposo. Per esempio, quando il tempo passa da caldo a freddo indossiamo abiti più pesanti, e consumiamo cibi caldi d'inverno e freddi d'estate.

Quando sorge il sole, anche noi ci alziamo e cominciamo a muoverci, e quando cala andiamo a dormire. Benché in apparenza del tutto ordinarie, tali abitudini aderiscono alle leggi della natura.

Esistono altri modi di conformarsi al naturale progredire del giorno che sono forse meno familiari alla maggior parte di noi. Come affermano antichi testi cinesi, ciascuna delle 12 fasi del giorno corrisponde a uno dei 12 normali meridiani e collaterali del corpo umano, che sono percorsi attraverso cui circolano il qi (energia vitale) e il sangue, e che mettono in comunicazione gli organi, gli arti e l'esterno del corpo.

Un meridiano, e l'organo interno a esso associato, è quotidianamente al culmine per uno specifico arco di due ore.

Durante il picco, attraverso il particolare meridiano interessato, scorre la maggior parte dell'energia e del sangue del corpo. Per esempio, nella fase Wu (dalle 11 alle 13), il meridiano del Cuore è al suo apice. Energia e sangue abbondanti servono a regolare ulteriormente il funzionamento dell'organo a esso correlato, in questo caso il cuore. Quando la funzionalità dell'organo interno viene rafforzata, si avrà un'elevata efficienza del metabolismo biochimico.

Oltre a essere in correlazione con meridiani e organi diversi, le fasi del giorno, e i periodi dell'anno, sono anche collegati ai cambiamenti di yin e yang. Al centro della pratica della MTC ci sono i due principi o forze fondamentali dell'universo. Yin raggiunge il culmine a mezzanotte e d'inverno, mentre l'energia yang è più intensa a mezzogiorno e d'estate.

La fase Zi (dalle 23 all'una), per esempio, è caratterizzata dal completo silenzio di Madre Natura, mentre yin, che raggiunge il picco e poi comincia a declinare, viene sostituito da yang. In queste due ore il meridiano della Cistifellea è al suo apice, il che le rende il momento propizio per migliorare la salute dell'organo e proteggere yang.

In tale fase è importante riposare a letto, altrimenti ne risentirà la produzione dell'energia Shaoyang della cistifellea, e di conseguenza si manifesterà una serie di effetti spiacevoli come cattivo sapore in bocca, aspetto grigiastro, senso di incertezza, dolori cardiaci e fitte intercostali.

Nella fase Wu (dalle 11 alle 13), invece, quando il sole è più caldo, yang è al massimo del suo vigore nel mondo intorno a noi. Poiché il meridiano del Cuore è al culmine, un breve sonnellino aiuta a recuperare yin, senza il quale potremmo avere eccessiva eccitazione, stomatiti aftose, agitazione e insonnia, tra gli altri sintomi.

La MTC attribuisce grande importanza all'agopuntura. Massaggiando o picchiettando sugli agopunti, possiamo liberare i nostri meridiani, favorire la circolazione sanguigna e contribuire a prevenire e curare le malattie. Anche qui è essenziale seguire l'orologio biologico, perché i risultati migliori si ottengono quando uno specifico meridiano è al suo picco.

Anche nello scegliere come nutrirci dobbiamo prestare attenzione alle leggi naturali. Tutto il cibo viene dalla natura, e secondo la MTC presenta caratteristiche diverse. Esse includono le "quattro energie" (caldo, freddo, secco, umido, più uno stato neutro) e i "cinque sapori" (dolce, acido, amaro, salato, piccante), che si riferiscono alle qualità intrinseche degli alimenti più che alla temperatura e al gusto reali, benché siano spesso strettamente correlati. Se comprendiamo la natura del cibo, possiamo usare l'alimentazione per recuperare la salute e prevenire le malattie.

Per esempio, la carne di montone, il pepe e i gamberetti tendono a essere caratterizzati da yang, e pertanto servono a rafforzarlo. Le persone con una carenza di yang dovrebbero inserire tali alimenti nella loro dieta per migliorare le condizioni di salute.

La scelta del cibo è legata anche alla fase del giorno. Dal momento che yang cresce nel corso della mattinata, è meglio non mangiare o bere eccessivamente cibi freddi (come succhi ghiacciati), perché ciò farebbe aumentare questa energia e causerebbe raffreddamento e ristagno del sangue.

L'adeguamento dell'alimentazione alle leggi naturali si estende anche all'ambiente in cui viviamo. Alcune aree della Cina meridionale sono molto umide, e di conseguenza gli abitanti usano consumare cibi speziati per liberarsi del freddo e dell'umidità nel corpo e prevenire le malattie. Nel Nord, dove il clima è asciutto, le persone hanno uno yang piuttosto forte e mangiano meno cibi speziati.

E come si è detto, prediligiamo alimenti caldi d'inverno e freddi d'estate. Seguendo queste preferenze naturali, rispettiamo Madre Natura e manteniamo il nostro corpo in armonia.

Questo libro ti riporta ai concetti fondamentali della cura della salute espressi nel Testo classico di medicina interna dell 'Imperatore Giallo, offrendoti consigli pratici su come applicarli nel mondo moderno.

Ciascuno dei 12 capitoli corrisponde a un periodo di tempo, la specifica fase, che a sua volta è collegata a un meridiano specifico e al relativo organo interno. Troverai suggerimenti di facile applicazione riguardo alla scelta del massaggio, cibo ed esercizio adatti al momento della giornata e alle tue particolari esigenze di salute.

Non dobbiamo investire in complicate attrezzature, farmaci o terapie per curare i nostri corpi e raggiungere uno stato fisico ottimale. La risposta è in Madre Natura.

Seguire l'orologio biologico ti rivelerà il segreto della buona salute e ti aiuterà a compiere le scelte giuste per il tuo corpo, guidandoti verso una vita felice, lunga e sana.

Guida all'Orologio Biologico

Prevenire e curare con la Medicina Tradizionale Cinese

Zhang Jiaofei, Wang Jing

Un libro che insegna a interpretare i segnali del corpo, con tanti consigli per sincronizzare la cura della salute con il momento del giorno e dell’anno. Secondo il Testo classico di medicina interna dell’Imperatore...

€ 17,50 € 14,88 -15,00%

Disponibilità: Immediata

Vai alla scheda


Zhang Jiaofei, laureatosi in Medicina Cinese a Guangzhou, è vice-primario presso l’Ospedale di Medicina Tradizionale Cinese della provincia di Henan. Ha curato Classic Foot Therapy for Common Diseases e altri libri.
Leggi di più...

Wang Jing, laureatosi all’Università di Medicina Tradizionale Cinese di Henan, è anch’egli vice-primario nello stesso ospedale. Ha curato The Self-Help Classic with Illustrations for Family Doctors, Moxibustion Therapy of Special Effects for Common Diseases e altri testi...
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Lascia che Madre Natura ti guidi - Estratto da "Guida all'Orologio Biologico"

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste