800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

La piramide di fuoco - Estratto dal libro "L'Enneagramma e il Mistero Cristiano"

di Rodney Collin 7 mesi fa


La piramide di fuoco - Estratto dal libro "L'Enneagramma e il Mistero Cristiano"

Leggi in anteprima l'inizio del primo capitolo del libro di Rodney Collin e scopri il percorso per addentrarti con successo all'interno dell'Essere

Prima d'ogni cosa, in tutti i mondi ed in ogni tempo, v'è Tloque Nahuaque, Signore dell'Intima Vicinanza, cosciente Armonia, ineffabile Spirito Universale, privo di forma: l'Assoluto.

Dal suo seno nasce Tonacatecuhtli, Signore del nostro Sostentamento, padre di tutti gli Dei e di tutti i mondi, creatore di ogni cosmo: tutte le Galassie.

Dal suo seno nasce Tzitzimime, Gigante che discende dall'Alto, la nostra Galassia: la Via Lattea.

Dal suo seno nasce Tonatiuh, Signore del nostro Sistema Solare, colui che ha creato i pianeti, le piante, gli animali e gli uomini: il Sole.

Dal suo seno vengono alla luce i suoi figli e le sue figlie, che reverenti ruotano attorno a lui: Mixcóatl, il nuvoloso Serpente, Saturno; Tezcatlipoca, lo Specchio Fumante, Giove; Huitzilopochtli, il Mago Colibrì, Marte; Itzpapalotl, la Farfalla di Ossidiana, Venere; Paynal, il celere corridore, Mercurio: i Pianeti.

E Tlaltecuhtli, signore del nostro pianeta, sfera vivente di roccia, terra, aria e desiderio: la Terra.

Sulla quale fiorisce Xochiquetzal, florida piuma, Dea di tutto ciò che vive, cresce, fiorisce e genera sulla Terra: la Natura.

E dalla Terra e dalla Natura prende vita Meztli, l'ultimo elemento, la conclusione: la Luna.

Questi otto gradi dei, ognuno dei quali è un nulla rispetto a quello da cui deriva, ma infinito per quello a cui da' vita, rassomigliano agli otto suoni dell'ottava musicale cosmica.

Tonatiuh, Mixcóatl, Tezcatlipoca, Huitzilopochtli, Itzpapalotl, Tlaltecuhtli, Paynal, Metztli; come il Sole, i Pianeti e la Luna, suonano le otto note dell'Armonia solare.

Le otto note della musica della Natura suonano come eroi, uomini, animali, insetti, piante, suolo, rocce e metalli.

Gli otto suoni della musica umana suonano come Spirito, cuore, testa, seme, sangue, viscere, nervi e ossa.

Dunque, ciò che sta in alto crea ciò che sta in basso, e ciò che sta in basso è riflesso di ciò che sta in alto. E l'Universo è Tezcatlipoca, specchio fumante, nel quale l'uomo ancora non vede con chiarezza.

Tutte le cose, nel Cielo come sulla Terra, vengono all'esistenza grazie a Tre Forze. Senza di esse nulla può crearsi, manifestarsi o svilupparsi.

Così ogni mondo non è governato da un Dio, ma da tre: una divinità maschile, una femminile ed una mediatrice; una parte attiva, una passiva ed una androgina.

Soltanto Tloque Nahuaque è Uno.

Tonacatecuhtli, Signore del nostro sostentamento e Tonacacihuatl, Signora del nostro sostentamento, riconciliati da Ometecuhtli, Signore della dualità, governano tutte le Galassie.

Centzon Huitznaua, 400 a nord e Centzon Mimixcoa, 400 a sud, riconciliati da Tzitzimime, i Giganti che discendono dall' alto, governano la Via Lattea.

Soltanto Tonatiuh è Uno.

Tlaltecuhtli, Signore della Terra e Tlazolteotl, madre della Terra, riconciliati da Coatlicue, vestito da Serpente, governano la nostra Terra.

Xochiquetzal, Florida Piuma e Xochiplli, florido Principe, con il figlio Cinteotl, Dio del granturco, governano la Natura.

Metztli e sua sorella Coyolxauqui, dipinta con sonagli e crateri, riconciliati da Tecciztecal, della chiocciola marina, governano la Luna.

Mictlantecuhtli, Signore della Morte e Mictlancihuatl, Signora della Morte, riconciliati da Teoyaomiqui, Signore dei guerrieri defunti, governano il mondo degli Inferi.

Ogni mondo è il gioco di tre dei, tre forze, e loro campo di realizzazione. E dal momento che un dio inizia, un secondo segue ed il terzo conclude, possono sorgere sei differenti classi di realizzazioni, sei processi che creano ciò che accade e ciò che potrebbe accadere.

E queste sei classi del gioco divino stabiliscono la crescita, la morte, la purificazione, la malattia, la guarigione e la rigenerazione di quel mondo che tali divinità governano.

E poiché tre forze creano il tutto, in tutto ciò che è stato fatto vi sono quattro stati di materia, governati da quattro Dei:

  • Xiutecuhtli, Signore dell'anno, regola la materia maschile attiva: il Fuoco.
  • Chalchihuitlicue, dal manto colmo di gioielli, regola la materia femminile passiva: l'Acqua.
  • Ehecatl, Dio del Vento, regola la materia mediatrice, imparziale: l'Aria.
  • Cihuacoatl, la Donna Serpente, regola la materia inerte, priva di ogni forza: la Terra.

E poiché tre forze creano il tutto, esistono quattro stati di tempo, quattro stagioni dell'anno e quattro divinità le governano:

  • Xipe Totec, lo scorticato, governa la stagione ardente, quando la terra si denuda: la Primavera.
  • Tiàloc, colui che fa germogliare, governa la stagione umida, quando la terra si adorna: l'Estate.
  • Chicomecoatl, il settimo Serpente, Dea del Granturco, governa la stagione dei Venti, quando la Terra s'agghinda: l'Autunno.
  • Itzlacoliuhqui, il coltello conficcato, governa la stagione terrosa, quando la Terra si spoglia: l'Inverno.

L'uomo non può decidere di fare. Quando lotta, ama, raccoglie, sono ritmi impartiti dalle grandi divinità, dai pianeti, che operano al di sopra di lui e lo fanno muovere.

Nel momento in cui l'uomo capisce che non può far nulla da sé stesso, può imparare a servire gli dèi. Egli deve dunque essere consapevole dei ritmi divini. Il calendario che governa la vita degli uomini, il tonalpohualli, si basa sui riti dei pianeti che ruotano più vicini alla Terra: Paynal, Mercurio; Quetzalcoatl, Venere; Huitzilopochtli, Marte. È dunque Paynal che regola il movimento e la danza degli uomini, mentre Quetzalcoatl regola la crescita e la fertilità ed infine Huitzilopochtli regola la lotta e la guerra.

E così, come il Sole fa ombra sulla Terra allo stesso modo ogni 365 giorni, così ogni 117 Paynal brilla sopra la Terra, ogni 585 brilla Quetzalcoatl, ogni 780 giorni brilla Huitzilopochtli.

Che la settimana sia quindi di 13 giorni - dai cicli di Paynal e Quetzalcoatl; che il mese sia di 20 giorni - da Huitzilopochtli; ed il tonalpohualli, o anno santo dei pianeti, sia di 13 x 20, ovvero 260 giorni.

E parallelamente all'anno santo dei pianeti scorre l'anno di Tonatiuh, il Sole, grazie al quale l'uomo semina, raccoglie e riconosce le stagioni. E questi due anni rappresentano il doppio gioco degli Dei nel cielo; il primo il gioco delle divinità, l'altro quello del Dio Unico.

Cosicché un tonalpohualli misura due cicli e 1/4 di Paynal, o Mercurio; un tonalpohualli misura 4/9 di un ciclo di Quetzalcoatl, o Venere; un tonalpohualli misura 1/3 di un ciclo di Huitzilopochtli, o Marte; un tonalpohualli misura 2/3 di un ciclo di Mixcóatl, o Saturno.

Il tonalpohualli misura il ciclo di ogni pianeta.

E dopo 9 tonalpohualli, quando Paynal, Quetzalcoatl e Huitzilopochtli brillano assieme sopra la Terra allo stesso modo, tutto ricomincia e viene data una nuova opportunità. Dopo 63 tonalpohualli (52 anni), quest'anno planetario coincide con l'anno di Tonatiuh, il Sole.

Per 5 giorni tutti i fuochi si spengono; si accende infine un nuovo fuoco sulla Montagna Sacra - raccolto direttamente da quello solare - e con gran gioia da questo s'accendono i roghi di questo figlio del fuoco del Sole.

Dopo 108 tonalpohualli (76 anni), i ritmi dei pianeti minori si uniscono ai ritmi dei pianeti maggiori.

Tutti i pianeti che danno forma e carattere all'uomo brillano insieme: tale è la durata della vita di un uomo.

E alla fine di 657 tonalpohualli (468 anni), i cicli dei pianeti minori ed il ciclo del Sole si concludono assieme. Tonatiuh, Huitzilopochtli e Quetzalcoatl brillano, ancora una volta, con la stessa intensità. Questa è un'età: l'esistenza di una civiltà.

Tratto dal libro:

L'Enneagramma e il Mistero Cristiano

L'araldo dell'armonia e altri scritti

Rodney Collin

In questo libro Rodney Collin, dopo aver delineato nelle opere precedenti i misteri del cosmo, dell'uomo e della morte, guida il lettore fra gli ascosi meandri dell'Essere, narrando ciò che le parole solitamente non riescono a comunicare: egli parla al centro emozionale del Cercatore di Verità.

Vai alla scheda

Ti consigliamo...


Rodney Collin Smith nacque in una modesta famiglia di Brighton, in Inghilterra il 26 Aprile del 1909.Si diplomò alla London School of Economics e iniziò a lavorare come giornalista free-lance e questo gli permise di viaggiare molto. In uno di questi viaggi incontrò quella che sarebbe stata...
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su La piramide di fuoco - Estratto dal libro "L'Enneagramma e il Mistero Cristiano"

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste