800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

L'importanza della vitamina D

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 11 mesi fa


L'importanza della vitamina D

L’importanza della vitamina D per l’organismo

Indice dei contenuti:

Vitamina D per l’organismo: perché è importante

Cosa sappiamo della vitamina D? Sentiamo ripetere spesso che avere un corretto apporto vitaminico è importante per l’organismo. Le vitamine servono al corpo per svolgere al meglio le sue funzioni.

Assumiamo vitamine nei cibi, prevalentemente dalla frutta e verdura: non tutte le vitamine vengono integrate in questo modo. È il caso della vitamina D, importante vitamina per l’organismo, soprattutto per i ragazzi in fase di crescita e per le donne.

La vitamina D è importante per le nostre ossa, perché contribuisce alla formazione di calcio. Pochissimi alimenti sono ricchi di calcio. E il calcio è davvero indispensabile per il nostro organismo!

La carenza di vitamina D non dà problemi o disturbi nell'immediato ma si riscontrano sul lungo periodo.

La vitamina D è difficile da assumere in via naturale ma con pochi accorgimenti si può prevenire la carenza di calcio nelle ossa.

Come assumere vitamina D

La vitamina D può essere assunta attraverso l’alimentazione ma soprattutto con l’esposizione al sole. Capire che siamo in carenza di vitamina D non è semplice, non ci sono sintomi particolari correlati. È possibile vederlo dalle analisi del sangue.

Le persone che rischiano di andare incontro ad una carenza di vitamina D sono quelle che non si espongono spesso al sole. Chi passa poco tempo all'aria aperta, durante le giornate, è più a rischio di incorrere in una carenza di vitamina D.

L’ideale sarebbe esporsi al sole, da Aprile a Ottobre, almeno un’ora tutti i giorni, per fare un pieno di vitamina D! non serve stare ore e ore al sole, basta un’ora con costanza ogni giorno. Un’eccessiva esposizione al sole, soprattutto se prolungata per ore, può causare danni alla pelle.

Per chi non riesce ad esporsi al sole in maniera costante, certamente è consigliato un integratore di vitamina D che compensi eventuali carenze.

Assumere vitamina D direttamente dal sole, nei mesi più soleggiati, è senz'altro il modo migliore.

La vitamina D influisce sul metabolismo del calcio ma anche sul sistema nervoso e sulla funzione del cuore.

Conseguenze della carenza di vitamina D

I sintomi di carenza di vitamina D sono quasi inesistenti e spesso è difficile capire quando è necessario integrarla. Si possono verificare episodi di dolore alle ossa o ai muscoli, ma non sempre questi sintomi sono imputabili alla carenza di vitamina D.

Se persistono, allora sarebbe opportuno effettuare un’analisi specifica per verificarlo e in quel caso assumere un integratore specifico.

Altri sintomi che indicano la carenza di vitamina D sono una sudorazione eccessiva alle mani, asma, problemi cardiaci e problemi cognitivi che si riscontrano soprattutto negli anziani.

Dal punto di vista emotivo, la vitamina D se non presente in quantità sufficiente nel corso, può indurre la persona a vedere “tutto nero”, a vivere in uno stato di depressione e tristezza.

Ti consigliamo...


Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su L'importanza della vitamina D

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste