Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Intervista a Luca Fortuna

di Luca Fortuna 2 anni fa


Intervista a Luca Fortuna

Esperto di fama internazionale nel campo dell’aromaterapia. Autore di numerosi libri di successo, creatore di prodotti e trattamenti venduti in oltre 30 nazioni, ha sviluppato una serie di tecniche uniche e innovative , frutto di lunghi studi e dell’esperienza accumulata, come il Meta-Aroma-Test®, gli Aroma-Tipi® e i Profumi per l’Anima®. Insegna Aromaterapia a più livelli: seminari, corsi introduttivi e corsi di specializzazione triennali dedicati ai professionisti.

Che cos'è realmente l'Aromaterapia?

Tecnicamente con il termine aromaterapia si indica l'utilizzo degli oli essenziali a scopo terapeutico. Questo termine è utilizzato per indicare tutte le cure a base di sostanze naturali somministrate per via aerea, transdermica e per ingestione. Il termine è stato associato a trattamenti con oli essenziali naturali anche in ambito estetico.

L'interesse per l'aromaterapia nasce dal fatto che si possono ottenere risultati importanti  sia dalle applicazioni sul piano fisico, sia sul livello emozionale, durante il medesimo trattamento. Si può affermare che qualunque forma di impiego degli oli essenziali sia una forma di aromaterapia.

Cosa sono gli Oli Essenziali?

Gli oli essenziali possono essere considerati come la  "forza vitale" delle piante e alcuni ritengono che siano paragonabili agli ormoni umani, sia per le funzioni svolte, sia per la costituzione.

Gli oli essenziali rappresentano la parte sottile o eterea delle piante. Sono sostanze aromatiche concentrate racchiuse nelle piante. Si presentano sotto forma di microgocce e possono trovarsi in diverse porzioni della pianta. Sono messaggi profumati utilizzati dalle piante per diversi scopi.

L'olio essenziale propriamente detto è il risultato della distillazione a corrente di vapore (o di altre tecniche tradizionali) di una pianta o di una porzione di vegetale. Il prodotto della spremitura della buccia degli agrumi è definito essenza. Alcuni oli essenziali provengono dalla distillazione di gomme o resine essudate dal tronco e vengono definiti "oleoresine", che a differenza degli oli essenziali classici, si presentano come liquidi viscosi.

Gli oli essenziali naturali non si devono confondere con i natural-identici o natural-mimetici, che sono ottenuti grazie alla miscelazione di molecole di sintesi, talvolta associate a piccole percentuali di oli naturali. Sono sostanze non oleose, non grasse e non hanno nulla in comune con gli oli vegetali. Sono la sostanze naturali più attive, concentrate e duttili. Possono essere utilizzati per la salute, la bellezza e il benessere psicofisico.

Che cos'è il chemotipo e perché è fondamentale conoscerlo?

Conoscere il chemotipo è fondamentale per un utilizzo consapevole degli oli essenziali e in grado di produrre effetti desiderati. Il chemotipo si può definire come il costituente dominante presente in un olio essenziale e viene abbreviato con la sigla "ct". Il costituente dominante può essere quello maggiormente presente (parametro quantitativo) oppure quello maggiormente caratterizzante (parametro quantitativo).

Prendiamo l'esempio del Timo (Thymus vulgaris). Dal timo, si possono ricavare diversi chemotipi (abbreviati in CT), che hanno proprietà e di conseguenza impieghi molto diversi tra loro. Anche i profili di sicurezza cambiano. Il Thymus vulgaris ct. Linalolo ha un'azione meno aggressiva, ed è un efficace antibatterico, fungicida, viricida, parassiticida, vermifugo, ma anche neurotonico e uterotonico. Il livello di sicurezza è relativamente delicato, non irrita la cute ed è un olio sicuro.

Diversamente, il Thymus vulgaris ct. Thuyanol-4 ha un'azione antimicrobica, soprattutto contro i virus. Stimola il sistema immunitario, è un tonico nervino, un epatoprotettore e sembra possedere attività ormome-simile e antidiabetica. Per quanto concerne il suo livello di sicurezza è un olio molto delicato e particolarmente duttile, il cui impiego è sicuro.

O ancora, il Thymus vulgaris ct. Timolo, varietà che per la presenza massiccia di timolo ha una forte azione antisettica e antibiotica; per quanto concerne il livello di sicurezza è irritante per la cute e le mucose. E' anche abortivo, ed un impiego improprio può comportare danni al fegato e ai reni.

Come si possono utilizzare gli oli essenziali?

Le modalità di utilizzazione delle essenze aromatiche sono molteplici: inalazione, olio per massaggio, gocce per via orale, bagni, impacchi, creme, gargarismi, pediluvi, diffusione ambientale, dispersione e molte altre ancora. Convenzionalmente si distingue in 3 categorie:

  • la somministrazione per via orale,
  • l'utilizzo per via esterna,
  • la diffusione ambientale.

Nella realtà queste distinzioni non sono così nette come si potrebbe essere indotti a pensare, poiché qualunque sia il metodo impiegato, gli oli raggiungeranno tutto l'organismo.

Uno degli impieghi più comunemente conosciuti è il massaggio aromaterapico. Di cosa si tratta?

Nel massaggio aromaterapico si diluiscono gli oli essenziali in un olio di base, come il jojoba o il mandorle dolci, prima di procedere all'applicazione sulla pelle. Il massaggio è molto efficace per diversi motivi: alleviare stress e tensione, favorire un rilassamento profondo, sciogliere la muscolatura e ridurre il dolore muscolare ed articolare. O ancora per migliorare il tono e l'elasticità della pelle e per promuovere un benessere generale.

Può essere effettuato su tutto il corpo oppure su una porzione, come viso o mani, a seconda della necessità.

Per concludere, che consiglio daresti ai nostri lettori all'avvicinarsi del freddo inverno?

Due oli essenziali sono molto utili per affrontare l'inverno con serenità. L'olio essenziale di Pino Silvestre, balsamico ed espettorante, un valido sostegno per il sistema immunitario e un perfetto purificante per l'aria. L'olio essenziale di Mirto rosso, delicato e antisettico, capace di proteggere le mucose e di sconfiggere tosse, mal di gola e raffreddore.

Ti consigliamo...


Luca Fortuna, autorevole esperto di medicine naturali, ha conseguito il diploma di naturopata presso la scuola Sapamod di Torino e ha frequentato numerosi corsi di specializzazione in Italia e all'estero (Academy of Aromatherapy, Londra). Lavora come consulente per molte aziende italiane ed...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Intervista a Luca Fortuna

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste