+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

I rimedi naturali per smettere di russare

di Cecilia Zanchini 9 mesi fa


I rimedi naturali per smettere di russare

Pur non essendo riconosciuta come una patologia, russare può causare diversi problemi alla qualità della vita. Ecco come risolvere il problema

Uno dei problemi più frequenti in camera da letto… è avere un partner che vi tiene svegli per gran parte della notte perché russa. Ci sono persone che russano talmente forte che si svegliano da sole. Sebbene solo rare volte sia considerato un problema vero e proprio, nel qual caso viene definito roncopatia, pare che almeno il 45% degli adulti russi. Nei casi più gravi la persona invece di russare sperimenta episodi di apnea notturna: il respiro viene trattenuto per almeno una decina di secondi durante il sonno.

Russare: le cause

Russare è causato da un rilassamento dei muscoli del palato molle, della lingua e della gola. I tessuti della gola si possono rilassare talmente tanto che bloccano in parte le vie respiratorie e le fanno vibrare quando passa l’aria. Maggiore è il blocco, maggiore è la vibrazione e più rumoroso è il russamento. Vari sono i fattori che causano russamento:

  • consumo eccessivo di alcol, fumo e abuso di farmaci;
  • sovrappeso e obesità;
  • invecchiamento;
  • posizione supina mentre si dorme e senza cuscino;
  • asma, sinusite e congestioni nasali;
  • deviazioni del setto nasale;
  • alimentazione scorretta;
  • gravidanza.

È vero che non si tratta di una patologia grave, ma russare abitualmente di notte potrebbe comportare conseguenze che minano la qualità della vita durante il giorno. Ad esempio, potrebbe essere causa di stanchezza e di minor capacità di concentrazione.

D’altro lato, questi problemi non sono tipici solo della persona che russa la notte, ma anche della persona che le dorme accanto. Spesso il partner viene svegliato nel cuore della notte e può avere problemi a riaddormentarsi, oppure avere una qualità del sonno più scarsa perché disturbato.

Adottare strategie per dormire in maniera diversa

Per ovviare al problema di russare provate a cambiare il cuscino, usandone uno più alto. Provate anche a dormire su un fianco. Se avete difficoltà a mantenere la posizione potete sistemare un cuscino lungo la colonna.

Questa posizione impedisce il rilassamento dei muscoli della cavità boccale e della gola che blocca il libero passaggio dell’aria. Un rimedio della nonna per non girarsi a pancia sopra durante la notte è quello di mettersi una pallina da tennis sulla schiena che si può tenere ferma con una fascia elastica o una pancera.

Va da sé che le regole per uno stile di vita sano sono un altro grande aiuto per smettere di russare. Evitare di bere alcolici, soprattutto alla sera. Anche abbuffate, cibi troppo grassi e latticini vanno evitati la sera.

Attenzione anche all’uso di calmanti per dormire, che aumentano la propensione a russare. Potete provare anche a fare un semplice esercizio per rinforzare i muscoli della lingua e della gola. Chiudete la bocca, in modo che i molari si tocchino. Poi aprite la bocca e concentratevi sulla pressione dei molari ben distanziati ma non troppo.

Ripetete per 10-15 volte.

I rimedi naturali per smettere di russure

Al di là di queste accortezze, si possono utilizzare dei rimedi naturali.

Vediamo quelli più efficaci:

1. Olio essenziale di menta piperita

Se il russamento notturno è causato da una congestione del naso o raffreddore, potete ricorrere all’olio essenziale di menta piperita. Il suo effetto balsamico allevia la congestione e il mal di gola. Liberando le vie respiratorie anche il russamento cesserà. 

2. Vitamina C

Se l’ostruzione delle vie respiratorie è causata da congestioni, raffreddori e sinusiti, potrebbe essere una buona idea rinforzare il sistema immunitario. In questo caso potete fare un’integrazione di vitamina C.

3. Olio essenziale di eucalipto

A volte il russamento può essere causato da aria eccessivamente secca. In questo caso potrebbe essere una buona idea mettere un deumidificatore o un vaporizzatore in camera da letto. Potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale di eucalipto. In questo modo l’aria sarà meno secca e anche carica di un buon profumo balsamico.

4. Soluzione salina

Potete preparare delle gocce nasali per liberare le vie respiratorie e idratare la faringe. Sciogliete mezzo cucchiaino di sale in una tazza di acqua. Mettetelo in una bottiglietta con nebulizzatore e spruzzate una volta nel naso e in gola. Per liberare il naso, mescolate anche 2 gocce di olio essenziale di limone con 2 gocce di olio di mandorle dolci e inalate 1 goccia di miscela in ogni narice.

È vero che non si tratta di una patologia grave, ma russare abitualmente di notte potrebbe comportare conseguenze che minano la qualità della vita durante il giorno.

Ti consigliamo...


Cuscino al Miglio

(28)

€ 32,00


Non ci sono ancora commenti su I rimedi naturali per smettere di russare

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.