Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

I benefici dell’infuso di tarassaco

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 8 mesi fa


I benefici dell’infuso di tarassaco

Conosci il tarassaco?

Indice dei contenuti:

La pianta di tarassaco

Il tarassaco è una pianta che si trova facilmente in Italia, conosciuta e diffusa e utilizzata da tante persone. Il tarassaco è una di quelle piante che possiede molteplici proprietà ma senz'altro è molto conosciuta e diffusa per la sua azione depurativa.

Taraxacum officinale è il nome latino del tarassaco. Appartiene alla famiglia delle Astaracee ed è molto conosciuto per le sue proprietà depurative e antinfiammatorie. Il suo tropismo d’eccellenza è sull'organo epatico, perché favorisce la gestione delle tossine da parte del fegato e sfiamma i tessuti.

In realtà il tarassaco possiede anche altre importanti proprietà che lo rendono una delle piante più utilizzate che svolgono la funzione di panacea per la disintossicazione corporea.

Il tarassaco è un ottimo depurativo del sistema epatico ed è consigliato in realtà in ogni stagione. Il tropismo di eccellenza del tarassaco è il fegato a cui è associato la stagione della primavera, secondo la medicina tradizionale cinese, ma è molto utile in ogni stagione, visti i ritmi di vita sostenuti. Un tempo, si viveva più a contatto con la natura ma oggi i nostri ritmi sono totalmente cambiamenti e una buona disintossicazione a base di tarassaco fa bene in ogni stagione.

L’infuso di tarassaco: le proprietà

L’infuso di tarassaco è benefico per le sue proprietà depurative e disintossicanti ma le sue funzioni sono molteplici.

Il tarassaco possiede proprietà:

  • depurative
  • coleretiche
  • digestive
  • diuretiche

L’infuso di tarassaco viene utilizzato soprattutto come coadiuvante alle funzioni epatiche, perché aiuta il fegato a liberarsi dalle tossine in eccesso. Non solo, stimola la fuoriuscita della bile, prevenendo in questo modo la formazione di eventuali calcoli biliari.

L’infuso di tarassaco è benefico anche per l’intestino perché la sua azione disintossicante, stimola l’espulsione di tossine all'interno del tubo digerente.

Se assunto durante i pasti, l’infuso di tarassaco facilita la digestione e previene la formazione di gonfiore o pesantezza che si riscontra spesso dopo aver mangiato.

Non agisce quindi solo sulla cellula epatica, ma in maniera efficiente anche sugli altri organi escretori, ovvero reni e intestino.

Come preparare un buon infuso di tarassaco?

Per bere un infuso buono e allo stesso tempo salutare, è possibile adottare qualche accorgimento. Il tarassaco fa molto bene alla salute ma allo stesso tempo ha un sapore particolare. Certamente è consigliato utilizzare la pianta essiccata per fare l’infuso e lasciarla in infusione almeno 10 minuti, coprendo il contenitore in modo che le sostanze non si disperdano.

Dopo averlo filtrato, è possibile aggiungere qualche goccia di limone per renderlo più gustoso e godere al meglio delle proprietà benefiche del tarassaco.

Ti consigliamo...


Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su I benefici dell’infuso di tarassaco

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste