800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

I benefici del tè verde

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 1 anno fa


I benefici del tè verde

Scopri le proprietà benefiche del tè verde

Indice dei contenuti:

La pianta di tè verde

La pianta di tè verde è largamente coltivata e diffusa, molto utilizzata in Oriente e da diversi anni anche in Occidente. Le sue proprietà benefiche sono molteplici e le controindicazioni che presenta poche.

La maggior parte del tè verde che noi consumiamo viene coltivato: allo stato naturale, la pianta può arrivare a crescere anche oltre i due metri di altezza! Proprio perché la maggior parte del tè verde viene coltivato, le piante vengono tenute curate in modo da mantenere le dimensioni di un cespuglio sempreverde o di un arbusto. Per fare il tè verde si utilizzano le foglie del tè e qualche volta anche i fiori.

È nelle foglie e nei germogli delle foglie del tè verde che troviamo la più alta percentuale di principi antiossidanti della pianta. Non solo: è una delle piante in natura con il tasso più elevato di antiossidanti. Ricordiamo che gli antiossidanti, di cui tanto si parla, sono sostanze che contrastano l’invecchiamento della cellula e quindi permettono ai tessuti che compongono il nostro corpo di invecchiare con più lentezza. Sono importanti per la nostra salute, soprattutto perché lo stress ossidativo è il nemico numero uno della salute e i ritmi odierni, in questo, non ci aiutano.

Tè verde: ecco perché fa bene

L’azione antiossidante è data soprattutto dalla presenza massiccia di flavonoidi, in particolare delle catechine. Esse aiutano e sostengono la funzionalità cardiaca e mantengono un buono stato di salute. Le catechine presenti nel tè verde riducono i livelli di colesterolo cattivo, LDL e la riduzione dei trigliceridi esercitando un’azione protettiva dalle malattie cardiovascolari, nell’arteriosclerosi e nelle malattie che coinvolgono le coronarie. L’azione benefica dei flavonoidi presenti nel tè verde, risultano molto utili anche per contrastare i danni causati dal fumo.

La forza del tè verde è la presenza di derivati polifenolici (ovvero flavonoidi, tannini, acido clorogenico, caffeico) all’interno della stessa pianta che produce un effetto anti-degenerativo superiore, sui tessuti, rispetto a quella dei singoli principi attivi. Questo conferma anche la tesi secondo cui il fitocomplesso vegetale abbia maggiore impatto curativo sull’organismo rispetto alla singola pianta.

I benefici ottenuti dal consumo di tè verde

In Giappone, alcuni recenti ricerche relative al tè verde, hanno dimostrato che il consumo regolare di tè verde contrasta la perdita delle facoltà cognitive e risulta un trattamento preventivo contro l’insorgere di malattie degenerative gravi, come l’Alzheimer e il morbo di Parkinson.

Il tè verde è considerato un elisir di “bellezza” perché contrasta l’invecchiamento di tutto il corpo.

Perché consumare tè verde?

  • Perché ha un’azione preventiva e inibitoria contro le malattie tumorali
  • Perché svolge un’azione dimagrante
  • Perché accelera il metabolismo
  • Perché ha un’azione ipoglicemizzante
  • Perché aiuta a bruciare i grassi e le cellule adipose
  • Perché possiede un’azione remineralizzante e aumenta la densità ossea

Ti consigliamo...


Lo Staff di Macrolibrarsi.it

Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su I benefici del tè verde

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste