800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Fiori di Bach: eccessivo attaccamento affettivo?

di Lo Staff di Macrolibrarsi.it 12 mesi fa


Fiori di Bach: eccessivo attaccamento affettivo?

Chicory è il fiore per lasciare andare gli attaccamenti emotivi

Indice dei contenuti:

Chicory e la possessività

Ogni fiore di Bach è legato ad un aspetto vibrazionale che influisce sullo stato emotivo della persona.

Si dice quindi che un certo fiore è armonico oppure disarmonico, in relazione alla persona stessa. Quando una persona ha necessità di assumere un fiore di Bach, significa che è in uno stato disarmonico rispetto a quel fiore e che l’energia vibrazionale dello stesso, può aiutarlo a risolvere il conflitto.

Nel caso di Chicory, il fiore di Bach esprime e rappresenta l’amore materno: ricettività, fecondità, protezione, generosità, nutrizione, cura dei figli e dei propri cari. Quando la persona necessita di utilizzare il fiore di Bach Chicory si trova in uno stato disarmonico che indica autocompassione, bisogno di ricevere dai propri cari attenzioni, amore e attenzione.

Se la persona non riceve dagli altri quel che pensa di meritare, può comportarsi come un manipolatore della vita altrui e delle aspirazioni degli altri, arrivando ad esprimere un amore possessivo e distorto. 

Chicory e l’amore materno

La persona caratterizzata da questo fiore è legata a qualità come dedizione, nutrimento, protezione: incarna l’archetipo della Madre Universale. Quando la persona ha bisogno di Chicory significa che ha una visione dell’amore distorto, fino a farlo diventare egoistico.

Un temperamento Chicory si esprime al meglio quando può interagire con bambini, anziani o persone malate perché l’inclinazione alla dedizione, alla protezione e alle cure amorevoli sono per loro natura associate ad una relazione di dipendenza. Il vero problema del soggetto Chicory disarmonico è rappresentato dalla mancanza di elasticità: desidera sempre mantenere i rapporti inalterati per cui, man mano che i figli crescono o i malati guariscono, la persona in disarmonia Chicory tenderà a sentirsi inutile.

Per questo tipo di persona, dal carattere forte, la perdita di controllo sugli altri è una vera calamità e la paura che ne deriva, la porta all'irrigidimento.

L’egoismo, la suscettibilità, la possessività e la tirannia sono l’altra faccia delle qualità amorevoli di un genitore.

Lo stato Chicory disarmonico può manifestarsi in persone di entrambi i sessi, non solo nelle figure femminili e può manifestarsi ad ogni età. 

Chicory e il ricatto emotivo

È bene non sorvolare sullo stato Chicory negativo, perché può costituire una difficoltà di fondo nei rapporti interpersonali: chi vive in tale stato, condiziona sempre pesantemente l’ambiente circostante. Si tratta di un insieme di richieste e di pretese che il soggetto disarmonico mette in atto: desidera esercitare in maniera costante la sua influenza sugli altri (tendenza alla manipolazione, al ricatto affettivo).

Chi necessita di utilizzare il fiore di Bach Chicory, verte in una condizione di perenne aspettativa nei confronti degli altri: genitori in ansia per i figli, fidanzati e compagni gelosi, possessivi e apprensivi, familiari che non possono fare a meno di intromettersi negli affari della famiglia. Quello che spaventa queste persone è l’idea di perdere l’attenzione e l’amore delle persone vicine.

Ti consigliamo...


Dietro Lo Staff di Macrolibrarsi si nascondono in realtà ben tre nomi: Claudia, Francesca e Valeria. Tre ragazze che hanno in comune la passione per la scrittura e la curiosità e il desiderio di conoscere il più possibile di questo nostro bellissimo mondo.  Avide...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Fiori di Bach: eccessivo attaccamento affettivo?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste