+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Conosci le bandiere tibetane?

di Francesca Rifici 1 mese fa


Conosci le bandiere tibetane?

Scopri cosa sono e come usarle per riportare spiritualità nella tua vita

Ci sono piccoli rituali benefici che stimolano la nostra capacità di affidarci a una forza superiore, a un bene più grande, per ricordare e riscoprire la parte divina dentro ognuno di noi.

Le bandiere tibetane ci aiutano in questo.

In questo articolo parliamo di

Indice dei contenuti:

Le bandiere tibetane: strumento di scoperta di sé

Se mi fermo a pensare, mi rendo conto che noi tutti, chi più e chi meno, abbiamo perso il contatto profondo con la nostra spiritualità. E non si fa riferimento a religioni o credo, ma alla parte divina e profonda che sta in ognuno di noi. Questo ci ha allontanato dal concetto di preghiera e allo stesso tempo da tutti quei simboli e strumenti che ci permettono di entrare in connessione con l’Universo divino.

Le bandiere tibetane rappresentano uno strumento colorato e immediato che ci riporta in connessione con noi stessi, che ci fa riscoprire la parte divina, quella che riconosce il potere della preghiera come strumento di conoscenza di sé e rinnovata forza vitale.

Secondo la tradizione tibetana e nepalese, le bandiere tibetane sono pezzetti di stoffa colorati, tagliati a forma di bandierina, che si muovono al soffio del vento. Il loro movimento è buon auspicio di felicità, prosperità e pace.

Un simbolico gesto che parte da una preghiera del cuore: quella di affidarsi a una forza più grande che ci permette di ricevere amore. E quindi donarlo.

Cosa sono le bandiere tibetane e cosa esprimono?

Si tratta di pezzi di stoffa, talvolta colorati o raffiguranti animali, o ancora che riportano frasi significative che vengono appesi l’uno accanto all’altro e lasciati muovere al vento. Vengono infilate, una ad una, su lunghe corde e vengono appese nei luoghi esposti al vento, in cui le preghiere, i mantra e i colori scelti possano fluire liberamente nell’aria.

I materiali sono scelti perché con il tempo (sole, vento e pioggia) si degradino e si consumino. Non è un caso, perché simboleggiano l’impermanenza della vita stessa e il cambiamento insito in ogni cosa, in ogni manifestazione terrena. Tutto è in continuo mutamento e nulla rimane stabile e statico.

Si utilizzano in qualsiasi luogo: case, giardini, parchi o luoghi di aggregazione.

Ogni bandiera può contenere una preghiera, un simbolo o un’immagine a noi cara. Alcune bandiere tibetane contengono stampati mantra di guarigione che il vento porta e diffonde tutto intorno.

Colori, immagini e usi

Esistono due tipologie di bandiere tibetane: orizzontali (chiamate lung-ta) e verticali (chiamate darchor).

Lung-ta significa “cavalli al vento” e sono bandierine rettangolari o quadrate, annodate fra loro, su una lunga corda e rappresentano la pace, l’armonia, la saggezza e la protezione dell’ambiente circostante. Sono appese in orizzontale e al centro hanno raffigurato un cavallo che porta sul dorso tre gioielli, simboli della tradizione buddista: il Buddha, il Dharma e il Sanga (la comunità).

Darchor sono bandiere tibetane appese in verticale, legate alla figura del Dhvaja, il simbolo della vittoria in cui è rappresentata la divinità. La loro funzione è di portare benedizione attraverso il vento al nuovo che inizia.

I cinque colori utilizzati nelle bandiere tibetane rappresentano le cinque dimensioni del Buddha: blu, bianco, rosso, verde, giallo.

Dove comprare le bandiere tibetane: su Macrolibrarsi


Francesca Rifici

Francesca Rifici, naturopata, è esperta di Medicina Tradizionale Cinese e Riflessologia. Ha approfondito negli anni la sua passione per la medicina alternativa con lo studio della cucina naturale, a basso indice glicemico. Organizza serate a tema legate all’energia degli...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Conosci le bandiere tibetane?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.