800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Come sopravvivere all'inverno con i Profumi della Natura

di Luca Fortuna 5 anni fa


Come sopravvivere all'inverno con i Profumi della Natura

Oli essenziali utili per l'inverno, consigli da Luca Fortuna

I malanni da raffreddamento entrano in scena da protagonisti durante l'inverno, favoriti dall'abbassamento delle temperature che di fatto rendono più vulnerabile l'individuo.

I sintomi più comuni delle malattie respiratorie sono: arrossamenti delle mucose nasali, febbre, congestione, occlusione e difficoltà respiratoria, produzione eccessiva di muco, tosse, afonia (perdita della voce) e raucedine, accompagnati da un senso di malessere generale.

Indice dei contenuti:

Gli oli essenziali utili

Le essenze sono state utilizzate da sempre per combattere le infezioni batteriche e virali che sono responsabili di raffreddore e influenza, per alleviare i sintomi della tosse e lenire le infiammazioni della gola. Da sole o in sinergia offrono la possibilità di risolvere in modo sicuro ed efficace le più comuni condizioni patologiche che ci troviamo ad affrontare durante l'inverno

Come scegliere le essenze?

Da studi recenti è emerso che solo il 5% degli oli essenziali presenti sul mercato possiede le caratteristiche qualitative richieste dall'Aromaterapia. La prima cosa da fare è quindi quella di accertarsi della qualità dei prodotti. Gli oli essenziali per Aromaterapia devono possedere una serie di requisiti:

  • esatta denominazione della pianta, quindi non un generico Eucalipto, ma la specifica della varietà Eucalipto globulus, Eucalipto radiata, Eucalipto Smithii e così via
  • esatta indicazione della parte da cui è stato estratto l'olio essenziale: foglie, sommità, corteccia, fiori, etc.
  • chemotipo, ovvero l'indicazione della molecola caratterizzante in una stessa varietà botanica: in Aromaterapia Rosmarino non ha senso, occorre sapere se si tratta di Rosmarino ct cineolo (balsamico), oppure di Rosmarino ct canfora (antinfiammatorio) o Rosmarino ct verbenone (drenante).

L'unico parametro che consente di individuare dosaggi, livelli di sicurezza, controindicazione e modalità di assunzione è il chemotipo. Se questo non è specificato, l'olio di fatto non è utilizzabile.
Gli oli essenziali garantiti dal marchio ESSENTHYA soddisfano tutti i requisiti richiesti dall'Aromaterapia, possono quindi essere utilizzati con efficacia e sicurezza in tutte le occasioni.

Un piccolo prontuario:
Eucalipto (Eucalyptus globulus)

Parti usate: foglie

Il suo habitat naturale sono le regioni australiane ma le sue proprietà terapeutiche sono ben conosciute in tutti i paesi del mediterraneo.

Proprietà: l'eucalipto ha proprietà disinfettanti, antibatteriche, antivirali e balsamiche. Il suo olio essenziale è ricco di un composto molto attivo: 1,8-cineolo conosciuto comunemente come "eucaliptolo", oggetto di numerosi studi e ricerche che ne hanno validato le proprietà terapeutiche. L'eucaliptolo è il composto base per tutte le preparazioni farmacologiche contro la tosse, il raffreddore, gli stati influenzali, la flogosi delle vie aeree polmonarie e catarro cronico. Oggi viene comunemente sintetizzato, ma tutte le ricerche dimostrano che il prodotto naturale è più efficace e sicuro.

Come utilizzarlo: diffondere nell'ambiente tramite gli appositi diffusori una decina di gocce per 20 minuti due o tre volte al giorno. Si può preparare una frizione balsamica emulsionando due gocce di olio essenziale con un cucchiaino di OV Calophylla da massaggiare sul petto.

Quando non è adatto: non usare mai nei bambini al di sotto dei 12 anni, durante la gravidanza e l'allattamento

Eucalipto Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml

Eucalipto Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml

Eucaliptus globulus

 

Eucalipto Radiata (Eucalyptus radiata)

Parti usate: foglie

Proprietà: l'eucalipto radiata ha proprietà disinfettanti, antibatteriche, antivirali e balsamiche. Il suo olio essenziale contiene 1,8-cineolo o "eucaliptolo", oggetto di numerosi studi e ricerche che ne hanno validato le proprietà terapeutiche. L'eucaliptolo è il composto base per tutte le preparazioni farmacologiche contro la tosse, il raffreddore, gli stati influenzali, la flogosi delle vie aeree polmonarie e catarro cronico. Oggi viene comunemente sintetizzato, ma tutte le ricerche dimostrano che il prodotto naturale è più efficace e sicuro. A differenza del'eucalipto globulus questa varietà risulta più delicata, può quindi essere utilizzato con maggiore sicurezza in caso di uso prolungato o negli adolescenti.

Come utilizzarlo: diffondere nell'ambiente tramite gli appositi diffusori una decina di gocce per 20 minuti due o tre volte al giorno. Si può preparare una frizione balsamica emulsionando due gocce di olio essenziale con un cucchiaino di OV Jojoba da massaggiare sul petto.

Quando non è adatto: non usare nei bambini al di sotto dei 6 anni, in gravidanza e durante l'allattamento.

Eucalipto Radiata Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml

Eucalipto Radiata Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml

Eucalyptus radiata

 

Ravintsara (Cinnamomum camphora)

La Ravintsara è una pianta molto resistente che cresce in Madagascar. L'Olio Essenziale viene ottenuto tramite distillazione delle foglie e dei rametti e presenta un contenuto ragguardevole di 1,8-cineolo e di alpha-terpineolo .

Proprietà: antisettico bronchiale , balsamico, anticatarrale, espettorante, battericida, antivirale.

Come usarlo: utilissimo in caso di influenza, raffreddore, bronchiti (anche croniche), laringiti, asma, riniti, sinusiti, tosse, pertosse. Molto utile per stimolare le difese immunitarie, frizionare mattino e sera due gocce di olio essenziale puro sulle piante dei piedi. Nella fase acuta delle infezioni aggiungere una\due gocce ad un cucchiaio di miele e lasciar sciogliere in bocca, lontano dai pasti. Diffuso nell'ambiente purifica l'aria, eliminando microrganismi patogeni.

Quando non è adatto: non usare per uso interno nei bambini al di sotto dei 6 anni, in gravidanza e durante l'allattamento.

Ravintsara Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml

Ravintsara Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml

Cinnamomum camphora

 

Mirto Rosso (Myrtus communis)

Il Mirto è molto comune nel Mediterrraneo e fin dall'antichità viene utilizzato per le sue proprietà balsamiche e decongestionanti. L'olio essenziale viene ottenuto per distillazione delle foglie e dei rametti. Importante usare il ct ad acetato di mirtenile, che risulta molto delicato sulle mucose.

Proprietà: antisettico bronchiale , balsamico, anticatarrale, espettorante, battericida, antitussivo.

Come usarlo: asma,catarro bronchiale, influenza, pertosse, tosse, raffreddore. Per raffreddore, naso chiuso o difficoltà respiratorie: aggiungere 2 gocce di olio essenziale a un cucchiaino di OV Argan e massaggiare il petto. Per alleviare rapidamente la congestione nasale 2-3 gocce di olio essenziale nell'acqua bollente per suffumigi. Perfetto per il trattamento della tosse, sia grassa che secca, emulsionare una goccia ad un cucchiaio di miele e assumere al bisogno.

Quando non è adatto: non usare per uso interno nei bambini al di sotto dei 6 anni, in gravidanza e durante l'allattamento.

Mirto Rosso - Olio Essenziale Puro - 10 ml

Mirto Rosso - Olio Essenziale Puro - 10 ml

Myrtus communis

 

Pino Silvestre (Pinus Sylvestris)

Esistono moltissime varietà di Pino, con diversi chemotipi e proprietà. Il Pino silvestre presenta una composizione particolare alpha-pinene (40%), beta-pinene (15%), delta-3-carene (10%), che deve essere garantita.

Proprietà: antisettico bronchiale , balsamico, anticatarrale, espettorante, battericida, antitussivo, tonico.

Come usarlo: come antisettico ed espettorante per le malattie da raffreddamento, facilita la respirazione e l'eliminazione del muco: 5-10 gocce nel diffusore per venti minuti e 1 goccia in un cucchiaino di miele due volte al giorno. Perfetto per disinfettare l'aria negli ambienti.

Quando non è adatto: non usare per uso interno nei bambini al di sotto dei 6 anni, in gravidanza e durante l'allattamento.

Pino Silvestre Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml

Pino Silvestre Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml

Pinus silvestrys

 

Timo ct Thujanolo (Thymus vulgaris)

Il timo è un'erba aromatica diffusa dal Mediterraneo al grande nord, conosciuto ed apprezzato fin dall'antichità per le sue proprietà. In Aromaterapia è fondamentale conoscere il chemotipo dell'olio essenziale, poiché da questa pianta si possono ottenere moltissimi oli essenziali con una differenziazione molto forte. Proprietà, dosaggi, controindicazioni e interazioni variano moltissimo a seconda dei chemotipi, alcuni dei quali risultano potenzialmente pericolosi.

Proprietà: l'olio essenziale di Timo ct thujanolo è batteriostatico e virustatico. Queste proprietà sono state verificate nei confronti di numerosi ceppi batterici e virali (herpes virus, influenza A e B ecc.). Questo giustifica l'uso come terapia antibiotica nel raffreddore , nelle infezioni acute e croniche delle vie aeree superiori e inferiori. La tendenza alla cronicizzazione e alle recidive dei disturbi rappresenta l'indicazione preferenziale. Il meccanismo d'azione è sia diretto che indiretto: alcuni componenti agiscono direttamente sui microorganismi , altri rallentano la velocità di penetrazione dei microorganismi nei tessuti con accelerazione della guarigione e un diminuito rischio d'infezione.

Come usarlo: come antibiotico 1-3 gocce in un cucchiaino di miele due-quattro volte al giorno, fino a scomparsa dei sintomi.

Quando non è adatto: non usare per uso interno nei bambini al di sotto dei 6 anni, in gravidanza e durante l'allattamento.

Timo Thujanolo - Olio Essenziale Puro - 5 ml

Timo Thujanolo - Olio Essenziale Puro - 5 ml

Thymus vulgaris

 

Aria sana con i giusti oli essenziali.

Oltre ai virus dell'influenza e agli altri microbi che circolano durante l'inverno, si devono considerare gli effetti dell'aria inquinata delle nostre città. Milioni di persone si ammalano ogni anno per l'inquinamento urbano, le sostanze inquinanti sono infatti una delle principali cause delle malattie respiratorie.

Queste particelle possono irritare e corrodere le mucose, dopo essere state assorbite raggiungono gli organi interni e creano danni ai tessuti, cattivo funzionamento degli organi, immunodepressione e vari disturbi. Di fatto, quando d'inverno aumenta la concentrazione di inquinanti, aumentano i casi di asma e le malattie bronchiali. L'aria delle case spesso non è migliore di quella delle strade e in molti casi risulta essere peggiore. Diffondere gli aromi del bosco, di una valle alpina è il sistema preferito per un ambiente più sano e tonificante. Ecco come procedere

  • Tramite l'impiego di un diffusore per Aromaterapia diffondere una miscela così composta: 5 gocce di OE eucalipto radiata (ct 1,8-cineolo), 5 gocce di OE mirto rosso (ct acetato), 5 gocce di OE pino silvestre (ct pineni) e 2 gocce di OE Ravintsara (ct 1,8-cineolo). Bastano 20 minuti due volte al giorno.
  • Preparare uno spray aromatico utilizzando un comune flacone di vetro munito di erogatore spray, per ogni 100ml i dosaggi sono: 80ml di acqua, 20ml di alcool, 10 gocce dei seguenti OE (eucalipto globulus, mirto, pino silvestre, cipresso, ginepro). Emulsionare gli OE nell'alcool e poi unire il tutto all'acqua. Agitare bene prima dell'uso. Spruzzare negli ambienti più volte al giorno.

Ti consigliamo...


Luca Fortuna

Luca Fortuna, autorevole esperto di medicine naturali, ha conseguito il diploma di naturopata presso la scuola Sapamod di Torino e ha frequentato numerosi corsi di specializzazione in Italia e all'estero (Academy of Aromatherapy, Londra). Lavora come consulente per molte aziende italiane ed...
Leggi di più...

Dello stesso autore


Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Come sopravvivere all'inverno con i Profumi della Natura

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste